Subaru Forester 4dventure 2022: ibrida, tecnologica e pronta per l'off-road | Video

21 Gennaio 2022 50

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

A distanza di due anni dall’arrivo della quinta generazione della Forester (una pietra miliare per il marchio Subaru per il lancio del sistema ibrido e-BOXER), il SUV della Casa delle Pleiadi si rinnova con il Model Year 2022 che segna anche un anniversario importante, i 25 anni dal lancio della sua prima versione.

ESTETICA RINFRESCATA

Immutate le sue misure: 463 cm di lunghezza, un'altezza di 173 cm e una larghezza di 173 cm. Lo spazio luce tra il corpo vettura e l'asfalto resta di 220 mm.

Preservate anche le forme, che restano spigolose, caratterizzate da linee nette e che scendono perpendicolarmente verso l'asfalto. Cosa cambia? Col Model Year 2022, la nuova Subaru Forester si ripresenta con un design rinnovato, in particolare nel frontale dove cambia leggermente la mascherina della griglia, il disegno del paraurti anteriore e la forma del gruppo ottico a "C".

Le modifiche riguardano sia la Forester più Touring, quella a cui sono dedicati gli allestimenti Free, Style e Premium, ma anche per la Subaru Forester 4dventure (quella provata) che si presenta al pubblico con nuovi dettagli che caratterizzano ancor più l’allestimento outdoor.

Quest'ultima porta in dote una griglia colorata di nero, come l'alloggiamento per i fendinebbia e la parte inferiore della calandra, oltre ai passaruota leggermente più squadrati. Ma non è finita qui, la Forester si caratterizza per gli inserti "orange" che risaltano sul nero dei paraurti, e si ritrovano anche sui profili laterali e sulle barre al tetto.

Che siamo al cospetto di un motore ibrido ce lo indica il badge e-Boxer sparso un po' per la carrozzeria e che si ritrova sotto gli specchietti laterali e in coda, sul portellone posteriore.

UN ABITACOLO PREMIUM

Il gioco di colori tra il nero e l'arancione lo si ritrova anche all'interno dell'abitacolo, con gli orpelli orange che vanno a caratterizzare la parte inferiore del volante e si ritrovano sulla leva del cambio. Inoltre, sono di colore arancione tutte le cuciture a contrasto sulla plancia e sul volante.

Subaru Forester e-Boxer 4dventure, insieme all'allestimento Premium, rappresenta la versione alto gamma del modello, quindi confermo la buona scelta dei materiali per l'abitacolo come la buona qualità costruttiva. In più, Forester e-Boxer 4dventure permette al cliente di avere sedili, tappetini e copertura del bagagliaio in materiale idrorepellente.

TANTA TECNOLOGIA DI BORDO

Quando parliamo di Subaru Forester e-Boxer 4dventure non possiamo non citare la nutrita sezione per la "tecnologia" sia quella che abita all'interno della vettura (per l'abitacolo) sia per quella degli ADAS, gli aiuti alla guida.

Dietro al volante multifunzione (forse con troppi tasti a cui fare riferimento e che posso mandare in confusione il nuovo cliente) c'è il quadro strumenti; il contagiri e il contachilometri sono analogici ma nel centro c'è un piccolo schermo TFT che ci permette di avere sott'occhio le più basilari informazioni di guida come la velocità di marcia, quali ADAS sono in funzione e il rimasuglio della benzina.

Di fianco, abbracciato dal piano black, c'è il sistema di infotainment da 8 pollici; il touch è veloce, la grafica è chiara e ci sono i canonici menu adibiti per la radio, per comandare il sistema multimediale e il menu delle varie impostazioni.

Molto più interessante è il monitor, più minuto e a sviluppo orizzontale, che sovrasta l'infotainment. Questo ci permette di avere sotto mano i menu con la gestione dei flussi di energia tra motore termico/elettrico e batteria, senza contare che ci rimanda anche le informazioni sui consumi e sulle principali informazioni di guida.

ADAS E RICONOSCIMENTO FACCIALE

Prima di passare ad altro dobbiamo soffermarci sugli ADAS. La Subaru Forester MY 2022 ha introdotto l'ultima generazione del pacchetto di sistemi ADAS EyeSight che includono 11 funzionalità di assistenza alla guida, tra cui anche il nuovo Automatic Emergency Steering, il cruise control adattivo con Lane Centering e il Lane Departure Prevention. Migliorato è anche il Pre-Collision Braking System.

