Maserati MC20, la Casa del Tridente dedica un prototipo a Sir Stirling Moss

13 Maggio 2020 0

Maserati ha deciso di dedicare un prototipo della sua prossima sportiva MC20 a Sir Stirling Moss, scomparso lo scorso 12 aprile all'età di 90 anni. Il marchio italiano vuole così ricordare uno dei più grandi protagonisti del motorsport mondiale. Il pilota inglese si è aggiudicato 16 vittorie su 66 Gran Premi disputati in Formula 1 anche se, purtroppo, non ha mai conquistato il Mondiale, sfiorato, comunque, più volte.

Nella stagione del 1956 e in alcune gare del ’57 Moss aveva guidato la Maserati 250F. Ed è proprio con questa monoposto che il 13 maggio del 1956 si aggiudicò il Gran Premio di F1 a Monaco. Fu una gara straordinaria, con il pilota inglese che rimase al comando della corsa dal primo all’ultimo dei 100 giri previsti. Al terzo posto si classificò un'altra Maserati 250F. Ecco perché il marchio italiano ha deciso di scegliere la data odierna per presentare questa speciale livrea.


Dal punto di vista del design, la Casa del Tridente ha utilizzato la grafica ripresa dalla Maserati Eldorado, monoposto portata al debutto nel 1958 proprio da Sir Stirling Moss a Monza in occasione del “Trofeo dei due Mondi”. Nel corso della sua storia motoristica, il pilota inglese ha guidato altre Maserati tra cui la Tipo 60 Birdcage, Tipo 61 e 300 S.

La scelta di dedicare un prototipo della MC20 a Sir Stirling Moss ha un motivo ben preciso. Questo nuovo modello incarna la vocazione sportiva del marchio che punta a voler tornare protagonista in pista. La presentazione ufficiale è attesa per il mese di settembre.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Speciale

Pronti a ripartire? Il punto sul presente e il futuro dei viaggi | Podcast

Elettriche

Le migliori biciclette elettriche pieghevoli da comprare | Maggio 2020

Xiaomi

I 5 migliori monopattini elettrici da comprare | Maggio 2020

Auto

La differenza tra kW e kWh e perché è importante | Guida auto elettriche