Volkswagen, ecco la Phaeton "2" che non abbiamo mai visto

07 Luglio 2022 26

Il 2002 è stato un anno importante per Volkswagen: con il debutto della Phaeton, il costruttore ha fatto il suo ingresso nel segmento delle berline di lusso dimostrando con le sue qualità che a Wolfsburg si era capaci di spingersi ben oltre Golf e Passat: comodissima, all’avanguardia nelle dotazioni, veloce e rifinita come meglio non si può. Ma tutto ciò non è stato sufficiente a garantire il successo commerciale ottenuto invece dal Suv Touareg, un vero trionfo per il costruttore tedesco.

PRIMA E UNICA

Le vendite non brillanti hanno convinto Volkswagen ad abbandonare la produzione di Phaeton nel 2016, nonostante la realizzazione di uno stabilimento a Dresda denominato “La fabbrica di vetro” in cui i clienti potevano persino assistere alla costruzione della loro vettura. Così è stata bloccata la seconda generazione che era già in fase avanzata di sviluppo, convogliando le risorse verso le auto elettriche.

L’EREDE MAI VISTA

Oggi, a distanza di anni, la casa mostra per la prima volta l’aspetto dell’erede di Phaeton, progetto denominato Phaeton D2, non arrivato alla produzione di serie. Le immagini mostrano una grande berlina dalla spiccata personalità con linee filanti e dinamiche capaci di mascherare le grandi dimensioni dell’auto. Chiara la derivazione dalla Phaeton originale, con temi però moderni e innovativi e qualche ispirazione che avremmo ritrovato sulla Audi A8.


Negli interni lussuosi e ben rifiniti trionfavano materiali pregiati e tecnologia, spiccava un quadro strumenti con grandi display curvi, davvero all’avanguardia per il tempo, che ha poi fatto il suo debutto nel 2018 con l'Innovision Cockpit del Touareg. Niente sappiamo circa la meccanica allo studio per Phaeton D2. Forse Volkswagen avrebbe stupito in questo ambito come per l’originale Phaeton, che aveva a listino un V6 di 3 litri a benzina con una V di soli 15°, un W12 di 6 litri e un V10 turbodiesel di 5 litri.


26

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
lucatambu

sinceramente non lo so, ma così ad occhio direi che avrebbero utilizzato sempre lo stesso telaio (che peraltro, era probabilmente la cosa migliore dell'auto), quindi ancora niente parentela con la A8. Posso sbagliare, eh, sulla ipotetica D2 non sono mai andato a fondo.

Mikel

Ah..non lo sapevo, ma anche questa che sarebbe dovuta uscire non era un a8?

Giuseppe capozzi

veramente fubin flop di vendite già ben prima

Giuseppe capozzi

per fortuna c'è la siamo scampata!!!

lucatambu

errore. niente a che fare con la A8, a parte i motori diesel e alcune trasmissioni; il sistema 4x4, ad esempio, era completamente diverso. La Phaeton aveva si una gemella, ma era la Bentley Continental GT / Flying Spur, rispettivamente per le versioni a passo corto / lungo. Telai costruiti e verniciati nella stessa fabbrica, a Zwickau, poi le Phaeton venivano inviate a Dresda e le Bentley a Crewe.
Ma condivido la tua considerazione.
PS ne ho guidata una dal 2011 al 2022, percorsi 340K Km, la conosco piuttosto bene ;-)

Anto71

Quando danno i nomi alle auto, consultano Topo Gigio ?

Mikel

Beh..un auto che avrebbe fatto bene, con qualche ‘migliaio’ di euro in meno rispetto alla gemella A8, anche se comunque da segmento tendente al Premium e quindi concorrenza in famiglia.

Mr. G/Blocked:42/Mac+Android

Era una macchina di cui si sapeva dall'inizio che sarebbe stata una perdita economica.
Era solo una dimostrazione di celodurismo per il brand voluta dal CEO.

Fede64

La perdita della Phaeton fu tale che l'allora CEO fu costretto a dimettersi. Vabbe che era vecchiottto, ma il danno economico fu tale che fini cosi

Fede64

All'epoca Volkswagen non aveva ancora la nomea sufficiente per piazzare migliaia di berlinone top del mercato. Troppo cara per il brand, Il CEO della Mercedes addirittura disse che era un auto eccessiva, troppo lussuosa. Basti pensare che c'erano 330 kg di motorini elettrici, perfino l'aletta parasole e il cassetto portaoggetti erano motorizzati.
In fin dei conti sono contento che non abbia avuto successo commerciale, troppe menate inutili, solo spreco di CO2

Fede64

Quando ci fu il dieselgate arrivò che la Phaeton era già morta, sempre che sia mai nata, ne han venduta 1 al presidente e 1 regalata alla Merkel, forse

Liam McPoyle

Zingheri

Dubito Ergo sum

c è da dire che la phaeton provata da 4 ruote all epoca, esemplare di preserie aveva motore diesel romboso e sospensioni rigidissime, comunque poi in Cina hanno venduto l erede della phaeton che è molto simile all abortita phaeton 2

MatitaNera

Zingari?

Liam McPoyle

"da gitani" ahahahahahah

PilotaFulmine

quando passava il W12 benzina o il V10 TDI sembrava un'astronave! Di una corposità incredibile

Everything in its right place.

Le motorizzazioni della pheaton erano pazzesche: la più scarsa era un 3 litri a gasolio il benzina partiva da un 3.2 e tutto dai sei cilindri a salire. Un'era che non tornerà più (posto che ne avran vendute 10...)

Cave Johnson

Bah, a me è sempre sembrata una grossa Passat.

Super Rich Vintage

Quanto mi sarebbe piaciuto essere scorrazzato in giro con questa Phaeton, avrei goduto nella fabbrica di vetro mentre la assemblavano pezzo per pezzo. Putroppo il cosiddetto dieselgate ha scombussolato tutti i piani altrimenti oggi vivremmo nel rinascimento dell'automotive grazie a Vw.

Morpheus75

Lo penso anch'io. Senza offesa per l'ammiraglia di tutto rispetto che era, ma come fai a proporre al mercato una Passat di lusso (perchè a me ricordava una Passat più grande) facendo concorrenza in pratica all'Audi? Un bel buco nell'acqua, ma alla fine alla VW è poi andata bene con la Tuareg, direi che si sono rifatti delle perdite secondo me.

Fla

Gli NCC l'avrebbero presa..

Fla

Io la trovo bella ed era azzeccata. Brutta forte è una serie 7.

MatitaNera

Beh grazie negli anni del boom dei suv questa berlina da gitani chi la vuole?

luca bandini

e meno male!
la prima versione era una "state car", era imponente, una vera ammiraglia con il difetto di avere un marchio generalista sul cofano ma era una signora auto
questa seconda versione di lato conserva la sua imponenza ma davanti sembra una passat a cui sta cascando la griglia e pure il dietro è brutto forte oltre ad essere ben poco "state car"

Gold

In tutta la vita penso di aver incrociato per strada più Lamborghini Aventador che Vw Phaeton

BlackLagoon

Di certo non hanno chiesto a nessun Italiano un consiglio sul nome.

Auto

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!

Auto

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video

Auto

Auto Plug-in: come funziona la tecnologia PHEV e cosa significa ibrida ricaricabile

Auto

Euro 7 ufficiale: lo stringente standard in vigore per le auto da luglio 2025