A Parigi 800 nuovi bus elettrici per combattere lo smog

10 Aprile 2019 127

Non farà certo impressione come l'annuncio della città di Shenzhen di convertire all'elettrico l'intera flotta di autobus composta da 16.000 veicoli, ma la notizia secondo cui la RATP - l'azienda del trasporto pubblico locale di Parigi - ha ordinato 800 nuovi autobus elettrici per la Capitale francese rappresenta sicuramente un passo in avanti verso la riduzione delle emissioni inquinanti dovute agli autotrasporti.

Obiettivo di RATP - e dell'amministrazione guidata dal sindaco Anne Hidalgo - è ridurre lo smog per cittadini e turisti, anche in vista dell'importante appuntamento internazionale delle Olimpiadi del 2024. Ad assicurarsi l'ordine - del valore superiore a 400 milioni di euro, ovvero il più grande mai realizzato in Europa in questo settore - le tre aziende francesi Heuliez Bus, Bollore e Alstom.

Inizialmente - tra il 2020 e il 2022 - saranno acquistati 150 autobus elettrici, mentre la parte più consistente del lotto verrà resa disponibile negli anni successivi. Il tutto per arrivare al 2025 con una flotta "100% pulita", composta da bus elettrici ma anche alimentati a biocarburanti. Già oggi la flotta di 4.700 autobus parigini include veicoli "puliti": 950 mezzi ibridi, 140 alimentati a biocarburanti e 83 completamente elettrici. Una sola, per il momento, la linea esclusivamente elettrica (la 341).


Una strategia simile a quelli di Parigi - con indicenza superiore specialmente in rapporto alle dimensioni inferiori della città - è stata adottata anche a Milano: nel capoluogo lombardo, infatti, entro il 2030 entreranno in funzione 1.200 autobus elettrici, frutto di un investimento pari a circa 1 miliardo di euro. Il primo di questi bus è stato inaugurato il marzo scorso.

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da PhoneClick a 565 euro oppure da eBay a 639 euro.

127

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Account Anniversario

Come fai a non prendertela quando leggi boiate? Come quell'altro soggetto più sotto che va a dire i bus ad Udine con 5 Milioni di km...
Tr0i@te più grandi?

sgarbateLLo

Per tutti quelli che respirano visto che se fa rumore, fa anche profumo. Comunque non serve prendersela, ognuno ha i suoi gusti.

Account Anniversario

Parli per tutti? Stai cianciando e basta.
E sei anche incapace di leggere. Ho detto rumore, non profumo. Ma vabbè, sei mejo te, dai, ho capito.

sgarbateLLo

Parlo per tutti, ma se ti piace quel profumino fai pure!

Massi l'alpaca

L'8 l'ho preso un paio di volte, prendevo spesso il 7 ed erano più le volte che era rotto o scomparso nel nulla rispetto a quelle in cui funzionava.
Adesso non so com'è la situazione (a Como non ci vado da 2 anni) dato che abitando in provincia uso l'auto non essendo servito dai mezzi.

Ormai se a pagare non sei tu, ma ricevi i soldi per comprare un qualsiasi cosa, non pensi tanto alla qualità ma all'immagine (purtroppo). Se ti dessero 40.000.000€ e ti dicessero: compra 10 bus andresti a cercare il migliore e sul mercato ci sono circa 30 produttori di bus elettrici (en. wikipedia. org/wiki/List_of_electric_bus_makers_and_models)

Anche questa é una cosa che faccio fatica a capire...

Account Anniversario

Parla per te, LoL

Matt7even

Niente metano. Tutti diesel quelli! Ora c'è la flotta a gas

Aristarco

speriamo

sgarbateLLo

Spero lo abbiano metanizzato a un certo punto

sgarbateLLo

Già se fossero ibridi sfrutterebbero il tutto

sgarbateLLo

Ma smettiamola

sgarbateLLo

Non è poesia, è cancro.

Aristarco

Lo so anche io che in passato ci sono state glaciazioni o mutamenti climatici non dovuti all'uomo, ma é da irresponsabili pensare che i cambiamenti che ci sono stati negli ultimi 30-40 anni non siano dovuti per la maggior parte a causa dell'uomo e dell'inquinamento, ci sono dati e statistiche che lo confermano, solo Trump e gli ignoranti affermano il contrario

Tony Musone

Nessuno studio e nessun scienziato ha mai affermato che l'uomo abbia "l'esclusiva responsabilità ... in relazione ai cambiamenti climatici."