Sopra l'aggiuntivo monitor che sovrasta l'infotainment si vedono anche i sensori utili al Driver Monitoring System; questo è un sistema di riconoscimento facciale per rilevare la stanchezza del conducente e lo avvisa di conseguenza, suggerendogli utili pause. Da segnalare anche la possibilità di associare al viso di chi guida una serie di parametri pre-impostati, come la posizione del sedile e del volante, la temperatura dell'aria, la stazione radio preferita cosi da cucirsi addosso la vettura, in modo molto smart.

Attraverso tale sistema di può sfruttare, anche, il DriverFocus, una funzionalità che consente al guidatore di alzare e abbassare la temperatura impostata nel sistema di climatizzazione automatico, attraverso i gesti delle mani. Non avrete davvero più scuse per distrarvi ora.

ABITABILITÁ E BAGAGLIAIO

L'abitacolo è ampio e spazioso, con i sedili anteriori che possono essere regolati in modo minuzioso tramite i comandi elettronici. Anche dietro di noi, i nostri ospiti staranno comodi, con ampio spazio per le spalle, per la testa e soprattutto per le gambe. I nostri ospiti potranno sfruttare anche due bocchette per l'aria regolabili, come due prese USB.

Il bagagliaio? Ha l'apertura elettroattuata. La sua capacità va da 509 litri fino a 1.779 litri, abbattendo i sedili posteriori. La soglia di carico è ampia e ai lati ci sono dei comodi comandi per ribaltare i sedili come degli appendini e una presa a 12Volt. Niente pozzetto, però: lo spazio sotto il piano di carico è occupato dalla batteria del motore elettrico.

MOTORE IBRIDO

Ecco, a proposito di motore. Con me ho il powertrain ibrido e-Boxer da 2 litri in grado di erogare 110 kW (150 CV) abbinato al cambio automatico Lineartronic. Il motore elettrico è inserito all'interno della trasmissione; fornisce 16,7 CV e 66 Nm di coppia, mentre la batteria è di 0,66 kWh.

Sono al cospetto di un motore ibrido a metà tra un mild-hybrid e un full hybrid, con la sua batteria capace di farci marciare in elettrico per due chilometri, a patto di essere molto delicati, nelle ripartenze, con il pedale del gas e di non superare i 40 km/h.

LA PROVA SU STRADA

Buone le sensazioni di guida su strada con una vettura capace di filtrare bene le asperità ma che non ho trovato troppo ciondolona ne troppo morbida di assetto. Anche tirandole un po' il collo le sospensioni sostengono bene e la vettura segue anche i cambiamenti repentini di direzione con una certa precisione, merito anche della trazione integrale S-AWD con Active Torque Vectoring.

Da segnalare la presenza dell'e-Active Shift Control che si attiva automaticamente quando il Forester utilizza la modalità Sport (l'altra modalità è la Intelligent, assimilabile alle più consuete modalità Auto). Ciò irrobustisce il set-up a vantaggio della guida più agile e reattiva e permette un maggiore spunto dai tornanti, grazie al surplus fornito dal sistema ibrido.

Con il propulsore ibrido c'è il cambio automatico CVT, che si è dimostrato fluido sia sull'asfalto sia durante le brevi scorribande in off-road.

Anche sui terreni sterrati la nuova Forester si è dimostrata all'altezza della situazione e capace di filtrare le buche più difficili come di farmi superare i dossi più profondi. Merito dell'accoppiata tra la trazione integrale S-AWW, la maggiore coppia fornita dal propulsore ibrido e le modalità del sistema X-Mode.

Questo ci permette di scegliere tra diverse mappature preimpostate, utili per i tracciati con sabbia, fango, neve o sterrato. Inoltre, la funzione X-Mode regola la velocità in discesa in modo automatico, regolando la potenza frenante.

QUALCHE DIFETTO C'É

Le note poco liete arrivano dalla presenza dei molti tasti sul volante, di qualche fruscio aerodinamico di troppo e dalla presenza di tanto rumore in abitacolo quando si schiaccia forte sul pedale del gas.

