Ford, 7 nuovi veicoli elettrici entro il 2024 in Europa. Arriva la Puma elettrica

14 Marzo 2022 8

Ford sta investendo molto per portare avanti il suo ambizioso progetto di elettrificazione. Di recente, abbiamo visto che il costruttore ha voluto separare le attività legate alle auto elettriche all'interno di una nuova divisione. Adesso, la casa automobilistica americana ha deciso di fornire un aggiornamento della sua strategia per il mercato europeo. Ci sono diverse interessanti novità.

NEL 2023 UN CROSSOVER ELETTRICO

Il costruttore ha dunque annunciato che entro il 2024 introdurrà in Europa 7 inediti veicoli elettrici e connessi. Nello specifico, si tratta di 3 vetture e di 4 veicoli commerciali. Questa novità supporterà anche gli sforzi di Ford di ridurre in maniera significativa le sue emissioni di CO2. Nello specifico, il marchio ha oggi annunciato che entro il 2035 raggiungerà l'obiettivo di "emissioni zero" per tutti i veicoli venduti e la neutralità carbonica fra tutti i suoi impianti europei, la logistica e i fornitori.

Entrando più nel dettaglio delle novità in arrivo, Ford ha evidenziato che il primo nuovo modello elettrico arriverà nel 2023. Si tratterà di un crossover che sarà costruito a Colonia in Germania. Già in passato avevamo parlato di tale auto e si tratterà di un modello basato sulla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen. Il marchio ha solo aggiunto che avrà un'autonomia di 500 km e che il nome sarà svelato nel corso dell'anno.

Ford ha poi raccontato che, in questo stabilimento, nel 2024 sarà prodotto un ulteriore modello a batteria. Si tratterà, a quanto pare, di un crossover sportivo (sempre su piattaforma MEB). Ancora più interessante il fatto che dal 2024, all'interno della fabbrica a Craiovia, in Romania, sarà prodotta la versione elettrica della Ford Puma. Non ci sono informazioni sulle specifiche ma di recente alcune indiscrezioni parlavano di una variante a batteria dell'attuale modello e non di un veicolo basato su di una nuova piattaforma. La Puma è la vettura più venduta in Europa di Ford. Proprio per questo, sarà molto interessante scoprire come sarà fatta.

Passando ai veicoli commerciali, la famiglia Transit si allargherà con l'arrivo di 4 nuovi modelli a batteria. Arriveranno, nel 2023, il nuovo Transit Custom Van 1 tonnellata e il Tourneo Custom. Nel 2024, invece, sarà la volta del Transit Courier e del Tourneo Courier.

Per arrivare a produrre i due nuovi veicoli nel sito di Colonia, Ford investirà 2 miliardi di euro. L'investimento include anche un nuovo sito per l'assemblaggio delle batterie che diventerà operativo nel 2024. La fabbrica di Colonia potrà arrivare ad una produzione di 1,2 milioni veicoli su un periodo di 6 anni.

FABBRICA PER LE BATTERIE

Per poter ampliare la produzione di auto elettriche serve un'adeguata fornitura di batterie. Ford, assieme a SK On e Koc Holding, ha firmato un protocollo d'intesa non vincolante per una nuova joint venture in Turchia. Le tre aziende pianificano di arrivare a creare un nuovo stabilimento in Europa per la produzione di batterie per le auto elettriche. La joint venture avrà sede vicino ad Ankara e realizzerà celle del tipo NMC.

La produzione dovrebbe partire entro la metà del decennio con una capacità annuale tra i 30 e i 45 GWh. Grazie a questo suo progetto per il mercato europeo, Ford si aspetta che le vendite dei veicoli elettrici in Europa superino le 600.000 unità nel 2026.


8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabrizio

Almeno una Focus allora, spero che non facciano l'errore che hanno fatto in America di vendere solo SUV, con Hyundai e Toyota che gli hanno rubato quote di mercato

Tommaso

Non conviene più produrla, da quanto ho letto la Fiesta non esisterà più

Fabrizio

Solo SUV, crossover e furgoni -.-
Una Focus / Fiesta elettrica farebbe proprio così schif0?

Daniele

La Puma non sempre stata una macchina per le cougar?

Tizio

Curiosissimo della Puma elettrica, considerando il gran pianale su cui poggia.

C'erano poi già rumors sulla prossima Fiesta totalmente elettrica, significa che molto probabilmente Ford userà un suo pianale e non il MEB VW.

Considerando che hanno già due pianali loro che possono ospitare powertrain elettrici, chissà quanti altri modelli faranno su base MEB.

Alex

Ma che ce frega dell'elettrico? Fra poco saremo polverizzati da una bella bombetta

Filippo Vendrame

hai ragione :-) scrivendo mi è vento fuori in automatico cracovia.... non sono accorto thx

Gambler92

Attenzione! la fabbrica Ford è a Craiova (in Romania) e non a Cracovia che notoriamente è in Polonia

Auto

ABB E-mobility: in Italia il più grande impianto di stazioni di ricarica DC | Video

Auto

Lightyear 0, abbiamo guidato l'auto che si ricarica con il Sole | Video

Articolo

MiMo 2022: i numeri e le nostre interviste al pubblico | Video

Auto

MINI Cooper SD Clubman ALL4, quella diesel da 190 CV | Recensione e Video