Mercedes EQE, nuova berlina elettrica con autonomia fino a 660 km

07 Settembre 2021 30

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Mercedes porta al debutto al Salone di Monaco 2021 la nuova EQE elettrica, un modello da tempo atteso e che fa parte dell'ambiziosa strategia di elettrificazione del marchio tedesco. La "sorella minore della EQS" nasce sempre sulla piattaforma EVA e arriverà sul mercato a partire dalla metà del 2022. I prezzi per il mercato italiano non sono ancora stati comunicati. La berlina sarà prodotta a Brema, in Germania e a Pechino per il solo mercato cinese.

LO STESSO DNA DELL'EQS

Nuova Mercedes EQE misura 4.946 mm lunghezza x 1.961 mm larghezza x 1.512 mm altezza, con un passo di 3.120 mmm. Il bagagliaio, invece, può contare su di una capacità di 430 litri. Le misure della berlina a batteria sono assimilabili a quelle della CLS con la quale ha in comune anche la struttura con lunotto fisso e cofano bagagliaio. Grazie alla piattaforma dedicata alle elettriche, le dimensioni dell'abitacolo, invece, sono superiori a quelle dell'attuale Classe E.

Parlando del design, si notano diverse somiglianze con l'ammiraglia EQS, non solo per sottolineare l'appartenenza alla famiglia delle elettriche del marchio tedesco ma pure per una questione di scelte aerodinamiche per migliorare l'efficienza della vettura. Gli sbalzi e il frontale sono corti. Il posteriore, invece, presenta un piccolo spoiler che contribuisce ad offrire un look dinamico all'auto. Le ruote sono a filo con la carrozzeria. A seconda delle versioni, si potranno scegliere cerchi da 19 e da 21 pollici.

Parlando dell'abitacolo, anche in questo caso si notano precise somiglianze con quello dell'EQS. Troviamo un ambiente molto curato ed estremamente raffinato. Su richiesta è possibile avere il sistema infotainment MBUX Hyperscreen. L'intera plancia diventa un "unico display". Sotto il vetro di copertura comune gli schermi ad alta risoluzione sembrano fondersi tra loro senza soluzione di continuità. In alternativa, l'EQE dispone dell'ultima generazione del sistema MBUX che abbiamo visto su modelli come la Classe S. Entrambi i sistemi infotainment dispongono degli aggiornamenti OTA e permettono anche di scaricare ed attivare nuove funzioni.

Come accennato all'inizio, i passeggeri possono disporre di ampio spazio a bordo. Rispetto ad una Classe E, ci sono 27 mm in più all'altezza delle spalle nel vano anteriore e 80 mm in più per la lunghezza dell'abitacolo. Con l'equipaggiamento a richiesta ENERGIZING AIR CONTROL PLUS è possibile disporre di un filtro HEPA per l'abitacolo che purifica l'aria immessa dall'esterno con un livello di filtrazione molto elevato.

MOTORE E AUTONOMIA

Per il momento, Mercedes ha presentato la EQE 350 condividendone i dettagli tecnici. Tuttavia, il marchio tedesco ha comunicato che al lancio saranno due le versioni disponibili. Inoltre, in futuro arriveranno ulteriori varianti. Già sappiamo, comunque, che ci sarà anche la versione SUV dell'EQE. Parlando del powertrain, abbiamo un singolo motore elettrico sincrono a magneti permanenti da 215 kW (292 CV) e 530 Nm di coppia. Le prestazioni non sono state ancora comunicate.

Ad alimentare il tutto una batteria da 90 kWh in grado di offrire un'autonomia di 545-660 km secondo il ciclo WLTP. Parlando di ricarica, in corrente continua, la EQE può rifornire sino ad una potenza massima di 170 kW. Mercedes dichiara un tempo di 32 minuti per passare dal 10% all'80% della capacità. In corrente alternata, invece, l'auto può essere alimentata sino a 11 o sino a 22 kW a seconda del caricatore presente.

L'assetto della nuova Mercedes EQE con asse anteriore a quattro bracci e asse posteriore tridimensionale è strettamente imparentato con quello della nuova Classe S. A richiesta è possibile avere le sospensioni pneumatiche AIRMATIC con regolazione adattiva dell'ammortizzazione ADS+. Sempre a richiesta è disponibile l'asse posteriore sterzante.

La nuova berlina elettrica dispone degli ultimi sistemi di assistenza alla guida sviluppati dal marchio tedesco. Tra le novità abbiamo l'ATTENTION ASSIST per i colpi di sonno (in abbinamento a MBUX Hyperscreen), che analizza il battito delle palpebre del guidatore attraverso una telecamera nel display del conducente.

