Nissan Leaf Nismo RC, l'elettrica da corsa raddoppia potenza e coppia

30 Novembre 2018 14

Una variante supersportiva destinata alla pista: questa in sintesi la nuova Nissan Leaf NISMO RC, che sarà svelata a Tokyo il prossimo 2 dicembre in occasione del NISMO Festival accanto alla "cugina" che prenderà parte al campionato di Formula E al via il 15 dicembre con l'E-Prix di Ad Diriyah.

4X4=0 EMISSIONI E 6 ESEMPLARI

Sviluppata da NISMO, la divisione sportiva di Nissan impegnata non solo nell'elaborazione delle Nissan stradali ma anche nella partecipazione alle competizioni a livello internazionale, la nuova generazione di Leaf NISMO RC vanta un doppio motore elettrico, trazione integrale e un'estetica tutta nuova. La base di partenza è ovviamente la nuova Leaf stradale, l'elettrica più venduta al mondo, ma anche in questo caso la vettura è stata stravolta per le massime performance in pista.

La vettura sarà prodotta in 6 esemplari, da destinare ad altrettanti collezionisti, e nasce per dimostrare - qualora non fosse ancora chiaro - che anche l'auto elettrica può regalare grandi prestazioni ed emozioni in pista.

POTENZA E COPPIA RADDOPPIANO

I due motori elettrici, collocati alle estremità opposte del telaio, sviluppano una potenza combinata di 240 kW (120 kW l'uno), per una coppia massima istantanea di 640 Nm. Questo significa valori raddoppiati rispetto alla prima Leaf NISMO RC del 2011.

Nuova è la trazione integrale, che ripartisce automaticamente potenza e coppia ai due assi, mentre al centro rimane la batteria agli ioni di litio con capacità aumentata. La parte tecnica preede un telaio monoscocca in fibra di carbonio, per un peso totale di soli 1.220 kg. Questo consente alla vettura di scattare da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi, con velocità massima incrementata del 50% rispetto al modello precedente.

La vettura sarà esposta da Nissan presso importanti saloni ed eventi in diverse parti del mondo, ma soprattutto durante le gare di Formula E. Non vediamo l'ora di vederla dal vivo a Roma...


14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giulio Posenato

gran turismo docet

Giulio Posenato

La stabilità è data dalla tenuta del retrotreno, l'agilità è data dalla tenuta all'avantreno.
La tenuta in generale è la capacità dell'auto di percorrere curve con una velocità media più o meno elevata, a seconda delle curve (veloci, lente, in appoggio e via dicendo).
Normalmente le auto (almeno quelle stradali) prediligono la stabilità in favore di un maggiore sottosterzo rispetto al sovrasterzo, in quanto è più intuitivo da correggere, mentre il sovrasterzo, soprattutto su trazioni posteriori con molti cavalli, sono più difficili da correggere.
Le auto da corsa cercano il miglior compromesso in base alla pista: se corro su un circuito da kart voglio la massima agilità, anche a scapito della stabilità, in quanto far "scodare" la macchina in ingresso di curva può dare una mano, soprattutto con vetture particolarmente grandi, a percorrere più velocemente la curva.
Al contrario, in un circuito come SPA serve molta stabilità nei curvoni veloci e nei rettilinei.
La tenuta è quindi un discorso generale, mentre stabilità e agilità si riferiscono nel dettaglio di una macchina.
Una macchina può anche essere tanto stabile quanto agile, basta avere una buona distribuzione dei pesi (e relativa messa a punto dell'assetto)

Porco Zio

Se non fosse per il marchio e l’alettone difficilmente lo avrebbe ricordato

Desmond Hume

se non vi ha ricordato lontanamente la Suzuki Escudo Pikes Peak non avete avuto un'infanzia.

RavishedBoy

Sì,... bonanotte...!
Infòrmati.

Tony Musone

"Render"?

https://www.youtube.com/watch?time_continue=6&v=M6dhYdzgZf8
https://nissannews.com/en-US/nissan/usa/releases/nissan-unleashes-all-new-leaf-nismo-rc-electric-race-car

Unit-01

credo che ti confondi con l'agilità ,che comunque non impone una bassa stabilità.

LB1982

Spero che abbia anche una doppia batteria

RavishedBoy

Stabilità e tenuta sono 2 cose diverse, in genere più alta è una, più bassa è l'altra. In questo caso ha una stabilità elevata, non una "tenuta".

Riky

Questi sono render, a quando le immagini reali?

Garrett

Musk quando ha letto l'articolo ha ordinato una cassetta di maria.

Account Anniversario

Oppure per Reach (the) Charger

deepdark

Essendo bassa e avendo batterie e motore praticamente all'altezza delle ruote, immagino abbia una tenuta incredibile.

marcoar

RC sta per radiocomando

Auto

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!

Auto

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video

Auto

Auto Plug-in: come funziona la tecnologia PHEV e cosa significa ibrida ricaricabile

Auto

Euro 7 ufficiale: lo stringente standard in vigore per le auto da luglio 2025