Ducati con Lamborghini per una Streetfighter V4 ispirata alla Huracan STO

03 Settembre 2022 82

Dalla collaborazione tra Lamborghini e Ducati è nata una versione speciale della Ducati Streetfighter. Si chiama Ducati Streetfighter V4 Lamborghini ed è stata presentata ufficialmente in occasione del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini al Misano World Circuit Marco Simoncelli. Si tratta del secondo progetto che le due aziende hanno portato avanti insieme. Nel 2020, infatti, era stata presentata la Ducati Diavel 1260 Lamborghini, ispirata alla Sián.

ISPIRATA ALLA HURACAN STO

Questa versione speciale della due ruote di Borgo Panigale sarà realizzata in 630 esemplari. La moto presenta una livrea ispirata a quella della Lamborghini Huracan STO. I colori utilizzati per la moto sono esattamente gli stessi utilizzati per la supercar, con una base in “Verde Citrea” e parti a contrasto in “Arancio Dac”.

Troviamo poi il logo STO e il numero 63 che richiama l’anno di fondazione della Casa di Sant’Agata Bolognese. Inoltre, moltiplicandolo per 10, otteniamo 630, cioè il numero degli esemplari in cui sarà prodotta la moto. Il nome del modello e il numero progressivo vengono riportati su una targhetta metallica inserita nella cover centrale serbatoio.

Le due aziende hanno poi rivisto alcuni elementi della moto ispirandosi sempre alla Huracan STO: cerchi forgiati realizzati specificatamente e arricchiti dal dado di serraggio in titanio sul posteriore; il parafango anteriore il cui andamento è ispirato agli sfoghi aria integrati nel “cofango” della Huracán STO; puntale, cover radiatore, ali, cover serbatoio e codino sono realizzati in fibra di carbonio.

Su cover serbatoio, puntale e codino sono stati inoltre ricavati estrattori a griglia e prese d’aria ispirate alle prese di raffreddamento dei freni della supercar. La sella della moto è ispirata alla finitura dei sedili di Huracan STO. Dal punto di vista tecnico, l'esclusiva Ducati Streetfighter V4 Lamborghini dispone del motore Desmosedici Stradale da 1.103 cc di cilindrata in grado di erogare 208 CV di potenza. Inoltre, troviamo il silenziatore di scarico Akrapovič in titanio con fondello in fibra di carbonio. Il peso in ordine di marcia è contenuto in 197,5 kg, mentre l'impianto frenante è della Brembo.

Le consegne di Ducati Streetfighter V4 Lamborghini avranno inizio ad Aprile 2023. Chi acquisterà questo modello speciale potrà comprare anche un casco, un giubbotto e una tuta di pelle in edizione limitata, caratterizzati da uno schema colori che riprende quello della moto. Per il momento non sono stati rivelate informazioni sul prezzo.

63 ESEMPLARI ANCORA PIÙ ESCLUSIVI

Oltre ai 630 esemplari di cui abbiamo già parlato, Ducati realizzerà una serie limitata ancora più esclusiva che sarà destinata a 63 clienti Lamborghini. Questi clienti collaboreranno direttamente con il Centro Stile Ducati per configurare la loro Ducati Streetfighter V4 Lamborghini Speciale Clienti con colori carrozzeria e cerchi esattamente come la propria Lamborghini. Sarà quindi possibile scegliere i colori delle pinze freno tra quelli compresi nelle palette (Giallo, Rosso, Nero e Arancio California, oltre alla colorazione standard) e i dettagli della sella tra le 4 versioni disponibili.


82

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Lupo1

Ma insomma, diciamo che ci sono parecchi che quando fa caldo con moto potenti in città girano in bermuda, poi le senti le sgasate anche dove c'è limite dei 50 se uno era un cojone con una 125 rimane tale anche con una moto potente, anzi può peggiorare...

xtian77

danno anche il secchiello per raccogliere l'olio che perde la Ducati marcato Lamborghini?

Italo Vinodi

Più le moto sono grosse più la gente diventa consapevole. Da quanto ho comprato una moto a grossa cilindrata mi sono reso conto, anche guardando la gente in giro, come essa si porti dietro molta più sicurezza in chi la guida (caschi integrali, giacche e pantaloni) rispetto ai ragazzini imbecilli sugli scooterini in pantaloncini corti ... e poi in secondo luogo diventa una passione rispetto a quello che potrebbe essere solo "un mezzo con cui fare i fenomeni" :) my 2 cents :D

Italo Vinodi

Più le moto sono grosse più la gente diventa consapevole. Da quanto ho comprato una moto a grossa cilindrata mi sono reso conto, anche guardando la gente in giro, come essa si porti dietro molta più sicurezza in chi la guida (caschi integrali, giacche e pantaloni) rispetto ai ragazzini imbecilli sugli scooterini in pantaloncini corti ... e poi in secondo luogo diventa una passione rispetto a quello che potrebbe essere solo "un mezzo con cui fare i fenomeni" :) my 2 cents :)

Il Robottino

Ok, peccato :(

Il Robottino

Intendo quelle dove vanno a guardare la potenza del motore, quando accade un incidente. Non mi pare che qualcuno delle forze dell'ordine che giungono sul posto si proccupino di vedere quanti cavalli ha la moto. Se ci sono, ok.

certo io scelgo un numero da 1 a 10 e poi lei scegli gli 0

Lupo1

Più la moto è potente e più dai gas

uncletoma

vecchia... la 660 tuono è spettacolare perché unisce praticità di guida e look sportivo (e prezzo da bestemm1e :( )

Aristarco

Non penso di essere tuo amico

Il Robottino

Eh amico mio...