Anche i consumi non sono apparsi eccellenti. Certo, ho fatto un tratto in off-road e durante il test drive cittadino non ho adottato una guida troppo attenta all'anima Eco della vettura, eppure il computer di bordo, alla fine del test, mi ha rimandato un dato che oscillava tra i 10 e i 14 litri ogni 100 chilometri.

PREZZO E GARANZIA

La nuova Subaru Forester MY 2022 può essere vostra a partire da 37.750 euro, se opterete per l'allestimento di partenza Free. Se invece volete la Forester 4adventure, il vostro assegno dovrà riportare la cifra di 44.750 euro.

Dulcis in fundo, da segnalare la garanzia di otto anni a chilometraggio illimitato su tutte le parti della vettura da paraurti a paraurti.

SCHEDA TECNICA
  • Motore: 4 cil. boxer, 1.995 cc, benzina, HEV
  • Potenza: 150 CV/5.600-6.000 giri
  • Batteria: ioni di litio 0,66 kWh-118,4V-4,8 Ah
  • Velocità max: 188 km/h
  • Cambio: a variazione continua Lineartronic
  • Trazione: integrale
  • Dimensioni: 4,63 x 1,82 x 1,73 m
  • Bagagliaio: da 509 a 1.779 litri
  • Peso: 1.685 kg
  • Prezzo: da 37.750 euro
VIDEO

Il Samsung più equilibrato? Samsung Galaxy A52 5G, in offerta oggi da Tecnosell a 330 euro oppure da Amazon a 415 euro.

50

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
androidev

Perché ha una guida e un motore incredibili, stabile e sicura in ogni situazione.

Aristarco

Confondi le cose...una è la capienza effettiva in base alla temperatura, l'altra il degrado dovuto agli anni di anzianità

lorenzo68

Si riduce abbastanza con gli anni e inoltre se non l'hai in garage il freddo peggiora le cose etroppo caldo non aiuta . (E' pieno di articoli che ne studiano il comportamento).

Aristarco

Fonte? E soprattutto dopo quanti anni?

lorenzo68

No 30% e oltre.

Aristarco

Del 10% magari?

dickfrey

10/14 litri ogni 100 chilometri ? Praticamente un lavandino.

lorenzo68

Perchè dopo X anni si consumano?

boosook

Beh ma qui c'è il 22% di IVA, eh! Certo, senza IVA sono 30k mentre in quei dollari in euro (sempre senza quel 6%) sono 23k quindi ci ballano sempre 7k, sarebbe da capire se anche negli USA c'è l'usanza di mettere i prezzi di listino farlocchi perché voglio dire come minimo 3k qui te li tolgono, non ho mai comprato un'auto che costasse di listino sui 40k ma immagino che ci possano essere ancora più margini. Poi bisognerebbe guardare l'allestimento in dettaglio. Probabilmente il risultato è sempre a nostro sfavore, ma non direi certo di 10k (tenuto conto appunto della differenza di IVA).

Tiwi

concordo

Tiwi

esteticamente non mi piace per niente, poi i prezzi, vabbè, in linea con la concorrenza e cmq troppo alti, come i consumi

Nick

Caro Niccolò o scrivi "fixed" o "corretto", ma fixato cosa vuol dire?
Certo sono pignolerie ma vogliamo fare un passo indietro e tornare a scrivere un italiano corretto? E questo vale per tutti i giornalisti.

Leonardo Cozza

E quanto costa?

Leonardo Cozza

Perche?

pollopopo

Ma parla sempre di hybrid?

R4gerino

D'accordo, ma di base parliamo dello stesso veicolo. Tutto quello che ti pare, ma sono 10 mila € di differenza ....

pollopopo

Le auto in base al mercato sono differenti, anche nei dispositivi di sicurezza...l'iva in italia incide molto ma anche le norme europee

Aster

e certo e sicuramente quello il problema dell'prezzo

pollopopo

14 litri ogni 100km? Mi sa che avete scritto male perché se no abbiamo il nuove hummer fra noi...

R4gerino

Sono appena tornato dagli USA e lì è pieno di Subaru.

