Volkswagen ID.4 potrebbe debuttare al Salone di New York ad aprile

22 Gennaio 2020 38

Volkswagen ha piani davvero ambiziosi nel settore delle auto elettriche. La sua ID.3 sarà nei concessionari a partire dalla prossima estate e si preannuncia come un modello di svolta del costruttore tedesco. Auto basata sulla piattaforma modulare MEB (Qui tutti i dettagli) che darà vita a tanti altri modelli elettrificati.

Dopo la ID.3 dovrebbe arrivare la ID.4, un SUV elettrico basato sulla concept car ID.Crozz che era stata mostrata, per la prima volta, nel 2017.

Il debutto della ID.4 sarebbe molto vicino. La presentazione dovrebbe avvenire al Salone di New York che si terrà il prossimo aprile. Una timeline in linea con quanto promesso più volte da Volkswagen che aveva evidenziato che la versione di serie della ID.Crozz sarebbe arrivata all'inizio del 2020.

Trattandosi di un modello di serie, la ID.4 dovrebbe caratterizzarsi per linee meno estreme della concept car ID.Crozz. Una conferma, in tal senso, arriva dai molti prototipi di questo modello individuati sulle strade che mostrano una linea più convenzionale rispetto a quella della concept car.

La ID.4 punta ad essere una "World Car" e sarà prodotta in America, in Cina ed in Europa.

Non ci sono dettagli ufficiali sulle sue specifiche tecniche ma il SUV elettrico dovrebbe essere spinto da un powertrain composto da due motori elettrici, uno per asse, in grado di erogare oltre 300 CV.

La presenza del doppio motore significa anche la possibilità di disporre della trazione integrale. Il SUV dovrebbe offrire anche un pacco batteria da 83 kWh in grado di garantire un'autonomia sino a 311 miglia, cioè sino a circa 500 Km.

Non è escluso, comunque, che l'auto possa anche essere resa disponibile con diversi livelli di potenza e capacità degli accumulatori.

La produzione potrebbe iniziare già entro la fine del 2020.


38

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andrearocca

infatti non capisco quelli che abitano nelle grosse città perchè non prendono una ibrida come le toyota o hyundai ioniq che sono quelle che consumano meno in ambito urbano e si difendono bene anche negli altri ambiti. Sono ai vertici per affidabilità e non inquinano e invece ci sono in giro ancora troppi diesel che in ambito urbano consumano di più e l'affidabilità ormai è un incognita

È un discorso relativo: è evidente che a loro cambi poco installare una power unit da più o meno cavalli, ed il consumo è lo stesso a parità di utilizzo.
Da qui l’esagerazione, che dovrebbe comunque essere compensata da impostazione software conservativa.

si era per dire :) diciamo che ne bastano la metà di cavalli :D

Frug

Ma a Madesimo ci sono, almeno mi pare di averne notate alcune.
Poi se arrivi da Milano o zone limitrofe, sei sotto i 300km andata e ritorno.
Personalmente per andare a Roma non opterei mai per la macchina, visto le 3 ore di treno, figuriamoci andare oltre... Che comunque sarebbe una tantum e per quella volta vuoi non fermarti nemmeno a mangiare?

Il grosso del problema è ancora il prezzo elevato di acquisto, soprattutto se si escludono gli incentivi.

The Child

È follia fare questi viaggi così lunghi con la macchina

Velocemente? Milano napoli freccia sono 5h più l'altro treno 1h.

Zeronegativo

ahahah
beh, lo spero che non si impenni :)

essendo totalmente elettrico può essere controllato tutto via software.
spero che ci sia una modalità eco che ti permetta di non far impennare la macchina

dannyD

Val chiavenna

dannyD

Si prendo il treno e quindi la mia auto non mi ci sta portando...
Devo confrontarlo con i problemi che mi risolve la mia auto attuale, che sinceramente al momento ne risolve di più e più velocemente.

Zlatan21

Un'autonomia "effettiva" di 500km sarebbe veramente ottima.

The Child

Prendi il treno. Fai Milano-Napoli alta velocità e poi un'altra ora di treno.

MatitaNera

che montagna? sulle Dolomiti ci sono

dannyD

Io in media percorsi da 150km ma in un anno mi capita 2-3 volte di fare Milano - Roma o peggio Milano - Salento e ci dovrei aggiungere nel mezzo almeno 1 ora di ricarica....

Contando che se vai in posti più remoti dove colonnine di ricarica non ne hanno (per essere attuali... in montagna) devi calcolare sia andata che ritorno come unica tratta...

Zeronegativo

fino a 500km dichiarati, se fanno come la id.3 sarà solo nella versione top mentre le più abbordabili (se possiamo parlare di abbordabili) avranno pacco batteria ridotto.
Non fraintendermi, già sono una bella autonomia, ma se voglio andare una domenica a sciare?
tra la salita, il riscaldamento interno e tutto il resto l'autonomia sarà davvero vicina ai 500km?
Adesso mi basta vedere che ho poco più di mezzo serbatoio per essere tranquillo (e soprattutto non devo verificare dove ci sono i punti di ricarica, lo sò che con il tempo si espanderanno e diventerà sempre meno un problema, però fino ad allora ci sarà da tenerne conto).

