Roborace: il Devbot 2.0 a guida autonoma in Italia ai Motor1 Days

15 Maggio 2019 9

Roborace tornerà protagonista della cronaca nel contesto della Motor Valley Fest, la quattro giorni che si terrà dal 16 al 19 maggio al cui interno trovano posto i Motor1Days. Sarà proprio nel weekend che Roborace, il campionato mondiale di auto a guida autonoma che rinunciano al pilota, presenterà il DevBot 2.0, nuovo prototipo per le Season Alpha che farà una dimostrazione alle 14.00 del 18 e del 19 maggio.

Il debutto nel 2017 in concomitanza con la Formula E aveva lasciato un po' di amaro in bocca ma la presentazione di DevBot 2.0 servirà a  mostrare le potenzialità dei veicoli autonomi dove l'abilità del team di programmazione farà la differenza. Riflessi, allenamento e capacità del pilota vengono infatti sostituiti dagli algoritmi che dovranno reagire a quanto accadrà in pista alla ricerca del tempo migliore.

Il DevBot altro non è che la vettura utilizzata per lo sviluppo, creata per far convivere computer e umano nella fase di ricerca così da permettere ai team di capire meglio le dinamiche in pista e registrare i dati necessari per creare l'infrastruttura software che, in gara, si occuperà di guidare la Robocar, il mezzo da competizione vero e proprio previsto per il debutto dalla stagione successiva alla "alpha".

Ancora da scoprire nel dettaglio, la Season Alpha di Roborace inizia a prendere forma come confermato dal recente tweet dell'account ufficiale, che parla di diversi team e di un campionato che, pur utilizzando i DevBot che hanno spazio per un "umano di backup", sarà corso solo dai robot. 

I DevBot 2.0 sono vetture identiche per tutti i team, completamente elettriche, connesse e autonome, dotate di computer vision che si occuperà di gestire anche la partenza basandosi sul feedback visivo del semaforo verde esattamente come i piloti in carne ed ossa. Il format della stagione sarà vario e si prevedono competizioni tradizionali in pista, cronoscalate ma anche sfide nelle smart cities e gare notturne.

L'obiettivo non è quello di sostituire le gare fra robot al motorsport tradizionale, piuttosto quello di far crescere la tecnologia della guida autonoma in un ambiente estremo come quello delle competizioni, così da spingere sullo sviluppo e poter trasferire le conoscenze nel mondo delle auto di produzione.


9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Un incidente senza pilota non é divertente da vedere...

Desmond Hume

la progressione della guida autonoma è un bene, non c'è cosa più noiosa di guidare in mezzo al traffico quando potrei starmene stravaccato dietro a guardarmi una serie netflix con Ambrogio Bot che mi porta dal punto A al punto B.

T. P.

ahahaha hai ragione che scivolone...
audience è la parola corretta ma io ricordavo proprio "odiens"
google mi viene in aiuto e mi ricorda che è esistita una trasmissione con questo nome (scritto proprio così, odiens).
ovviamente, non minimizzo il mio errore ma almeno cerco di darti una spiegazione! :)

Code_is_Law

Queste sono solo per lo sviluppo e test . I vari giri vengono fatti con la supervisione interna del pilota . Le vere macchine di roborace sono altre e non hanno spazio per il pilota

Luigi Melita

lo sono e lo saranno, quello spazio sta li sul DevBot per lo sviluppo...

sgarbateLLo

Con un mitragliatore schizza l’odiens ovvero colui che odia, in latino.

Paolo C.

Le auto dovrebbero essere completamente ridisegnate, lo spazio del pilota non ha senso

T. P.

io ci metterei anche un paio di mitragliatrici e qualche razzo!!!

così sai come schizza l'odiens?

ovviamente, le facciamo correre dove non diano fastidio a nessuno...

Aster

bello

Jeep

Jeep Renegade: recensione e prova su strada del restyling 2019

Euro 6D vs TEMP, differenze RDE, WLTP, emissioni NOx e CO2: cosa cambia | Guida

HDBlog.it

Kia e-Soul: prova su strada e prezzi in Italia, la nuova sarà solo elettrica | Video

Ford

Ford Mondeo Hybrid Vignale: wagon ibrida per risparmiare con la gamification | Video