La 'piccola' differenza è che la Forester parte da 26,6k $ con il 6% di Vat(esempio).

Va bene la differenza abissale di IVA, ma per il resto ci stiamo facendo prendere per i fondelli dai burocrati europei e dalle case automobilistiche.

androidev

Da possessore Subaru anche dovendo pagare 10k in più sceglierei sempre Subaru.

Aster

1350 euro sostituzione rotellina cambio ,dopo 27 mesi

Aristarco

Chilometraggio che quasi nessuno fa

:D grazie mm fixato

Fabrizio

più coppia su un elettrico vero si, di un ibrido leggero unito ad un benza aspirato come questo non saprei...senza contare che non sempre hai la batteria carica e quindi il motore elettrico a disposizione.
Avrebbero potuto tenere la configurazione ibrida ma usare un diesel o un piccolo turbo benzina, questi aspirati sono dei polmoni e consumano come una supercar

Ariano88

Sta cakata va bene solo se la butti ner Tevere dopo na rapa

Ariano88

Che machina demmerda

Antsm90

Ehm, la coppia di un motore elettrico è irraggiungibile da un endotermico... (supercar escluse, ma anche quelle han coppie estreme se si va sulle ibride).
I consumi sono alti ma considera che è solo una mild hybrid (quindi spreca meno solo nelle ripartenze, per il resto è un'auto normalissima) e soprattutto è enorme

Antsm90

Ora che arriva il momento di cambiare le batterie l'auto sarà già stata bella che rottamata (difetti esclusi ovviamente)

BlackLagoon

e tu pensa, nei 50k del discovery sono incluse anche problematiche al motore e alle sospensioni!

Fede64

Sarà mm

Aiitu kurosawa

Ogni 260.000 km in media

italba
Lo spazio luce tra il corpo vettura e l'asfalto resta di 220 cm.


https://uploads.disquscdn.c...

Aristarco

Per quale altro motivo dovresti cambiarle? Le ibride esistono da una vita e raramente cambiano il pacco batteria

lorenzo68

Perchè?

GinoGinoPilotino

Con quasi 50k mi sembra il minimo 8 anni si garanzia.

Aristarco

Lo sai vero che non le cambierai mai a meno di incidenti o malfunzionamenti molto rari?

Aristarco

Una volta le chiamavano subaru baracca...

Surak 2.04

Per di più, dopo il tracollo oggi si sono mossi pure Musk e barbetta da capra, i due maggiori noti speculatori di quella mer... per cercare di frenare la caduta, oltre alle migliaia di truffatori in rete, ma almeno per ora non hanno avuto effetto.
SE davvero pure i maggiori truffatori non riescono a legare gli asini dove vogliono....

Surak 2.04

Senti Appol se te ne fa uno firmato da Bezos

Fabios112

Vorrei io uno straccio da 33k€

lorenzo68

Costo ricambio batterie dell'ibrido?

Leonardo Cozza

infatti subaru vende tanto dove c'è più pianura che da noi tipo in USA

Fabrizio

La classica auto che andrebbe molto meglio con un diesel, per piacere di guida (coppia) ma anche per l'ambiente visti quei consumi riportati...

Luigi Melis

subaru e ibrido non vanno d'accordo

Phoenix

La Ferrari fa 5 km/l.
A parte questo, ha un discreto peso, un pessimo cx e un motore a benzina. Cosa ti aspettavi?

Surak 2.04

Liberissimo, ma sbrigati... prima che diventino "bit stracci"

Luigi Melis

10 km?e che è una ferrari? strabocciata...almeno non costa una vangata di soldi

qwerty

non vedo l'ora di comprarne una con le mie cryptovalute

Surak 2.04

Appunto, basta che se entra in zona urbana, il guidatore sia crocefisso sul primo cartello di divieto di sosta... e non ci sono problemi

Elettriche

Askoll eS3 e NGS3: provata la nuova gamma di scooter elettrici per il 2022

Auto

Mazda MX-30: la prova dei consumi reali, quanto costa la ricarica e costo per 100 km

Auto

Mercedes EQE 350+, ora facciamo sul serio e Tesla può iniziare a tremare | Video

Auto

Nuova Opel Astra, l'ibrida Plug-In sfida la Golf con 180 CV | Recensione e Video