The Child

500km
che spostamenti fai?

Patroclo Grecia

Infatti sta id3 dovrebbe arrivare nei concessionari fra qualche mese e ancora non ci sono listini ufficiali. Ridicoli

MatitaNera

devi sentire il desiderio, e fare di tutto per appagarlo

Zeronegativo

non mi avranno mai allora ;-)

MatitaNera

Quelli che valutano il portafogli li schifano

Bat13

Assolutamente, com’è giusto che sia :)

Zeronegativo

sicuramente la motivazione di fondo è quella, purtroppo io da italiano medio valuto più il mio portafogli...

MatitaNera

In generale.

Zeronegativo

uhm stiamo sempre parlando di wolksvagen?

Bat13

Concordo, ma probabilmente è più semplice aumentare le prestazioni che l’efficienza, e da un effetto wow maggiore forse..non saprei
Comunque secondo me ora stanno puntando a vetture per un’utenza benestante, Per rientrare in meno tempo nei costi, sicuramente hanno più margine su vetture “““premium”””

MatitaNera

Loro devono vendere sogni non tristi auto per famiglia...

MatitaNera

Direi che è più generalizzata la cosa, non solo per le elettriche.

Zeronegativo

simaccheppalle.
Io non voglio avere un suv per la famiglia che faccia da 0-100 in 4", voglio uno che mi posso permettere, abbia prestazioni decenti e una autonomia che non mi costringa a pianificare passo passo i miei spostamenti se appena decido di andare fuori città.
Come dire: l'elettrico non mi sembra che stia andando incontro alle esigenze dell'utenza, ma stà piegando l'utenza ad adeguarsi alle esigenze dell'elettrico.

luca bandini

ma quando mai si parla di potenze al giorno d'oggi? ormai l'unico lato tecnico di cui ci si vanta è il cambio automatico per il resto adas, display, pellame, led...
la maggior parte della gente prende il motore più "scrauso" ma poi infarcisce l'auto di optional; ora la mancanza di conoscenza tecnica è sbagliata ma queste potenze sono inutili, io giro in lombardia e faccio fatica a "scatenare" un 1.0 tre cilindri da 115cv con tutto il traffico, limiti ed autovelox che ci sono in giro

Frug

Le macchine più grandi servono alle famiglie che la domenica fanno la gita o vanno a trovare i parenti, oppure si fanno il fine settimana al mare o in montagna, poi ovvio che in settimana la usano anche in città.
Poi c'è anche l'ultima che hai detto.

Per esempio io in settimana faccio pochissimi km, ma la domenica viaggio con la famiglia, o a trovare parenti o a fare gite: credo di non passare mai i 200km e abitando vicino ad una grande città, gli spostamenti più lunghi li programmo in treno o aereo: sarei un candidato ideale per l'acquisto, purtroppo per me è solo fuori budget.

Ginomoscerino

perchè vende di più, a VW fare un motore elettrico da 200cv o 300cv credo cambi nulla, invece per il cliente andare a dire che ha l'auto con 300cv invece di 200 o 80 fa differenza (non a tutti ma a molti)

Ginomoscerino

con la differenza che Tesla doveva costruire l'intera fabbrica da 0 partendo da niente, invece VW deve "solo" riallestire le linee

Ginomoscerino

la comparativa la fai sul pacco batteria e la sua gestione, lato motori le differenze sono minime fino a nuove scoperte

MatitaNera

che lentezza...

MatitaNera

l'ultima cosa che hai detto

Enrico Garro

VW ha iniziato a fare come tesla, presento la macchina ma voi la potrete toccare solo tra un anno. La id3 arriverà anche nei concessionari in estate ma i prezzi dei modelli di serie (non la 1st edition) ancora non si conoscono e fonti interne dicono che le consegne non ci saranno prima del 2021.

generalszh

ma ci saranno mai comparative tra questi prodotti elettrici? ma i motori elettrici da tesla in poi sono davvero tutti uguali, è un dubbio che mi viene spesso.

3nr1c0

mah, ok le macchine piccole per girare in città con autonomie di qualche centinaio di KM , ma se fanno un mezzo grande che per come lo vedo si utilizza per viaggiare un autonomia dichiarata di 500 KM la vedo come un freno alle vendite ( a meno di non volere essere il classico sborone che si vuol solo mostrare in giro con il macchinone )

luca bandini

esteticamente sembra riuscita e si distingue bene dalla concorrenza endotermica, plauso per il ritorno (almeno nell'elettrico) delle linee pulite senza troppi fronzoli ma non mi convince sul lato tecnico.
perchè 300cv? spero sia la versione di punta perchè l'auto, per quanto possa pesare (max 2000kg visto la piattaforma e batterie), non si discosta da tiguan allspace 4 motion quindi 200cv sarebbero stati più che sufficienti per muoverla in scioltezza.

Auto

Mercedes Classe X: stop alla produzione da maggio

Eventi

Porsche è sempre più Experience

Auto

Tarraco: il nuovo stile di Seat nel SUV spagnolo più comodo di sempre | Video

Curiosità

Aerei troppo inquinanti: quali le alternative e come sceglierle | Storie