Volvo Trucks presenta un nuovo assale elettrico. Più autonomia per i camion

21 Settembre 2022 27

Volvo Trucks, come sappiamo, sta spingendo molto sull'elettrificazione dei suoi mezzi pesanti. Nel corso del tempo abbiamo parlato diverse volte dello sviluppo dei suoi modelli a batteria e degli accordi con alcune importanti aziende come DHL, per spingere sulla diffusione di tali mezzi.

Adesso, in occasione dell'IAA Transportation 2022 di Hannover, l'azienda ha annunciato un'interessante novità. Infatti, è stato presentato un nuovo assale posteriore elettrico (include motore e trasmissione).

MAGGIORE AUTONOMIA

Secondo quanto racconta Volvo Trucks, grazie al minor ingombro che rende possibile l'utilizzo di più batterie, il nuovo assale garantisce una maggiore autonomia per i camion elettrici Volvo. Si tratta di una novità importante in quanto la possibilità di poter ottenere maggiore autonomia significa anche agevolare l'utilizzo dei camion elettrici nelle lunghe distanze. Per i camion con celle a combustibile, lo spazio aggiuntivo si rivela utile, invece, per l'installazione di altri componenti.

Secondo il costruttore, i primi modelli dotati del nuovo assale posteriore elettrico arriveranno tra qualche anno.

Porteremo avanti i nostri camion elettrici a batteria che sono attualmente in produzione. Parliamo di veicoli versatili, in grado di rispondere a un'ampia varietà di esigenze di trasporto. Tra qualche anno aggiungeremo questo nuovo assale posteriore elettrico che permetterà ai clienti di coprire distanze ancora più lunghe rispetto a oggi.


Ricordiamo, infine, che Volvo Trucks ha adottato una triplice strategia per azzerare le emissioni: motori elettrici a batteria, motori elettrici con celle a combustibile e motori a combustione che utilizzano carburanti rinnovabili come il biogas, l'HVO o anche l'idrogeno verde.

Per affrontare il cambiamento climatico sono necessarie soluzioni tecniche diverse, dal momento che la disponibilità di infrastrutture per l'energia e per i combustibili varia a seconda dei Paesi, delle regioni e persino delle esigenze di trasporto.


27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Brutto muso

assale motore su un semirimorchio?
poche idee e ben confuse

giovanni

La mobilità elettrica comincia a mostrare i limiti della tecnologia, probabilmente tra non molto avrà una battuta di arresto.

MatitaNera

Eh

T. P.

dici che esagero?

MatitaNera

Tanto saranno pronti tra qualche anno...

MatitaNera

E con quanti quintali di merce?

MatitaNera

Ma quale città, hai visto la foto?

MatitaNera

Ne hai per tutti

Ennio

Immaginate caricare questi bestioni ad una colonnina di free to x..probabile che la estirpi facendo manovra..

BATTLEFIELD

in città i mezzi da 30t/40t non si muovono per niente bene

BATTLEFIELD

Perchè non fare come Allison Transmission? Un assale "general purpose" per il retrofit di mezzi circolanti potrebbe essere interessante per le aziende che hanno già migliaia di semirimorchi di proprietà!

DjMarvel

diciamo che aumenta molto, ed è più tanto tanto, comodo, ideale, green ecco... chiaro no?

Tetsuya Akira

Servono per il trasporto in città. Se le merci venissero trasportate su ferro fino agli hub o comunque su ruota normale, poi da lì camion elettrici la portano nelle città

T. P.

bravi! :)

Maurizio Mugelli

i vecchi camion avevano un muso lungo, poi si sono evoluti col muso sempre piu' corto appunto per renderli piu' maneggevoli nelle manovre, se l'aereodinamica fosse importante si sarebbero evoluti con forme piu' affusolate.

comunque non sottovalutare l'aereodinamica attuale, non e' malaccio per un mezzo di quelle dimensioni - il problema e' che si tende a confondere forme aereodinamiche con forme ottimizzate per aumentare la downforce - la forma aereodinamica ideale e' la goccia, che ha una superficie anteriore molto tozza e diventa affusolata in coda.

Ginomoscerino

i camion a cofano lungo in UE non vendono, il limite di lunghezza è motrice+rimorchio (mentre in USA conta solo il rimorchio) e sono anche meno agili di quelli "piatti".
comunque i camion sono già super studiati aerodinamicamente

Cpt. Obvious

Giri di Nurburgring

Ginomoscerino

era per dare un dato come fanno alle presentazioni ;)

Davide10

migliorare l'efficienza non vuol dire andare a 200, ma andare a 70 consumando di meno. E comunque pensando all'ingombro mi vengono in mente i camion americani che hanno un muso lunghissimo....ma lì hanno anche strade diverse dall'europa

Maurizio Mugelli

quello bisogna vedere quando e' applicato ad un modello specifico

Maurizio Mugelli

aumenterebbe troppo l'ingombro, a scapito del carico.
sono ottimizzati per le velocita' che devono tenere, non ci devi fare i 200km/h

reallyfly

sono camion da brevi percorrenze, non sono camion per fare linea

Giulk since 71' Reload

10 che? xD

Ginomoscerino

10

SoUlSnAkE

I camion a batteria, magari con la motrice che pesa 20t e 500km di autonomia, che barzelletta…

Davide10

Non si potrebbe/dovrebbe modificare il design per aumentare l'efficienza aerodinamica e quindi l'autonomia ?

Giulk since 71' Reload

Si ma mancano i dati, di che autonomia parliamo?

Auto

Honda HR-V eHEV: spaziosa, pratica ed efficiente | Recensione e Video

Auto

La nostra avventura con un van camperizzato (e che van!) | Video

Auto

10 auto elettriche interessanti con prezzi sotto i 35 mila euro

Auto

Mercedes C300 e, una wagon ibrida plug-in come si deve | Recensione e Video