Volkswagen, per il dieselgate riceverà 300 milioni di risarcimento da 4 ex dirigenti

10 Giugno 2021 25

Volkswagen ha comunicato di aver trovato un accordo da 288 milioni di euro con quattro ex dirigenti per il dieselgate. L'azienda tedesca verrà compensata dalle quattro figure di spicco, incluso l'ex CEO Martin Winterkorn, per lo scandalo sulle emissioni e sulla falsificazione dei dati delle vetture dotate di motori diesel e vendute sia in America che in Europa.

Il dieselgate in totale è costato all'azienda, tra spese legale, sostituzioni dei modelli interessati e multe, oltre 32 miliardi e resta appesa un'ulteriore richiesta di 4,1 miliardi da parte di alcuni azionisti. Volkswagen già lo scorso marzo aveva dichiarato che avrebbe richiesto i danni a Winterkorn e a Rupert Stadler, al tempo dello scandalo a capo di Audi, per non aver adempiuto ai loro doveri. In particolare l'accusa sarebbe quella di aver coperto, tra il 2009 e il 2015, l'utilizzo di alcuni software in grado di alterare la raccolta dati dei motori diesel.

Dei 288 milioni di euro dovuti a Volkswagen, circa 270 saranno saldati attraverso le assicurazioni degli interessati, che comunque dovranno mettere anche mano al portafogli. Nello specifico Winterkorn pagherà 11,2 milioni, Stadler 4,1 milioni, l'ex membro del consiglio di amministrazione di Audi Stefan Knirsch 1 milione e l'ex membro del consiglio di Porsche AG Wolfgang Hatz 1,5 milioni.

L'accordo, che dovrà comunque essere approvato dall'assemblea generale di Volkswagen del prossimo 22 luglio, segna un importante passo in avanti per uno degli scandali più discussi degli ultimi anni nell'ambito automobilistico. L'anno scorso in Germania era stato disposto che i clienti avrebbero dovuto ricevere una compensazione per l'accaduto, mentre l'investigazione interna di Volkswagen si è conclusa solo a marzo 2021, portando ad una serie di prime conseguenze tra cui il rimborso multi-milionario di cui vi abbiamo parlato oggi.

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da Kasigra a 699 euro oppure da ePrice a 756 euro.

25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Claudio Biesuz

Vero, difatti se mi capita e non ha troppi km (vanno benne pure intorno ai 200k), la ricompro!
Al momento ho una C4 16 hdi, ottimo motore bassi consumi, ma il resto sta cadendo a pezzi, plastiche, gomme rivestimenti, addirittura pure per l'esterno dei cavi elettrici è alla frutta!
La passat invece era tutta integra, come pure una BMW serie 5 del 98 venduta 2 anni fa, perfetta (intendo appunto interni plastiche e gomme varie), purtroppo oggi si esprime tanta tecnologia, e il resto, tanta economia...

Claudio Biesuz
sk0rpi0n

#HoUnSerpenteNelloStivaaaleee!

Signor Rossi
sk0rpi0n

Per forza andava bene, erano i vecchi e affidabilissimi pompa-iniettore; quando sono stati costretti a passare al common rail, per questioni di normative antinquinamento e non solo, non sono stati in grado di tenere il passo con la concorrenza che aveva fatto lo switch parecchi anni prima.
Così, per offrire ai clienti auto in linea con quelle della concorrenza (a livello di consumi/emissioni/cilindrata/potenza) hanno dovuto "barare".

THORino

Si a parte sta caciara vw/audi sono quasi investimenti, personalmente il T4 è la mia preferita, un autentico carro armato

Claudio Biesuz

E pensare che l'auto che ricordo con più piacere (di quelle che ho posseduto), è una passat di fine 2001 19tdi (pompa iniettore) 130cv, comprata usata con 4 anni e 200k km, rivenduta poi 3 anni dopo (il 2008) con 680k km, mai fatto nulla di particolare, a parte la normale manutenzione (addirittura nemmeno la frizione ho mai sostituito), l'unica cosa sostituita con una ricostruita, la turbina (mi fece il danno un meccanico, che per spurgare la valvola egr, poi tolta definitivamente, ha aperto la turbina i 2 facendo diversi "fuori giri", infatti pagó lui, considerando l'onestà nel prendersi la responsabilità, feci fare pure ammortizzatori anteriori, pastiglie e dischi), per il resto, tagliando ogni 15k km, non consumava un grammo d'olio o di acqua!
La pagai all'epoca 7500€,
Poi me la comprò un tipo ungherese che la porto in Ungheria e mi diede 6500€!
È stato uno degli "affari" migliori della mia vita (sulle auto, acquisto solo usato), per come andava l'auto, per i costi di gestione, e per quanto poco ho perso in 4 anni, solo 1000€!
Quando uscì l'articolo, non ci credevo, sembrava assurdo che una casa che faceva quelle auto (pensando alla mia passat), aveva fatto una cosa del genere... Deluso, tanto deluso...

