Le migliori bici elettriche da città da comprare | Maggio 2020

23 Maggio 2020 123

Il mercato delle bici elettriche nell'ultimo anno è cresciuto molto. Un'ulteriore spinta a questo settore arriverà probabilmente dalla Fase 2 dell'Italia. Il Governo vuole puntare sulla micromobilità elettrica per favorire spostamenti più rapidi e sostenibili dal punto di vista ambientale all'interno delle città. Per questo sono stati istituiti degli appositi incentivi che offrono un bonus sull'acquisto che può arrivare sino a 500 euro.

Le eBike (Qui la guida) sono perfette per muoversi agevolmente all'interno dei centri urbani in quanto permettono di fare un numero superiore di Km con meno fatica rispetto alle 2 ruote muscolari. Inoltre, come tutte le bici possono andare praticamente ovunque. Ci sono moltissimi modelli in commercio ma per districarsi all'interno delle città e per fare qualche giretto fuori porta conviene puntare su bici espressamente progettate per questo scopo.

Dovendo scegliere un modello, è bene prestare attenzione all'autonomia, alla presenza di un'eventuale sospensione anteriore che rende più comodi gli spostamenti anche in città e agli accessori come luci, parafanghi e portapacchi. Se poi le bici sono anche connesse, meglio ma in questi casi i prezzi possono salire sensibilmente.

I modelli presenti in questa guida sono stati scelti in base ad alcuni parametri come qualità, robustezza, autonomia e prezzo, spaziando tra le varie proposte sul mercato. Inoltre bisognerà attendere il decreto attuativo per capire come potranno essere usati gli sconti/incentivi e su quali modelli (online/store/Italia o altro).

INDICE

CUBE TOWN SPORT HYBRID EXC 500: RAFFINATA

Cube Town Sport Hybrid EXC 500 è un'eBike pensata per poter essere utilizzata in tutte le situazioni. Raffinata nel design, dispone di una forcella ammortizzata che permette di affrontare in scioltezza tutte le asperità della strada. Guardando alla scheda tecnica, questa due ruote dispone di un motore Bosch Performance da 250 W in grado di assistere i ciclisti sino alla velocità massima di 25 Km/h come previsto dalla normativa. 4 sono le modalità di assistenza.

Il tutto è alimentato da una batteria da 500 Wh in grado di offrire una lunga autonomia. Non manca un comodo mini computer. L'accumulatore è estraibile per facilitare la ricarica casalinga. Parte della dotazione un cambio a 12 velocità, parafanghi, portapacchi e luci. Il peso complessivo è di 25,1 Kg. Prezzo di listino di 3.099 euro.

CUBE TOWN SPORT HYBRID EXC 500: 3.099 EURO

Motore Bosch PerformanceBatteria da 500 WhComoda da usare in città
Alla portata di pochiUn po' pesante

DECATHLON BTWIN ELOPS 900: CLASSICA

Decathlon BTWIN Elops 900 è una bici elettrica da città dal design classico pensata per agevolare gli spostamenti urbani. All'apparenza sembra una 2 ruote muscolare ma la presenza del pacco batteria sul portapacchi posteriore ne tradisce la vera natura. Il motore elettrico presenta una potenza di 250 W ed è alimentato da una batteria da 418 Wh in grado di offrire un'autonomia che arriva sino a 70 Km. 3 sono i livelli di assistenza più la modalità "Walk".

Presente un mini computer. Il peso raggiunge i 24 Kg. Il carico massimo trasportabile è di 125 Kg. Di serie una forcella ammortizzata, un portapacchi, i parafanghi e le luci. Come per la Askoll, il posizionamento della batteria facilita l'estrazione ma alza il baricentro. Prezzo di 1.199,99 euro.

DECATHLON BTWIN ELOPS 900: 1.199,99 EURO

PrezzoDesign classicoBatteria di buona capacità
Forcella non regolabileQualche finitura migliorabile

HAIBIKE SDURO TREKKING 2.0: VERSATILE

Haibike SDURO Trekking 2.0 è un'eBike pensata per poter affrontare diverse tipologie di percorsi, dalle strade asfaltate dei centri cittadini ai percorsi sterrati della campagna. La forcella ammortizzata e gli ampi cerchi da 28 pollici aiutano ad affrontare un po' tutte le strade. Il motore elettrico è un Yamaha da 250 W alimentato da una batteria da 500 Wh in grado di consentire una percorrenza molto lunga.

