FCA: accordo per la cessione di Magneti Marelli a Calsonic Kansei

22 Ottobre 2018 7

Con un'operazione del valore di 6,2 miliardi di euro FCA ha annunciato di aver firmato un accordo definitivo per la cessione di Magneti Marelli a CK Holdings, holding di Calsonic Kansei Corporation, uno dei principali fornitori giappoesi di componentistica automotive. La storica società italiana fornitrice di componentistica opererà sotto il nuovo nome di Magneti Marelli CK Holdings e, con un fatturato previsto di 15,2 miliardi di euro, creerà uno dei dieci maggiori fornitori indipendenti nella componentistica per automotive al mondo (per la precisione il settimo).

La nuova Magneti Marelli CK Holdings manterrà l'attuale sede operativa a Corbetta, in provincia di Milano, preservando le attività radicate in Italia ma, allo stesso tempo, potenziando la presenza internazionale, visto che la nuova entità opererà su quasi 200 impianti e centri di ricerca e sviluppo in Europa, Giappone, America e Asia-Pacifico. L'operazione dovrebbe concludersi nella prima metà del 2019 ed è soggetta ad approvazioni da parte delle autorità regolatorie e ad altre consuete condizioni di chiusura.

Al sicuro le attività italiane

Nonostante la cessione, il legame tra FCA e Magneti Marelli continuerà ad essere molto stretto: il Gruppo italoamericano ha infatti sottoscritto un contratto di fornitura pluriennale che sosterrà le attività di Magneti Marelli in Italia a vantaggio anche dei futuri prodotti di FCA che punteranno molto sull'elettrificazione e sulla guida autonoma, ambiti in cui Magneti Marelli oggi offre un know-how di alto livello.

Magneti Marelli CK Holdings sarà guidata dall'attuale CEO di Calsonic Kansei Beda Bolzenius, mentre l'attuale CEO di Magneti Marelli, Ermanno Ferrari, entrerà a far parte del Consiglio di Amministrazione della nuova società. Questo il suo commento:

Questa è una giornata di trasformazione sia per Magneti Marelli che per Calsonic Kansei, che creano così un business globale con una gamma eccezionale, presenza geografica, competenza e prospettive future. Questo è un momento di grande opportunità per tutti i nostri collaboratori, che fanno parte di un'azienda sicura, in crescita e indipendente di notevole portata che può guardare al futuro con energia, ambizione e fiducia.

Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 455 euro oppure da Unieuro a 542 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabrizio

Marchionne non era solo un finanziario, ha fatto rinascere Alfa e Maserati, creato posti di lavoro, moltiplicato il valore della società (guarda i numeri di Jeep) e fatto ritornare un'azienda italiana competitiva a livello globale. Certo forse sono mancati gli investimenti in tecnologia, ma sicuramente staranno lavorando per colmare il gap sulle questioni elettrico / ibrido.
Lo scorporo di Marelli può essere un vantaggio a MM stessa, non essendo più vista come parte di FCA potrebbe aumentare i lavori per altri OEM che magari prima non vedevano di buon occhio la sua proprietà

d4N

Non è una visione pessimistica, ma solo un po' amareggiata ... Marchionne puntava essenzialmente alla parità di bilancio, che c'è stata, però sembra quasi più per rendere "appetibile" il tutto, vedendo poi i progetti futuri ...
Se la gioca relativamente, se guardiamo i vari brand europei cosa è rimasto?
Penso abbiano fatto moltissimo con Alfa Romeo, ma manca ancora molto per rivaleggiare con le concorrenti del livello di Giulia e Stelvio ... Fiat è rimasta essenzialmente con la 500, Tipo e Panda, la Lancia ha solo la Ypsilon ... Ferrari penso vada bene, anche Maserati sembra aver recuperato parecchio.
Però qui stiamo parlando di andare a scontrarsi con Volkswagen, Audi, BMW, Mercedes, Renault, ecc. ecc., ma anche già con SEAT e Skoda il discorso sta iniziando a complicarsi secondo me, oltre alle marche coreane che stanno facendo sempre meglio (basta guardare KIA).
Ho visto i piani per il futuro e mi sembrano molto interessanti, però ora devono realmente metterli in atto.

Fabrizio

Sempre questo pessimismo..guardate cosa ha fatto negli ultimi 10 anni, doveva fallire mentre ora è una delle azienda Automotive più importanti del mondo che se la gioca con tutte le altre big.
Ok, sull'elettrico c'è molto da lavorare ma non è detta l'ultima parola

d4N

inizio a pensare sempre di più che man mano venderanno tutto di FCA ... non so se sia un bene o un male, vedendo come portano avanti tutto forse per molte cose un bene ...

phede86

La fiat secondo me punta alla fusione con qualche giapponese per l'elettrico

sgarbateLLo

fanno cassa vendendo a pezzi l'attività

d4N

"futuri prodotti di FCA che punteranno molto sull'elettrificazione e sulla guida autonoma, ambiti in cui Magneti Marelli oggi offre un know-how di alto livello." ... e pensano bene di venderla, lungimiranti

HDBlog.it

Amazon sorprende: Telecamera drone, Fire TV, nuovi Echo, Ring Car e Eero 6

Economia e mercato

Nikola Motor contro Hindenburg tra ipotesi di frode e crollo in borsa | Video

Speciale

Benzina o Ibrido plug-in? Consumi, costi ed emissioni. La mia esperienza

Guide acquisto

La guida definitiva ai monopattini: sicurezza, accessori, consumi, differenza con bici elettriche e consigli