Auto elettriche: l'Unione Europea finanzierà 14.000 punti di ricarica in Italia

18 Luglio 2020 126

L'Unione Europea ha deciso di investire oltre 2 miliardi di euro in 140 progetti chiave nel settore dei trasporti per far ripartire l'economia e promuovere il trasporto sostenibile. Grazie allo stanziamento di questi fondi, l'Europa punta a realizzare gli obiettivi climatici del Green Deal europeo. I progetti che saranno finanziati riguardano il rafforzamento delle ferrovie e del trasporto marittimo. Inoltre, si punterà ad incentivare il passaggio a combustibili più ecologici per i trasporti.

Riguardo ai trasporti su strada, saranno realizzate infrastrutture per combustibili alternativi, in particolare saranno installati 17.275 punti di ricarica sulla rete stradale e distribuiti 355 nuovi autobus. Andando proprio ad analizzare nel dettaglio i progetti relativi all'installazione delle infrastrutture di ricarica, si scopre che i progetti riguardano prevalentemente il territorio italiano.

A quanto si può leggere nella scheda dei progetti selezionati, l'Unione Europea intende investire oltre 8,2 milioni di euro per la realizzazione, in Italia, di 14.000 punti di ricarica (6.850 stazioni). Circa il 75% delle colonnine saranno collocate in area urbana. Il 25%, invece, al di fuori dei centri cittadini o nelle autostrade per favorire gli spostamenti a medio o a lungo raggio. Si tratta certamente di una buona notizia che potrebbe dare una spinta ulteriore alla diffusione della mobilità elettrica. Per convincere le persone a puntare sui mezzi a batteria, è necessario che sia disponibile una rete di ricarica capillare su tutto il territorio.


126

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Teomondo Scrofalo

Meglio così eviti la figura del sempliciotto.

Mica tutti hanno le tue esigenze. Più che seconda auto non la userò per viaggi lunghi. Sicuramente il motore a combustile fossile cercherò di usarlo di meno.

No, hai 10.000€ statali. Di che regione sei? Magari hai buoni incentivi regionali

axoduss

Bravo una e-up come seconda auto per fare la spesa.
A me serve una prima auto per fare tutto e che duri 15 anni, la e-up non e' certamente adeguata

Alex

io rido quanto caxxxxo voglio. Chiaro?!?!

Luca Vallino

togli l'incentivo(che varia nel 90% del resto del paese) e finisce la magia. a quel prezzo hai fatto un affare!

0KiNal0

Questo sarà sicuramente un volano per tutta l'industria dell'elettrico. Più colonnine si traduce in più vendite e quindi un generale abbassamento dei prezzi nel medio periodo.

Rum

Caxxo ridi

Mirko

Basta, siamo uno stato sovrano, dove e quando costruire le colonnine lo decide Sardini.

Mirko

Noi siamo uno stato sovrano, i soldi dell'Europa non li vogliamo e le colonnine ce le costruiamo da soli.

Tony Musone

Veramente sei tu che confermi di non saper leggere nemmeno un grafico o fare un confronto. Passo e chiudo.

Teomondo Scrofalo

Niente da fare hai dimostrato con questi link ancora di più la tua superficialità e non conoscenza dell'argomento, bell'impegno ma rimani un sempliciotto.

PassPar2_

Credo che una colonnina costi molto più di 600 euro.

Aster

si ma devi impegnarti con le battute,cosi mi deludi

Alex

Sei già tu l’esperimento sociale

Alex

Wow allora adesso si che spendo 40k per un elettrico. Ahahahahha

Ciao,
ti giro il link con la lista dei concessionari autorizzati: infoenergia.provincia .tn.it/Mobilita-sostenibile /Piano-della-mobilita-elettrica-e-incentivi-provinciali/Incentivi-provinciali/Acquisto-di-autoveicoli-elettrici-ed-ibridi-plug-in Poi togli gli spazi. Io ho puntato a 3 modelli: E-citigo IV, seat mii e Volkswagen E-up. Le prime due sono bloccate fino al 2021 per la produzione. Sono andato anche a Verona, ma il venditore non sapeva nulla, neanche il sito per i contributi. A Trento/Rovereto trovi la Dorigoni, li sono stati molto competenti e mi hanno predisposto tutte le carte loro sia per i contributi statali che provinciali. Attenzione che se ad esempio fai il bonifico adesso, nel concessionario sbagliato perdi gli incentivi statali. Bisogna farlo da agosto. La e-up la pagherò 10.200 con i 4.000€ di contributi che riceverò con bonifico dalla provincia. I contributi per le colonnine elettriche non si possono ancora attivare e bisognerà aspettare ancora qualche settimana. Io la metterò nel Garage e non esterna, perchè ci sono differenze? Se hai bisogno possiamo sentirci al telefono