Super Rich Vintage

A volte mi chiedo se sei umano, sembri uno di quei pupazzetti a cui si tira il cordone e dice quelle 2-3 frasi che ha registrato in memoria.

Super Rich Vintage

Ti piacerebbe, nel 2014 quando Wolfgang Porsche annuncia di voler spostare la sua residenza a Salisburgo in Austria, il bundestag in fretta approva il provvedimento Lex Porsche, imponendogli di pagare 300 milioni di euro come imposte dovute prima di trasferirsi. Allora per risultare intoccabile Vw ha ingaggiato come lobbista Thomas Steg, l'ex portavoce del governo.

Signor Rossi

Già la favola del Diesel pulito, il danno lo subiamo tutti noi, un danno al nostro ambiente, l'unico che abbiamo e alla nostra salute.

È inammissibile che tutte queste vetture DIESEL continuino a girare e non parlo solo di VW ...

ps. i deafeat-device sono stati trovati persino sui benzina, incluso le Porsche 911.

Signor Rossi

Siamo seri, solo qualche sciocco andrà a credere che questo raggiro, frode, truffa, chiamate il tutto volete, sia stato orchestrato dal management senza il beneplacito da parte della famiglia Porsche-Piech.

Per chi non ne fosse a conoscenza, la famiglia possiede il 53% delle azioni e controlla l’azienda con mano ferrea, family-business at is best ...

daniele

non tutti, solo vw

Maurob

Infatti non sborseranno mai senza un contenzioso...

Alex Bianco

Praticamente tutte le case automobilistiche per rientrare in determinati parametri "truccano" i dati per poi vendere eppure la "manita" statunitense è riuscita nuovamente ad azzoppare nuovamente l economia europea perchè sennò puntualmente si espandeva troppo risultando troppo forte dando cosi fastidio.
Chissà quando cominceremo a risultare furbi e stron.... anche noi europei nei confronti dei competitor.

Nebula

Azienda non affidabile... ha cercato di fregare i consumatori per anni

Myngionee

eravate molto amici?

Giulk since 71' Reload

Il Diesel, che bei ricordi sigh

Nebula

Gas auto

odm3

Vorrà dire che non si comprerà più una autovettura da una azienda che risulta parte lesa e si fa gabbare così dai suoi alti dirigenti. Non è affidabile.

DjMarvel

ma che assicurazioni hanno che sborsano 270 milioni?

Chicco Bentivoglio

Mi sembra il minimo!

ice.man

BANALMENTE: VW si ripende le buoneuscite
basta googlere per fare la verifica

per Martin Winterkorn infatti la buonuscita era stata esattamente 32M

Super Rich Vintage

Vw è la parte lesa, comunque l'importante è che questo caso sia chiuso.
In Francia intanto è stata pagata la cauzione di 10 milioni e oggi si
apre il processo a Citroen e FCA, anche se diciamocelo i consumatori non
hanno subito alcun danno dal dieselgate, hanno subito un danno dopo il
richiamo in officina avendo macchine meno potenti, con consumi più alti e
più soggette a rottura. E adesso si apre il nuovo capitolo elettrico.

Vash

Sempre meglio di niente... e a naso non è ancora finita.... se la cosa succedeva in italia, gli avrebbero pure dato la medaglia e l'onoreficenza di cavalieri del lavoro :)

BLERY

Spiccioli per loro

Auto

Kia EV6: come è fatta e quanto costa? Dotazioni e prezzi in Italia | VIDEO

Elettriche

Sfide elettriche: da Milano a Roma con la Volkswagen ID.3 ricaricando gratis

Auto

Peugeot e-2008: prova su strada in centro città, i consumi e un difetto | Video

Auto

Mercedes e Aci insieme per la guida sicura: la mia esperienza con un minicorso