Lagonda Vision Concept: una scarica di lusso al Salone di Ginevra

07 Marzo 2018 0

Lagonda, storico marchio legato ad Aston Martin, si presenta al Salone di Ginevra con la Vision Concept, un prototipo con cui fa ritorno tra i protagonisti. Affiancata da due modelli in scala rappresentanti un SUV e una coupè, la vettura mette in bella mostra i nuovi stilemi che caratterizzeranno i futuri modelli che saranno prodotti di serie, con il primo previsto nel 2021.

Il design e le linee della Vision Concept, spinta dalla propulsione elettrica con tecnologia di guida autonoma integrata, offrono un aspetto slanciato, questo grazie alla linea di cintura rialzata, parabrezza e cofano inclinato. La grafica frontale abbandona le gli schemi e gli stilemi tradizionali in favore di quelli nuovi, il cui compito sarà quello di distinguersi dagli altri.


Gli interni sono stati i primi ad essere disegnati e grazie a David Linley, un esperto di arredi, i materiali utilizzati per i rivestimenti donano equilibrio fra classico e moderno. Troviamo infatti della ceramica, seta e cashmere, fibra di carbonio e cuciture, curate dalla Savile Row Tailors. L'apertura delle portiere permette ai passeggeri persino di camminare sul pavimento, data anche l'assenza del montante centrale. Ad assicurare il comfort dei sedili muniti di bracciolo particolarmente adatti al dialogo. La loro posizione rispecchia infatti la presenza della guida automatizzata che raggiunge il livello 4.

Le caratteristiche tecniche sono state celate in parte, e per il momento sappiamo che la vettura possiede delle batterie allo stato solido che garantiscono un'autonomia di 400 miglia (640 km). Assenti i dati circa i tempi di ricarica, che avverrà in maniera wireless.

Andy Palmer, CEO Aston Martin:

La Vision Concept di Lagonda è stata configurata per accogliere potenti batterie allo stato solido che consentono di coprire fino a 400 miglia nel mondo reale con una carica. Questa è la distanza da Los Angeles a San Francisco, da Londra a Edimburgo o da Berlino a Vienna senza fermarsi. La Concept è stata anche progettata per essere compatibile con la più recente tecnologia di ricarica wireless.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e QuantumScape, joint venture per le batterie allo stato solido

Auto ibride 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

Volkswagen

Volkswagen T-Roc: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: recensione auto elettrica, consumi e autonomia | VIDEO