fasteralex

Abito anche io in provincia di Trento , la colonnina è esterna o nel garage? Io dovrei installarne una esterna... Quindi nella nostra provincia per il full elettrico danno 14.200 euro ? Con che modalità per accedervi? Grazie

Nacyres

Bonjour finesse, niente da dire, di sicuro una persona di grande intelletto con cui si può avere una discussione pacifica e costruttiva. Visto che ci tieni così tanto a fare la figura dell'italiano medio analfabeta terminali come vuoi i messaggi, tranquillo

Giorgio

Avete rotto i koglioni con ste Tesla, comprarla e tanti saluti.

PS termino i messaggi come minkia credo, fenomeno

Nacyres

Tralasciando che chi termina un messaggio con chiuso non dovrebbe neanche commentare su questo blog, con una Tesla puoi benissimo andare a velocità normali e con condizionatore accesso senza alcuna modifica del percorso in gran parte d’Italia grazie ai supercharger. E sopratutto, il 90% della popolazione non fa neanche minimante 400/500 km (Ciclo WLTP, neanche NEDC) al giorno, ciò nonostante le vendite non decollano semplicemente per una questione di prezzo e di paura verso i tempi di ricarica. I diesel vanno bene su chi percorre numerosi km all’’anno, eppure le comprano persone che non superano i 10.000 km

Tony Musone

Mi spiace informarti che neanche per queste cose sono un sempliciotto e mi puoi garantire la qualsiasi ma non fai statistica! Ripeto, il problema, al netto delle 'unzioni', è un altro! Anche perchè Paesi più corrotti del nostro (e ce ne sono) fanno meglio di noi!
https://cohesiondata.ec.europa.eu/countries/BG

p.s.
L'uso dei punti esclamativi è puramente emulativo.

Giorgio

Solo se fai determinati percorsi serviti, solo se nn cambi idea nel viaggio, solo se vai piano con l'aria condizionata al minimo...etc etc
Ripeto e spero che i normo dotati capiscono: se fosse così conveniente e pratico, le auto diesel sarebbero già sparite da sole, ma manco con gli incentivi le vendite superano il 5% del mercato auto.
Chiuso e ciao

Gianluigi

In ogni caso bisogna vedere se anche lo stato ci metterà un contributo, come aveva già annunciato e come nei piani di sviluppo. Se così fosse, a varie strutture converrebbe davvero installare le colonnine. Tanto il futuro è quello

saccovr

Ma che ti è preso?

C'è un commento che non sopporto sull'elettrico. Costa troppo. Vi faccio una domanda, è normale che una macchina elettrica costi meno di una up a benzina? Io vivo in provincia autonoma di Trento e non in lombardia. Ho preso un auto elettrica come seconda auto, una Volkswagen E-up, un modello molto spartano e senza tanti fronzoli e l'ho pagato chiavi in mano 10.200€. (escono 14.200€ ed entro 120 giorni si recuperano i 4.000€ di contributi). Wall Box costa 400€ di cui si recupera il 65% del costo. Non pago i parcheggi blu e le ztl, assicurazione costa meno, bollo esente. E' chiaro che la uso solo per tragitti brevi, ma basta parlare di Early Adopters, ci sono gli incentivi. Un mio amico ha speso 7.000€ in lombardia e secondo me ha perso anche i 4.000€ aggiuntivi di contributi statali, ma è comunque tirata dietro.

Teomondo Scrofalo

No per queste cose sei un sempliciotto, te lo posso garantire anche io se non "UNGI" non si muove niente!

Teomondo Scrofalo

In città come a Roma dove non esistono praticamente Box auto?

