TomTom al TU-Automotive: What3Words e EV Service per le auto elettriche

11 Giugno 2018 0

what3words continua a farsi strada nel mondo dei servizi di navigazione e localizzazione satellitare. Il sistema è stato recentemente integrato sulla nuova Classe A con MBUX e anche in casa Land Rover. TomTom, in occasione di TU-Automotive, ha annunciato che porterà il sistema di ricerca indirizzi basato su tre parole, trittico che individua univocamente una precisa area di 3x3 metri nel mondo, anche nella sua piattaforma, dai navigatori per auto a quelli per moto passando dalla suite di servizi online per finire nel mondo smartphone.

Pensato per permettere di raggiungere facilmente aree più remote, dove l'indirizzo e il numero civico difficilmente sono indicati, w3w sarà disponibile ai clienti TomTom, sia nel settore privato che per gli OEM che sfruttano la piattaforma del produttori, nella seconda metà del 2018.

EV Service: il database con le colonnine di ricarica auto elettriche

Sempre in occasione del TU-Automotive, TomTom è stata premiata con il Best eMobility Product or Service per "TomTom Electric Vehicle Service. La piattaforma è pensata come supporto alle auto elettriche e diventerà sempre più fondamentale in futuro. Il sistema offre informazioni in tempo reale sulla disponibilità delle colonnine di ricarica, dai dati di utilizzo agli orari di apertura e chiusura se inserite all'interno di attività commerciali, passando per metodi di pagamento e tipi di prese disponibili.

Le informazioni sulla disponibilità sono aggiornate continuamente, sfruttando la connessione così da non trovarsi sorprese una volta giunti alla colonnina. In più il servizio si integra con la navigazione tradizionale calcolando anche una stima dei consumi grazie agli algoritmi di gestione: pendenza delle strade e curve vengono prese in considerazione per calcolare la portata in base all'autonomia. EV Service farà parte dei nuovi servizi connessi di TomTom disponibili sulle vetture a marchio Hyundai e Kia in Europa nella seconda metà del 2018.

Lanciato nel settembre 2017, il database include 45.000 stazioni di ricarica in tutto il mondo e nel marzo 2018 è arrivato anche in USA e Canada (11.000 punti di ricarica).


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: recensione auto elettrica, consumi e autonomia | VIDEO

Mercedes benz

Mercedes AMG GT R: prova su strada alla 1000 Miglia 2018 | VIDEO

Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano