Volocopter vuole portare i suoi eVTOL in Giappone: primi test nel 2023

22 Ottobre 2021 8

Volocopter punta a portare i sui eVTOL in Giappone. Il settore della mobilità aerea urbana (UAM o Urban Air Mobility) è particolarmente dinamico negli ultimi tempi, con sempre più realtà che stanno proponendo prototipi di velivoli elettrici a decollo ed atterraggio verticale da utilizzare in ambito urbano per offrire, in futuro, servizi di trasporto passeggeri e merci. Anche le case automobilistiche stanno guardando con favore a questo settore. Di recente, poi, c'è stato un importante accordo in Italia per iniziare a valutare la possibilità di creare dei vertiporti, cioè strutture dedicate a questi velivoli.

L'azienda tedesca Volocopter è tra le realtà più dinamiche del settore degli eVTOL e sta stringendo diversi accordi per lanciare servizi di trasporto a corto raggio attraverso i suoi velivoli. Uno degli obiettivi di questa società è di portare gli eVTOL appunto in Giappone. A supportare questo progetto anche Japan Airlines che ha investito in questa società e che ha già effettuato un ordine di ben 100 di questi speciali velivoli sia per un servizio di taxi volante e sia per il trasporto merci. Volocopter punta a condurre i primi test pubblici di volo nel 2023 per dimostrare la validità delle sue soluzioni.


L'azienda tedesca vuole, però, andare oltre l'accordo con Japan Airlines. Infatti, Volocopter ha fatto sapere di aver partecipato all'inizio di ottobre alla tavola rotonda di Osaka sullo sviluppo del settore della mobilità aerea urbana in Giappone. Con nove milioni di residenti, la prefettura di Osaka possiede una delle più grandi aree industriali del Paese. Si tratta, dunque, di un luogo ideale per l'utilizzo degli eVTOL. Infatti, la città intende puntare molto su tale soluzione di mobilità in futuro. Il Giappone, del resto, sta guardando da tempo con favore agli eVTOL. Il Paese si è posto l'obiettivo di fare in modo che i servizi di trasporto attraverso questi velivoli siano una realtà entro il 2030.

Volocopter ha fatto sapere che parteciperà all'Expo 2025 che si terrà proprio ad Osaka. In questa sede, la società tedesca ha promesso che effettuerà una dimostrazione con i suoi velivoli. Inoltre, Volocopter sta strategicamente unendo le forze con i partner locali e le autorità per rafforzare la propria posizione nel mercato.


8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Surak 2.04

vero, ma è anche vero che questi non sono elicotteri per cui hai un solo motore è un solo rotore (principale), dove basta che si guasti uno dei due, soprattutto il secondo (se si blocca il motore hai sempre la carta dell'autorotazione) e sei fregato. Questi aggeggi sono pensati per avere tot rotori e tot motori, se non sono fes... pure diversi pacchi batteria, per cui se hai un problema ad uno o due componenti, dovresti avere abbastanza margine per manovrare ed atterrare in sicurezza. Inoltre sono relativamente silenziosi.
Finora non era fattibile in modo conveniente (e ancora siamo molti ai limiti) anche se ovviamente è e resterà a lungo un servizio per "signori"-
Se davvero arriveranno le batterie a stato solido, allora avremo un boom di questo servizio (se poi potranno metterci piloti automatici è possibile che costino quanto i taxi in Italia, quindi roba da signori ma se necessario pagabile anche dalla persona media)

Ok_76

12 + o -
;)

zdnko

https://uploads.disquscdn.c...

Funz

come sempre nei Paesi avanzati si fanno le cose, mentre noi spieghiamo perché non si possono fare.

roby

Nemmeno morto ci salgo li

Roberto

Quanti lustri sono che sentiamo parlare di velivoli compatti per il trasporto urbano?

Stefano Baldanza

"Be advised, hostile VTOL inbound"

Tesla Model Y, i consumi reali sorprendono nel nostro test: autonomia e noleggio

Dacia Spring: recensione, confronto consumi reali e test autonomia | Video

MotoE, a Misano vince l'energia: il nostro racconto dal circuito | Video

Salone dell'Auto di Monaco: ecco 3 concept interessanti (+ 1) | Video