Toyota taglia la produzione per la terza volta; è carenza microchip

18 Ottobre 2021 21

Brutte notizie per il noto costruttore giapponese e per il mercato Automotive tutto. Toyota ha deciso che taglierà la produzione globale nel mese di novembre. E' un evento che capita ormai per la terza volta e le ragioni sono imputabili alla pandemia e alla carenza globale di microchip. I portavoce Toyota stanno minimizzando pero', sottolineando che il prossimo taglio non avrà effetti più gravi del previsto e sarà meno doloroso rispetto a quelli effettuati precedentemente.

Inoltre, la casa automobilistica giapponese vede finalmente segni di ripresa all'orizzonte per quanto riguarda i suoi utili. Toyota produrrà tra 850.000 e 900.000 veicoli in tutto il mondo, nel mese di novembre, con una riduzione del 15% rispetto al piano di produzione previsto da Toyota. La Società prevede che la produzione si riprenderà dal mese di dicembre 2021 e ha affermato che farà tutto il possibile per recuperare il volume produttivo più avanti, nell'anno fiscale che si concluderà il 31 marzo 2022.

"Ora ci stiamo coordinando sia internamente che esternamente con i nostri fornitori per vedere quanto possiamo recuperare a dicembre e nei mesi a venire", ha affermato Kazunari Kumakura, Manager del reparto acquisti e approvvigionamenti. "Miriamo a un livello di produzione elevato per dicembre. Faremo del nostro meglio per produrre il maggior numero possibile di veicoli".

Kumakura ha attribuito il rallentamento previsto per il mese di novembre alla carenza di microchip e ai colli di bottiglia della catena di approvvigionamento, innescati dalla pandemia di COVID-19 nel sud-est asiatico. Le chiusure interesseranno quattro dei 14 stabilimenti Toyota situate in Giappone, compresi gli impianti di assemblaggio che producono le Toyota Camry, Corolla Sports, Yaris e C-HR, nonché le linee produttive di Lexus ES e NX, UX e RX.


21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
R_mzz

Nel 2020 è stato il primo produttore mondiale, nel 2021 mi pare evidente stiamo cedendo il posto a Volkswagen

Fabrizio

I chip per l'elettronica di consumo costano molto di più..ovvio che TSMC & co preferiscono produrre prima per Apple e lasciano per ultimo l'automotive

Iena_Reloaded

si ma la vesione da 180cv :-)

Alessandro De Filippo

Taglia taglia taglia.. e ritorneranno le auto di 30 anni fa

saetta

Sono i primi al mondo, vedi tu

Alfonso

Fai anche 12

Alfonso

Troppo difficile leggere i numeri, troppo facile sparar cagate

gioboni

Ah beh, se tu lo "vedi" allora è così... Quindi visto che vedi il sole spostarsi nel cielo pensi che ci sia Elio che tutte le mattine lo strascina con un carro?
Chiunque sia un minimo legato al settore sa che la situazione è veramente critica: chi è stato un minimo più lungimirante e aveva anche un grande potere contrattuale ha avuto modo di piazzare ordini per fare scorte, ma tutti gli altri stanno accusando tantissimo la crisi e si parla di ritardi di 6/9 mesi.

Nuanda
samuele maniero

Primo produttore al mondo da 22 anni in ambito automobilistico

ACTARUS

Io vedo che per, smart tv, telefoni, tablet ecc. Non ci sono problemi

Domenico Dome

infatti è il primo o secondo produttore mondiale da decenni

Surak 2.04

"Toyota taglia la produzione per la terza volta;"

Alla quarta, si vocifera, cambierà nome in Tayato.

greyhound

Si, immagino come toyota non vedesse l'ora di vendere meno auto e perdere quote di mercato...

Stanno proprio facendo salti di gioia

Tony Sterk

Tanto non le compra nessuno quindi in futuro dovranno ringraziare questa forzata decisione

Luca

Li sta comprando draghetto per metterli alle pecore italiane

Andreunto

Colpa dei miner

Luca Lorenzoni

Li sta comprando draghetto per metterli alle pecore italiane

ACTARUS

Hanno t

comatrix

Io la prenderei la CH-R anche senza microchip, la pago pure di meno, basta che ci sia la possibilità di avere un collegamento bluetooth, mi basta, il resto so come farmelo

LuPo

C'è carenza di chip e le auto ne soffrono un po'...

Auto

Vita vera con l'auto elettrica: Milano-Firenze a/r. Quanto costa, quanto tempo

Elettriche

Askoll eS3 e NGS3: provata la nuova gamma di scooter elettrici per il 2022

Auto

Mazda MX-30: la prova dei consumi reali, quanto costa la ricarica e costo per 100 km

Auto

Mercedes EQE 350+, ora facciamo sul serio e Tesla può iniziare a tremare | Video