Nella dotazione è presente un mini computer, un cambio a 10 rapporti, parafanghi, portapacchi e luci. Il peso della bici è di 24,1 Kg. Il carico massimo consentito raggiunge i 130 Kg. Prezzo di listino di 2.399 euro.

Qualità costruttivaMotoreBatteria da 500 Wh
Prezzo un po' altoManopole del manubrio migliorabili

NCM MILANO PLUS: LUNGA AUTONOMIA

NCM Milano Plus è una bici elettrica per la città che si mette in luce per un dettaglio tecnico molto importante: l'alta capacità della sua batteria. Grazie all'accumulatore da ben 768 Wh l'autonomia può arrivare sino a 150 Km. Molto comoda la presenza di un porta USB che permette di ricaricare i propri dispositivi mentre ci si sposta. Parte della dotazione un mini computer che permette di visualizzare alcuni dati come la velocità, il livello di assistenza e l'autonomia residua.

Il motore da 250 W è collocato sul mozzo della ruota posteriore. Presenti parafanghi, forcella ammortizzata, luci, portapacchi e un cambio a 8 velocità. Il peso della bici è di 27 Kg. Prezzo di listino di 1.599 euro.

Lunga autonomiaDoti dinamicheRapporto qualità/prezzo
PesanteTempi di ricarica lunghi

NILOX X5: PER I PICCOLI SPOSTAMENTI

Nilox X5 è una bici elettrica da città caratterizzata da un design sobrio. Apparentemente sembra quasi una classica city bike. Dispone di un motore da 250 W collocato sul mozzo della ruota posteriore alimentato da una batteria da poco meno di 300 Wh in grado di offrire un'autonomia sino a 55 Km. Non è presente un vero display/computer ma un selettore avanzato da cui poter attivare/spegnere il motore e modificare il livello di assistenza.

Parte della dotazione di serie un cambio a 6 velocità, ruote da 26 pollici, parafanghi, portapacchi e luci. Peso massimo di 23 Kg. Il carico limite che può sopportare è di ben 140 kg. Il prezzo di listino è di 1.099,95 euro.

PrezzoMolto comodaFacilità di guida
Bassa autonomiaAssenza di un vero displayNiente freni a disco
Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 249 euro.

123

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Foffolo

Il rischio é più che concreto i fondi finiranno sicuramente all'istante, se uno non sarà veloce ad inserire i dati potrebbe trovarsi con il cerino in mano ma é probabile aumentino la cifra stanziata

Roberto

Scusate ma su corriere.it dicono che i soldi per il fondo sono pochi e molti rimarranno senza, ma veramente c'è il rischio di spendere mille euro e ritrovarsi a non veder arrivare il rimborso poi?

L0RE15

La micr-omobilità era un tema anche negli anni 80 o 90, almeno se viveva in una metropoli come Milano dove, non a caso, era pieno di "cinquantini" e dove le biciclette non sono mai mancate. I temi son sempre quelli, cambiano le mentalità e le mode. I capisaldi storici, per fortuna, quelli rimamgono,

The Brilliant Green

Si mai non capisco questo discorso. Io sono appassionatissimo di motorsport, da quasi 40 anni, non mi devi venire a spiegare la storia ;)
Nulla a che vedere con i trend, che era il discorso iniziale.

L0RE15

Prego.

LeoX

grazie mille!

Mauro B

Certo come no, 200€ non compri nemmeno mezza batteria.

L0RE15

Olympia, Giant, Specialized, Focus, Cannondale...ecc...

L0RE15

La passione motoristica è intrinseca ai motori atessi. Senza passione nulla sarebbe nato, il motorsport in primis (e tutte le sue derivazioni stradali). Pensiamo ai vari Enzo Ferrari, Nuvolari, Fangio o allo stesso Lamborghini o, più modername te parlando, Horacio Pagani. Vogliamo paragonare la libidine del motorsport (qualunque serie dalle 125 sp passando per il dtm o la f1) degli anni 80-90 rispetto alle serie odierne? In quegli anni stratosferiche, con tanto di ricaduta positiva sul reparto stradale e sulla passione della gente. Oggi tutto appiattito dove, da un lato, si sono perse quasi tutte le basi di passione ma, se vogliamo, si sono fatti enormi passi in avanti su consumi, rumore, inquinamento e caos. E a molti piace avere gli scarichi finti e il rumore digitale del otore che esce dalle casse...
Io continuo a preferire il passato, ma rispetto chi la pensa diversamente.

