Dieselgate: dalla Germania multa da 800 milioni per Audi

16 Ottobre 2018 2

La procura di Monaco di Baviera ha condannato Audi al pagamento di una multa di 800 milioni di euro in riferimento alla violazione degli standard antinquinamento perpetrata dal costruttore dei Quattro Anelli attraverso la commercializzazione di alcuni motori V6 e V8 turbodiesel, le cui emissioni non rientravano nei limiti consentiti dalla legge.

La sanzione è stata accolta da Audi, che secondo quanto ha dichiarato in una nota non ricorrerà in appello, ammettendo dunque le proprie responsabilità nella violazione dei requisiti normativi.

Secondo l'accusa, Audi - per mezzo della propria unità organizzativa responsabile dei controlli sui motori e sulle loro emissioni - non ha autorizzato la commercializzazione di tali propulsori senza rispettare i requisiti necessari. In più, la procura ritiene che anche Audi abbia avuto la propria parte di responsabilità per non aver scoperto che i motori 4 cilindri TDI delle famiglie EA 288 (USA e Canada) ed EA 189 sono stati "pubblicizzati, venduti ai clienti e collocati sul mercato" tra il 2004 e il 2018 in presenza dell'ormai famoso "defeat device" per il controllo irregolare delle emissioni in fase di test.


Degli 800 milioni totali, 5 milioni costituiscono il massimo della sanzione prevista dalla legge tedesca per violazione dei regolamenti, mentre i restanti 795 milioni costituiscono l'ammontare dei benefici economici che Audi avrebbe accumulato aggirando le leggi.

Nella nota di cui sopra, Audi sostiene che questa sanzione andrà a incidere "in modo significativo" sugli indicatori finanziari relativi all'anno fiscale 2018, e lo stesso avverrà per il Gruppo Volkswagen, a cui Audi appartiene.

La multa ad Audi segue di pochi mesi quella inflitta a Volkswagen lo scorso giugno dalla procura di Brunswick: in quel caso la sanzione fu di 1 miliardo di euro, per aver permesso l'installazione di software fallaci in grado di manomettere le emissioni dei motori diesel 4 cilindri.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 474 euro oppure da Amazon a 545 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
makeka94

Spero comunque che gli 800mln vengano utilizzati per creare l'equivalente dei posti di lavoro che verranno inevitabilmente messi a rischio

checo79

bene queste son multe non come da noi ...

HDBlog.it

Amazon sorprende: Telecamera drone, Fire TV, nuovi Echo, Ring Car e Eero 6

Economia e mercato

Nikola Motor contro Hindenburg tra ipotesi di frode e crollo in borsa | Video

Speciale

Benzina o Ibrido plug-in? Consumi, costi ed emissioni. La mia esperienza

Guide acquisto

La guida definitiva ai monopattini: sicurezza, accessori, consumi, differenza con bici elettriche e consigli