Invece non il TG4 o Studio Aperto ha affermato che "l'attività umana ha avuto un'influenza primaria sulle temperature globali negli ultimi 250 anni" ma lo hanno fatto la maggior parte degli scienziati, delle accademie di scienze, delle società scientifiche internazionali, etc.

Fonti:
https://climate.nasa.gov/scientific-consensus/

https://www.skepticalscience.com/global-warming-scientific-consensus-intermediate.htm

https://en.wikipedia.org/wiki/Scientific_opinion_on_climate_change

Emanuele Gori

FortunaFort la comunità scientifica non è i servizi del tg4 e studio aperto.
Te lo ripeto, non ci sono studi che confermino l'esclusiva responsabilità dell'essere umano in relazione ai cambiamenti climatici.

Dimetiltriptamina

A Milano vi sono già parecchi bus elettrici adesso, e ne vedo sempre di più.

Aristarco

Peccato che la comunità scientifica la pensi esattamente al contrario

Emanuele Gori

Il punto è che i cambiamenti climatici ci sono sempre stati, l'uomo con il suo operato sta solo peggiorando le proprie condizioni di vita nelle aree maggiormente inquinate (aria,acqua, cibo,etc).
Affermare con certezza che il surriscaldamento globale sia esclusivamente opera dell'uomo è impossibile e fuorviante. Certo, l'inquinamento influisce ma non è la causa principale. Gli studi effettuati definiscono l'attività umana come causa dell'inquinamento e di una parte dei fenomeni relativi allo allo scioglimento dei ghiacci, ma il cambiamento climatico globale è tutt'altra cosa

Aristarco

Ah quindi per te la co2 non é responsabile dell'effetto serra, interessante...

Ivan M.

Non c'è la conferma assoluta che sia stato l'uomo ad alterare il clima, non c'è nessuno studio che lo dimostra. Comunque sia, di certo l'uomo non sta dicerto facendo del bene al pianeta. Inquinamento é un conto, il cambio del clima un altro. Se poi stiamo accelerando questo cambio del clima, può essere, ma non c'è uno studio che può affermare tale dichiarazione al momento

Aster

Si ho una ventina Una mia amica in Spagna fa la fotografa di professione,

CastSimone

Si tranne in Italia. Di una 50ina di amici o conoscenti che si sono laureati negli ultimi anni la maggior parte sono disoccupati, qualcuno lavora per pochi spiccioli (1-2 euro l'ora) ed altri hanno proprio rinunciato alla professione e si sono messi a fare altro.

Aster

Non ti lascia mai senza lavoro, tranne qualche periodo di bolla speculativa come anni fa in Spagna

CastSimone

Architettura, quindi non ho dei veri e propri paletti, basta che si muove il mercato edilizio. Ed a Lipsia c'è abbastanza movimento, anzi servono talmente tanto i giovani tecnici (sia architetti che ingegneri) che vengono a prenderli direttamente in università ancora prima che finiscano il loro percorso di studi.

Aster

Dipende dalla laurea, se fai ingegneria, informatica, matematica o fisica ti conviene li,pure quando fai l'abbonamento aa internet in casa se lavori alla vw hai 30% di sconto ;)o Berlino. Invece per carriera universitaria Francoforte, medicina Amburgo

CastSimone

Caruccia, mi sa tanto che dopo la laurea me ne torno direttamente a Lipsia XD economica sotto molti aspetti e con tante opportunità lavorative.

Aster

Wolfsburg,115€ all'anno

CastSimone

Ma in quale parte della Germania? Nelle città che ho visitato io i mezzi sono gratuiti per gli studenti e gli abbonamenti non sono così proibitivi. Ad esempio a Lipsia con 80 euro mensili prendi tutti i mezzi che vuoi (tram,bus,metro), con una rete piuttosto capillare e con tempi di attesa sempre bassi, inoltre hanno anche servizio notturno in molte aree.