Morris

Avrebbero dovuto inserire almeno una italwin italiane con un un'ottimo rapporto qualità prezzo!

andQlimax

2000 euro significa che ti deve durare 10 anni poi
Per l'uso saltuario casa / lavoro o al massimo qualche uscita fuori porta una volta ogni 6 mesi, va bene anche una da 200 euro, tanto dopo due anni si butta e se ne sceglie una più moderna

The Brilliant Green

Non è questione di gusti. Un conto è la passione motoristica. Anche a me piace il suono di un bel motore, in pista. In città i cinquantini modificati, tra cui il mio, servivano solo ad alzare a dismisura i decibel, l'inquinamento e il caos. Ovvio che tale situazione esistesse prima dei 90 e dopo. Ma quello è stato il periodo di boom per quel mercato. Oggi molto ristretto in proporzione.

LeoX

Belle, ma tedesche, ed io non compro più tedesco da anni ormai. Altro?

andrea

in realtà sapevo che quando hanno i motori nei mozzi non sono sbloccabili...e comunque non tutte le marche....
Per questo chiedevo un confronto (ovviamente specificando che vanno usate solo in aree private, come qualsiasi tipologia di elaborazione vietata su veicoli)

Foffolo

Per uso cittadino una atala sui 1500 euro basta e avanza e nelle city bike per andare e tornare dal lavoro non é per forza necessario il motore centrale. Diverso se si parla di mtb

L0RE15

Pericolosità, puzza, rumore, inquina,ento? Nulla di nuovo rispetto ad oggi e al passato pre-80/90 se parliamo di motocicli a motore a scoppio. Tra l'altro molti reputano quegli aspetti proprio la sostanza della passione motoristica. De gustibus!

L0RE15

Ad esempio Riese&Muller, giá scritto in un'altra risposta.

Mauro B

Certo ma per un motore centrale come si deve, una pacco batterie come si deve, un telaio come si deve, cambio come si deve e freni come si deve è quasi impossibile scendere sotto i 2000€.

Foffolo

Le pedelec non sono utilizzabili in italia, all'estero in alcuni stati sono regolamentate e devono avere targa ed assicurazione, per il resto la maggior parte é sbloccabile facilmente con dei kit semplicissimi da collegare ma ovviamente si perde la garanzia (con la diagnostica vedono tutto anche se togli lo sblocco prima di portargliela) e si é passibili di multe fino a qualche migliaio di euro, per veicolo non omologato, senza targa, assicurazione, specchietti retrovisori, bollo, ecc ecc... In caso si venga coinvolti in un incidente c'é il penale

andrea

....sempre e solo quelle con motore massimo da 250W....
Sarebbe carino un articolo anche sulle pedelec, oppure di quelle più o meno facilmente sbloccabili.... :-)

ilmondobrucia

Non ragionare??? Infatti ho chiesto anche a voi. le recensioni che ho letto sono di tutti Italia che c'entra il mio quartiere ..che poi chi lo usa dalle mie parti sono magri ..ma prebbero essere pigri .

Andredory

Appunto

Foffolo

Be dipende qui su parla di city bike per andare e tornare dal lavoro e ce ne sono di ottime sotto i 2000 euro

LeoX

1500€ al mese con affitto, bollette, cibo, ed altro, non te la compri una bici di questi.

A meno che non si vive con mamy e papy.

LeoX

Fai qualche esempio...cosa cerco su Google? "Bici elettriche serie"?

LeoX

Io vivo a Napoli, 6km in bici per me sarebbe 6km di salite e discese. :)

Mauro B

Tutta roba commerciale... Le vere ebike costano non meno di 2000€ ma non hanno nulla a che vedere con sto ciarpame.

GeneralZod

Però con lo scooter paghi bollo e assicurazione.