Giorgio

È proprio questo il punto, la gente nn vuole sbattersi a pianificare, vuole fare il pieno di 5 minuti e non avere il pensiero che se dovesse cambiare idea o percorso..... blablabla
Se fosse così come continuare a martellare, invece di vendere tonnellate di audi, Mercedes, BMW diesel da 100 mola euro si sarebbero comprati una Tesla

Nacyres

3 soste da 20 minuti che personalmente farei comunque su 900 km, anzi pure di 30/40 minuti se devo mangiare

R_mzz

Prova a pianificare un viaggio su https://abetterrouteplanner.com/
Le auto elettriche più adatte ai viaggi sono oggettivamente le Tesla. Puoi percorrere 900 km con sole 3 soste da 20 minuti.

Francesco Renato

Il sempliciotto si riferiva solo alle pratiche amministrative, per il resto puoi essere un genio, io comunque so di cosa parlo.

axoduss

Secondo me ogni distributore in Europa dovrebbe avere almeno 2 stalli di ricarica

axoduss

Per me benzina uber alles

axoduss

A me servono 20.000€ di bonus per permettermi un auto elettrica decente, altro che colonnine

Lupo1

Ma anche no, il diesel sui mezzi privati e utilitarie ha poco da vivere, il futuro a breve è ibrido benzina

Tony Musone

Se tra i due c'è un sempliciotto quello non sono io. Salùt.

MatitaNera

Direi che non è decisamente, siamo analoghi

Francesco Renato

Un terzo di PIL in più, un terzo di contribuzione in più, un saldo invece sostanzialmente uguale al nostro, chissà perché.

Francesco Renato

Così non è, lo sarà in futuro, si spera.

Francesco Renato

Sei un sempliciotto digiuno di pratiche amministrative, secondo te perché esiste il marasma burocratico, è creato appositamente per costringere i sudditi a bussare alle porte giuste, senza raccomandazione politica, senza ungere, la tua pratica resta ferma e non viene neanche spolverata.

Francesco Renato

Perché, cosa hai capito?

deviljin86

Tutte hanno problemi. Tieni conto che molte delle colonnine di enel x presenti sono in gestione ad altre società ed il loro provider spesso non è Enel X ed è li che sorge il problema. Perche se la gestione ed il provider sono di Enel X chiamando il Contact Center ti risolvono il.problema in caso.contrario no!

R_mzz

Immagino tu stia riferendo alle colonnine di EnelX. La concorrenza fortunatamente costa meno e non ha questi problemi.

Nacyres

Se si spende 2000 euro a colonnina vi lamentate, se si spende poco vi lamentate ugualmente, non siete mai contenti

Gef

forse perché devi mantenere un equilibrio? Non puoi mettere 0 tasse e poi pretendere che tutto continui a funzionare, se fosse come dici te il settore pubblico in Italia (scuole, ospedali, trasporti, ecc.) sparirebbero e dovresti pagare tutto te cittadino.

deviljin86

Non avete idea di quante persone rimangono a piedi perché ci sono problemi con colonnine di ricarica/app/card (lo scrivo perché so e non per sentito dire). Il diesel al momento a mio parere sarà difficile da sostituire per semplicità di rifornimento, costi e consumi

Gef

E quello è un probema enorme, tanto che ci sono partiti che hanno come punti di programma proprio un migliore impiego dei fondi nel nostro paese; è idiota dire che versiamo senza ricevere se per ricevere non facciamo nemmeno la richiesta...

Gef

L'Unione non è il Governo, fosse il Governo allora condividerei la tua opinione ma non lo è. Questo tipo di investimenti dovrebbero venire dallo stato dato che si tratta di infrastrutture nazionali ma, come sempre in questo paese, non riusciamo a stare al passo coi più avanzati.

MatitaNera

Dopo, appunto

Audi Q3 Sportback 45 TFSI e S tronic, per chi la usa più in città | Recensione e Video

Nissan Ariya (63 kWh): ottima efficienza e autonomia nella prima prova | Video

Vita Vera con l'auto elettrica: ritorno al passato, in Umbria a Miataland con le MX-5

Stop endotermiche 2035: tra polemiche, dubbi e fazioni, facciamo il punto | Video