Aster

In Italia da me sono 450€ fai te i conti

TLC 2.0

caruccio allora

Tony Musone

Già è strano leggere di qualcuno che ancora dubita sulla responsabilità delle attività antropiche nell'aver aumentato e diversificato i gas serra e quindi aver direttamente contribuito ad aumentare il riscaldamento climatico ma poi leggo anche che

forzare solo i cittadini a passare all'elettrico è
semplicemente uno "specchietto per le allodole", quando la roba che inquina è ben altra.

Bè allora sappi (per quanto sia ovvio anche solo doverlo specificare) che in Europa e nelle aree urbane, il traffico stradale è una delle principali fonti d'inquinamento e dal 1990, diversamente dalle altre attività umane, è in continua crescita (come conferma anche l'ISPRA)

- CO2 EMISSIONS FROM CARS: the facts
https://www.transportenvironment.org/sites/te/files/publications/2018_04_CO2_emissions_cars_The_facts_report_final_0_0.pdf

https://uploads.disquscdn.c...

Aster

In Germania solo bus e treni regionali regione

TLC 2.0

ma sono omnicomprensivi di tutti i trasporti oppure solo bus?

Andy M.

Anche!

thenoobroxas

Confermo, sull'8 raramente trovo i nuovi IVECO, credo c'è ne sia solo uno nella mia linea

thenoobroxas

Ma se sono francesi le aziende....
Hanno semplicemente scritto che non è impressionante come i numeri della città cinese, l'odio per Macron vi ha dato alla testa.

Aster

Quando sono arrivato in Italia costava 18 mila lire, oggi siamo a 36€.In Germania se sei studente sono 100-150€ all'anno

TLC 2.0

ma basterebbe semplicemente fare come fanno i bus privati..si entra solamente dalla porta anteriore, si paga il biglietto/abbonamento all'autista o bigliettaio, fine..semplice..no che apri 4 porte e chi se ne frega

Aristarco

il probelma è il senso civico, qui in italia sui trasporti pubblici manca completamente, e te lo posso assicurare io che sono un pendolare di trenitalia e ne vedo di tutti i colori su importi decisamente bassi

TLC 2.0

in qualche Stato evoluto del Nord Europa, qui da noi tra abbonamento bus, abbonamento metro, abbonamento treno ecc.. se sei fortunato partono 150€ al mese..è ovvio che poi si moltiplicano i vari saltatori di tornelli, portoghesi e incivili

TLC 2.0

Anche la Provenza non è male

Aristarco

lo fanno già senza pagare...

TLC 2.0

basterebbe fare abbonamenti omnicomprensivi sensati, tipo 30€ mensili, e praticamente tutti userebbero il trasporto pubblico

eh perciò dico, che fanno aumentano le tasse? lol

Mauro B

Il biglietto copre ben poco dei costi, il grosso si paga con le tasse.

Aristarco

"
Poi del cambiamento climatico, non ci sono nemmeno ancora conferme che sia stato l'uomo ad essere la causa" no infatti è colpa dei pinguini che mangiano pesante e scorreggian0 nell'atmosfera

Ivan M.

Non stavano vedendo di mettere qualche sistema acustico sulle auto elettriche, proprio perchè troppo silenziose? Poi vabè, rimpiazzare l'attuale parco auto con uno eventualmente solo elettrico non è manco detto che migliorerà le condizioni del pianeta, serve solo a spostare lo schifo fuori, nelle zone industriali. Camion elettrici sono ancora decenni lontani dalla realtà, e non c'è nulla di paragonabile ai motori diesel in nessun ambito attualmente. Poi del cambiamento climatico, non ci sono nemmeno ancora conferme che sia stato l'uomo ad essere la causa, e se anche fosse, forzare solo i cittadini a passare all'elettrico è
semplicemente uno "specchietto per le allodole", quando la roba che inquina è ben altra.

Aristarco

le varie ed eventuali immagino a cosa possano servire...

Aristarco

poi se sei un'alpaca puoi campeggiare senza tenda

Auto

ABB E-mobility: in Italia il più grande impianto di stazioni di ricarica DC | Video

Auto

Lightyear 0, abbiamo guidato l'auto che si ricarica con il Sole | Video

Articolo

MiMo 2022: i numeri e le nostre interviste al pubblico | Video

Auto

MINI Cooper SD Clubman ALL4, quella diesel da 190 CV | Recensione e Video