Aristarco

Quindi che vuol dire? Io parlo di far fare moto a una ditta (la lamborghini) che non ha nessun know how per farle, quando nello stesso gruppo hai ducati che le fa da quasi 100 anni e piuttosto bene

giovanni

Ormai il polo dei motori bolognese-emiliano è molto più importante della decaduta Torino rovinata dagli Agnelli.

Andreunto

Tipo la Huracan e la R8 nel campionato GT3?

papau
uncletoma

chapeau, gran moto (ma a me, esteticamente, non piace)

Baz

diciamo che pero' l'azzardo del sorpasso al limite e' piu' rischioso con macchine e moto poco potenti.
con auto e moto potenti sai che non hai problemi e ci stai sicuramente anche in poco spazio (con le moto ancora meglio perche' sai che bastano moto poco potenti per fare sorpassi in poco spazio).
pero' chiaro, cadere a 300km/h e' diverso che ne cadere a 100km/h, entrambi sono potenzialmente fatali, sopratutto se non sei ben protetto, la morte o paralisi e' quasi certa, pero' chiaro che a 300km/h in caso di caduta corri maggiori rischi

Aristarco

Certo, però scri m1nch14t3 su un argomento che non conosci minimamente

Aristarco

Certo, però scri m1nch14t3 su un argomento che non conosci minimamente

Il Robottino

Ritengo che potenze maggiori incitino di più ai comportamenti azzardati. Come per le auto, sono consapevole che la mia non è niente di particolare, quindi molto spesso me ne sto buono, anche se quello davanti è lentino, non si sa mai se riesco a superare in pcohi metri, poi arriva quello con l'audi a6 che la prova rischiando il frontale con chi viene dall'altra direzione.

"finche' la moto la guidi in un range sicuro, non corri troppi rischi." quello sicuro.

Il Robottino

Perchè ho diritto di parola.

Giorgio

Lamborghini e Ducati sono dello stesso gruppo

Patrocinante in Cassazione

Qualche anno fa parlando con un prete mi diceva che ha celebrato decine e decine di funerali di giovani ragazzi morti in moto. Se cadi con la moto ti fa comunque male, sempre!

ice.man

e ovviamente lo fanno coi modelli che hanno meno mercato, non lo faranno mai con la bestseller multistrada (A meno che non abbiano un avanzo di multi v2)
tanto gli basta farle ripassare dal reparto carrozzeria per la colorazione su misura e magari mettono due accessori diversi dal solito, oppure ti personalizzano via software una delle schermate del computer di bordo....fine della customizzazione

IRNBNN

Nel mio paese ci sono più ragazzini morti sui 125 che uomini morti su moto più grosse. Non è la moto che ti ammazza, ma è il modo con cui la si guida.

Baz

discorsi senza senso.
anche una moto da 70cv arriva a fare i 200km/h (certo non sono i 300 e passa km di moto da 150cv, ma non sono certo pochi), e 0/100 in pochissimi secondi.
cio' che cambia realmente le cose tra fare un incidente o no, oltre alla sfiga, strade ridotte male, altre persone alla guida.
e' come si usa la testa.
finche' la moto la guidi in un range sicuro, non corri troppi rischi.
se la moto tendi a portarla al limite, allora il pericolo e' piu' elevato.
se guidi una moto da 70cv a 200km/h, o una streetfigther v4 a 200km/h, la seconda e' piu' sicura, perche' ha freni, sospensioni, ciclistica, quasi sicuramente migliori.
visto che anche le moto piccole hanno comunque alte prestazioni rapportate ad una qualsiasi macchina.
i tironi, e i sorpassi azzardati li puoi fare con qualsiasi moto.

Baz

vedendo quanto costa un tmax, il problema non e' il prezzo

Aristarco

Da qui a sbattersene le balle di far incidenti ne passa.

Kamgusta

No perché la moto è pericolosissima, a prescindere da tutto, e tutti quelli che vanno su due ruote lo sanno

papau

Quella che vedi in foto e che ho, Streetfighter v4s.

massimo mondelli

Senza 'paradossalmente'.
È proprio così

massimo mondelli

Lamborgati

max76

La seconda sicuro

max76

Concordo, le vecchie Ducati erano altra roba (esteticamente)

Alessandro De Filippo

Prezzo un RENE sicuramente..

DiRavello

Portate in pista una Streetfighter v4 e vi renderete conto di cosa è questa moto. Una goduria infinita. Questa la trovo molto bella, ma la mia tutta nera... non c'è paragone.

uncletoma

la tua preferita? italiana, ovviamente

Davide

Tedeschi troppo avanti

Aristarco

E allora perché ne parli?

Il Robottino

Certo.

Il Robottino

Non sono interessato.

Aristarco

Ma hai mai guidato una moto in vita tua?

Aristarco

Poi scopri che fanno parte dello stesso gruppo e non avrebbe senso farsi concorrenza, soprattutto quando ducati ha il blasone, mentre Lamborghini lato moto non vale nulla

Aristarco

E allora sono ipotesi campate per aria

Aristarco

E certo perché siamo tutti suicidi

Il Robottino

Dici che è merito della moto, oppure la potenza superiore mette "strizza" quindi sei più attento?

FRENCY31

LAMBORGHINI dovrebbe fare moto in concorrenza con ducati e tutti gli altri

Il Robottino

Le statistiche che potrebbero dare una risposta a questo dibattito, non le fanno.

alex-b

ce ne faremo una ragione

Maxatar

Kaa

Auto

Honda HR-V eHEV: spaziosa, pratica ed efficiente | Recensione e Video

Auto

La nostra avventura con un van camperizzato (e che van!) | Video

Auto

10 auto elettriche interessanti con prezzi sotto i 35 mila euro

Auto

Mercedes C300 e, una wagon ibrida plug-in come si deve | Recensione e Video