Foffolo

Si

SuperDuo

Ho avuto nilox x5 e ho attualmente ncm milano plus.
La nilox 2 anni fa su amazon l'avevo pagata 550 circa.
La ncm presa a fine dello scorso anno l'ho pagata 1279 (e non è nemmeno il prezzo più basso raggiunto)

Come dire, gli incentivi stanno facendo più danni che altro. Ci saranno venditori onesti in giro ma bisogna fare attenzione

MatitaNera

C'è da dare una spiegazione?

Foffolo

E perché?

MatitaNera

Imbecilli

Klapparbaver

Meglio una bici diesel, magari col 2.3 5 cilindri Volvo... Che ad ogni pedalata voglio affumicare i pedoni antipatici.

Foffolo

Dillo a chi usa le emtb per fare più discese possibili sui single track tra i boschi

Foffolo

ma che dici?! se succede così la batteria ha le celle andate, l'ho tenuta ferma più di un perso per la quarantena e aveva perso tipo il 10

Danilo

Esistono due tipologie di persone che vanno in bici: la prima e quella delle persone che vogliono usarla per fare attività fisica e sport la seconda e quella delle persone che vogliono usare la bici per passeggiare o solo come mezzo di trasporto. Le bici elettriche o a pedalata assistita sono rivolte a questa seconda tipologia di persone.

Vae Victis

Se carichi la batteria, la usi una volta e poi la lasci frema 10 giorni, trovi la batteria scarica. Quindi sì, in tal caso (molto frequente) la bicicletta ha consumato più energia dello scooter a benzina.

Vae Victis

Bici da città significa: NON Mountain bike
Per le Mountain bike probabilmente faranno un altro articolo con le Fantic e quant'altro.

The Brilliant Green

guarda li ho vissuti in pieno con il mio scooter. Ma quanto rumore, puzza, inquinamento e pericolosità. E tutto questo mi piaceva a 15 anni. Ma oggettivamente è un'era geologica fa. Speriamo sepolta.

Antonio

Costano uno sproposito, ma ora è la moda!
Quella MTB askoll 1500€ dovrebbe costare non più di 800€

Mikel

La pagliacciata della giornata, non l’articolo per carità, ma i prezzi già belli e pronti da un po’ per essere scorporati dagli incentivi e non ditemi che è normale che costino tanto.

Michele

Convenienti.

Mat

Io quando vivevo ad Amsterdam facevo 8km di andata e 8km di ritorno solo per andare al lavoro (in più c'erano sempre spostamenti giornalieri per uscite/commissioni).

In Italia mancano sia la cultura sia le infrastrutture (ed il rispetto per i ciclisti da parte degli automobilisti)

Mat

Se vivi in una città con saliscendi e devi fare qualche km senza sudare va benissimo...
Per quanto mi riguarda è l'unico utilizzo sensato per una persona senza patologie, se invece è solo pigrizia tanto vale uno scooter

Stefano Paoli

le bici elettriche sono per i vecchi o per chi si fa abbindolare o per chi vuole buttare i soldi o per chi ama stare col pensiero del furto della bici .

Marcomanni

Belle c4g4t3. Mi tengo stretto la mia Aprilia enjoy che tra poco fa 20anni.

Ikaro

Dipende dove vivi e lavori, in estate 6km a pedalare e l'odorino giusto in discarica è accettabile

DeepEye

Non sono affatto esagerati. Io vendo le bici, le riparo e so quanto costano le componenti. Se pensi che costino troppo, aspetta a vedere quanto costa la roba automotive.

ilmondobrucia

Cmq leggendo recensioni su Amazon di monopattini leggo in molti che pesano 100 kg... Ora non dicono quanto sono alti ma immagino che sono tripponi non è che molti se lo comprano perché non hanno voglio di pedalare e camminare ???.non voglio mancare di rispetto a nessuno solo che io mi faccio 2km e più a piedi come niente e neanche mi pesa la cosa .la mia ragazza 6km al giorno con un bici marcia per andare al lavoro ....

Bonus mobilità per biciclette e monopattini elettrici | Come funziona, sito e FAQ

I 5 migliori monopattini elettrici da comprare | Maggio 2020

#HDonAir: Fase 2, eBike, incentivi e monopattini con Askoll | Live alle 18.00

Tempo di ricarica auto elettrica: a casa e alle colonnine AC/DC | Video