Corrente, per il car sharing elettrico arrivano le nuove Zoe e una nuova app

20 Aprile 2021 3

Arrivano novità importanti per il servizio di car sharing elettrico Corrente ideato da Tper, azienda che si occupa di mobilità a Bologna e Ferrara. All'interno di una conferenza stampa che si è svolta oggi dalla Sala Farnese di Bologna, Giuseppina Gualtieri, Presidente e AD di Tper e Francesco Fontana-Giusti, Image & Communication Director di Renault Italia, hanno presentato i piani di crescita di questo servizio. Presente anche il sindaco della città Virginio Merola.

LE NOVITÀ

Il servizio è nato nel 2018 e oggi può contare su di una flotta di 155 vetture, tutte Renault Zoe. In questi giorni ne stanno arrivando 180 di nuove. A breve, a disposizione delle persone ci saranno ben 355 veicoli. Grazie all'arrivo delle Zoe di ultima generazione, le persone potranno usufruire di autovetture con maggiore autonomia, aspetto fondamentale per chi intende muoversi al di fuori dell'ambito urbano. Il nuovo modello a batteria del costruttore francese (qui la nostra prova su strada), dispone di una percorrenza sino a 395 km.

Per migliorare ulteriormente il servizio di car sharing è stata introdotta una nuova applicazione per smartphone sviluppata in collaborazione con Playcar di Cagliari. Grazie alla nuova app tutta la gestione del noleggio è stata resa più veloce. Non è più necessario l’utilizzo della chiave dal momento che anche le porte possono essere governate direttamente dallo smartphone.

Nei circa 30 mesi di vita di Corrente, sono stati oltre 3,7 Milioni i km percorsi, più di 355.000 i noleggi e più di 30.000 i clienti. L'area operativa è di ben 58 Km quadrati nella provincia di Bologna, includendo anche la città e il Comune di Casalecchio di Reno ed arrivando fino a Ferrara. La cosa interessante di questo servizio è che è possibile iniziare il noleggio di una città e terminalo in un'altra, ovviamente sempre dentro l'area operativa.

Le auto vengono costantemente sanificate e la ricarica viene gestita da un team apposito dell'azienda. E per il futuro, l'obiettivo è quello di allargare il servizio a tutto il territorio dell'Emilia Romagna. Giuseppina Gualtieri, Presidente e AD di Tper, ha dichiarato:

Tper con i partner privati ha scommesso e crede fortemente in questo progetto che punta allo sviluppo di una sharing mobility non “concorrente” ma “complementare” al trasporto pubblico locale. E ’un tassello nel mosaico del nostro impegno per la mobilità sostenibile in una logica di territorio di area vasta. Per questi motivi abbiamo continuato ad investire anche nell’attuale fase di grave crisi legata alla pandemia. E le novità di oggi lo dimostrano: sono segni concreti che speriamo aumentino la qualità e la sostenibilità dei servizi che svolgiamo già nella prospettiva dell’attesa ripresa.

Francesco Fontana-Giusti, Image & Communication Director di Renault Italia, ha aggiunto:

Prosegue la nostra collaborazione con Tper, società che in Italia detiene il maggior numero di Renault Zoe in car sharing, a dimostrazione del successo della vettura 100% elettrica, ideale per questo tipo di servizio grazie ad autonomia, flessibilità e tempi di ricarica. Le attività di car sharing saranno seguite da Mobilize, una Business Unit annunciata dal nostro CEO Luca de Meo a gennaio scorso, centrata su transizione energetica, servizi legati ai dati e alla mobilità come il car sharing che vede la massima espressione qui a Bologna con Corrente.

VIDEO

Il meglio di OnePlus? OnePlus 9 Pro, in offerta oggi da Mister Shop King a 765 euro oppure da Amazon a 839 euro.

3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tito.73

appunto... questi sono anni che hanno auto elettriche quantomeno decenti...perché in Italia siete o dietro c'è poco da fare...

R_mzz

Hanno acquisito BlueTorino (anche le colonnine) ed attivato LeasysGo con le nuove 500 elettriche a Torino e Milano.
Purtroppo da qualche settimana non funziona l'App e ancora non si sa nulla riguardo l'accesso al noleggio senza i €20 d'abbonamento mensile.
Così come non sappiamo quando renderanno accessibili le colonnine di Bluetorino ad una tariffa sensata
(attualmente è necessario un abbonamento BlueTorino + €4 l'ora)

Tito.73

e fiat latita,...!

Elettriche

Sfide elettriche: da Milano a Roma con la Volkswagen ID.3 ricaricando gratis

Auto

Peugeot e-2008: prova su strada in centro città, i consumi e un difetto | Video

Auto

Mercedes e Aci insieme per la guida sicura: la mia esperienza con un minicorso

Games

Fordzilla HD GP: segui il Gran Finale a partire dalle 20:50