VIDEO


30

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fandandi

Vero, due display (con quello centrale molto grande tipo tesla) sarebbe il migliore. Al massimo potrebbe andarmi bene cambiare il grande centrale in due piu' piccoli, tipo audi...

Il vero cancro rimane solo e esclusivamente la finitura nero lucida che dopo il primo giorno e' gia' tutta piena di graffi.

Dark!tetto

Certo che si è visto, si vedono anche tanti fumare e rovinarsi la salute, buttarsi dalle finestre, questo non cambia il senso di farlo in ottica consumi/prezzo. Se poi la mettiamo in ottica ambientale e ai fini di salvaguardia del pianeta lasciamo proprio stare, perchè non cambia molto, alimentare un bestione di del genere elettricamente ha comunque un'impatto maggiore di alimentarne una che pesa la metà, specie se questo poi viene caricato con fonti non carbonfree.

ACTARUS

Si..le metteranno alla Berlina

Mercury

Eh tanta richiesta. Tra poco ci sarà anche berlino.

ACTARUS

E come ci vai a prendere l'aperitivo?

ACTARUS

No se la usi per andare a prendere l'aperitivo...

ACTARUS

Tesla ha finito di camminare
50 passi indietro per le consegne

Mercury

Audi 10 passi avanti per design. Tesla 10 passi avanti per tecnologia.

MatitaNera

Design Mercedes imbarazzante come sempre...

Fabrizio

Sembrano dei palloncini

Felipo
Giorgio

Si può avere anche senza 3/4 display da 10/12 pollici e fare un ledwall sul cruscotto

Fandandi

Cosa che farei volentieri in cambio della tecnologia negli abitacoli

Maxatar

E andiamo...

darkschneider

Ah, no!
Semplicemente, come tutte le misure, va saputa leggere.
Poi, a seconda del tipo di percorso che si fa, puó essere piú o meno utile, piú o meno aderente al risultato che si otterrà.
Ad esempio io mi trovo meglio con le recensioni, perché l'autonomia in autostrada é il parametro piú importante, ma non é che WLTP é inutile o mendace, solo una indicazione sintetica, buona per far confronti tra diverse auto.

La E-Tron GT rimane sempre la più bella...

R_mzz

Ovvio, ma mi rivolvo a chi crede che l'autonomia WLTP sia un valore completamente senza senso.

Dark!tetto

Tutto fa brodo quando devi avere conferma su ciò che pensi, anche se questo vuol dire spendere untorno ai 100 mila euro per usarla come citycar...

suiras

C'è da ridere sul tuo commento

Marco

Ammiro molto il design delle ultime Mercedes, ma queste elettriche sembrano avere la stella davanti a forza, mahhh...

Ginomoscerino

su un sito di auto il titolo dell'articolo dice "non chiamatela mini-EQS"... l'unica differenza credo sia nella lunghezza del posteriore

PCusen

Quindi essendo la maggior parte delle colonnine a 22 kW ci vorranno 3 ore per passare dal 10% all'80% della capacità.

luca bandini

"si notano diverse somiglianze con l'ammiraglia EQS" scommetto qualunque cosa che nemmeno i progettisti sanno distinguerle. sono identiche ed orrende entrambe. complimentoni mercedes, avrai una gamma di sole toyota prius molto più care

darkschneider

Vero, ma una EQE solo per la cittá mi pare un acquisto un tantino fuori misura, non trovi?

armandopoli

Orrenda, immagino costerà come l'audi etron gt e non c'è assolutamente paragone

Fla

* queste non sono auto da città.

BlackLagoon

Spetta un attimo.. dove ho già visto questa linea?

https://uploads.disquscdn.c...

R_mzz

Guidando in città si possono tranquillamente superare le autonomie dichiarate nel ciclo WLTP.

tsebis

Si scrivefino a 660km.

Giorgio

In sostanza con le auto moderne nel cassetto dei documenti bisognerà tenere perennemente un vetril con un panno in microfibra

Auto

Recensione Tesla Model Y: la migliore, ma ha dei difetti | Video e confronto Model 3

Auto

Citroen C3 Aircross 2021: piccola ma pratica, nuova ma sente il peso degli anni

Elettriche

Salone dell'Auto di Monaco: ecco 3 concept interessanti (+ 1) | Video

Auto

IAA Mobility 2021: tutte le novità su auto, tecnologia e non solo | Live Blog