Le patenti di 22 Paesi a confronto: dove sono valide? L'Italia ne esce molto bene

14 Gennaio 2022 89

Interessante indagine da parte di Zutobi, che ha messo a confronto le patenti di 22 Paesi di tutto il mondo al fine di capire dove e con quali "paletti" sono valide (o non lo sono). E se la spendibilità all'interno dell'Unione Europea della licenza italiana - che poche settimane fa è stata protagonista di una piccola rivoluzione relativa all'esame teorico - non è certo una novità, è utile sapere se si può fare affidamento sul documento tricolore in caso di vacanza o di trasloco, temporaneo o permanente, fuori dall'Unione.


L'Italia ne esce bene, quasi benissimo: il Belpaese ha ottenuto due punti in meno dei migliori su un complessivo che supera i 100 punti, quindi per una volta siamo tra i migliori avendo poco da recriminare. La patente di guida italiana, insomma, è molto powerful - per utilizzare la definizione di Zutobi.

LEGENDA VALIDITÀ PATENTE

Per arrivare a un risultato numerico e quindi confrontabile, Zutobi ha creato un sistema a punti che sintetizza la spendibilità delle licenze di guida dei Paesi esaminati. La somma dei singoli punteggi ottenuti da un Paese "contro" un altro determina il totale che è valso all'Italia il quarto posto, dietro a Belgio, Francia e Germania.

  • 8 punti: patente valida fino a scadenza
  • 7: valida per 24 mesi, poi bisogna richiedere una patente locale senza sostenere l'esame
  • 6: valida per 12 mesi, poi patente locale senza sostenere esame
  • 5: valida per 6 mesi, poi patente locale senza sostenere esame
  • 4: valida solo con un permesso internazionale di guida (IDP)*
  • 3: valida per 12 mesi, poi è necessario richiedere una patente locale sostenendo l'esame
  • 2: valida per 6 mesi, poi patente locale sostenendo l'esame
  • 1: restrizioni "più complicate"
  • 0: patente non valida
*Il permesso internazionale di guida va richiesto all'Ufficio della Motorizzazione Civile, richiede il pagamento di alcuni bollettini (il totale ammonta a 50 euro circa) ed è valido da 1 a 3 anni a seconda della convenzione, sempre però subordinati al limite di validità della patente italiana in possesso. [fonte: MIT]
LA PATENTE ITALIANA ALL'ESTERO

Detto della legenda, necessaria per comprendere la tabella, quanto è fruibile la patente italiana all'estero? La risposta è: molto, anzi moltissimo.


L'unico Paese in cui non è per nulla valida (tra quelli presi in esame da Zutobi, ovviamente) è la Cina: all'arrivo si deve necessariamente chiamare un taxi, perché con la patente tricolore non ci si può mettere alla guida di nessun veicolo.

Bisogna approfondire le "restrizioni più complicate" a cui Zutobi ha assegnato un solo punto in:

  • Arabia Saudita
  • Australia
  • Canada
  • USA

Mentre il permesso internazionale di guida va esibito in:

  • India
  • Giappone
  • Russia

Ecco invece dove si può circolare con la patente italiana per 6 o 12 mesi al termine dei quali bisogna richiedere una patente locale, senza però dover sostenere l'esame di guida:

  • Brasile
  • Hong Kong
  • Nuova Zelanda
  • Sud Africa
  • Svizzera

Infine gli 8 Paesi in cui la patente italiana è valida senza limiti di tempo fino a scadenza:

  • Belgio
  • Finlandia
  • Francia
  • Germania
  • Messico
  • Regno Unito
  • Spagna
  • Svezia
L'ANALISI

C'è un'unica differenza tra la patente di guida italiana e i migliori, ed è da ricercare in Giappone. A Tokyo, come nel resto della nazione, un tedesco, un belga o un francese, a differenza nostra, può circolare senza il permesso internazionale di guida ma liberamente per un anno, al termine del quale dovrà richiedere una patente locale, senza sostenere esame. 6 contro 4, due punti che determinano il nostro totale di 104 contro il 106 che è valso la testa della classifica.

Curioso l'accordo raggiunto col Messico, dove un italiano può guidare fino a scadenza della patente stessa e cioè fino a 10 anni come se si trovasse in Italia. La dinamica però non funziona al contrario. Il Messico è in assoluto il Paese con la patente meno "potente" tra quelli in elenco: un messicano in vacanza da noi ha bisogno di un permesso internazionale di guida, ma più in generale la patente rilasciata dal Ministero messicano non ha mai ottenuto il punteggio massimo.

Prima del fanalino di coda ci sono Russia, penultima, e Cina, terzultima: in entrambi i casi gli 8 punti sono stati ottenuti solo nei confronti del Messico.


89

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
giovanni cordioli

Certo che lo so.

Alessandro

"manco i romani"... purtroppo, da romano, devo darti ragione

Ildebrando Jki

Ma lo sai dove sta Seul vero?

Ildebrando Jki
Marcello

Non ho capito come fa ad essere valida la patente italiana in GB (con la guida a destra e tenendo la sinistra), proprio non me l'aspettavo. Se fossi britannico non lo permetterei mai. Mai!

The Evil Queen

Con l'aggravante che la danno a cani e a porci. Puoi guidare di m£rd a non solo in Italia, ma anche all'estero!

piero

Certo. La cina è vicina

piero

Palermo guidat mundi

Patrizio Battemano

nelle grandi citta si sono le metro e i bus ad ottimi prezzi e raggiungono ogni zona. nelle medie e piccole citta cè troppo traffico.

J0k3r_IT

trovi tutta la casistica qui: https://visto-usa.it/approfondimenti-viaggio/in-viaggio-con-esta-guidare-in-usa-con-patente-italiana
obiettivamente se devi circolare in vari stati e ti trattieni qualche mese doversi ricordare tutta la casistica è da pazzi. In generale la passi comunque liscia con la patente internazionale ma anche facendo lo gnorri con la polizia che in generale, come ho già detto, accertato che sei italiano e hai i documenti in regola oltre l'assicurazione non ti dovrebbero fare storie.
Ti posso dire che in Texas furono assai fiscali.

A chi ti noleggia l'auto non frega nulla dove circoli e se puoi circolare con quella licenza, basta che hai documenti, patente che dichiari valida e assicurazione.

AMD

Mai stato in effetti!

AMD

Li è più un sopravvivere che guidare

csharpino

Cosa c'entra la reciprocità?? Se un paese regala le proprie patenti a cani e porci dovrebbe bastare che accetti di far guidare gli italiani da lui per far guidare i suoi cani e porci in Italia?

csharpino

Perchè ti è sempre andata bene, le leggi dicono altro..

csharpino

Guida in piedi nel bagagliaio?

Christian Saccani

Voi non avete idea cosi significhi guidare in Africa o in India

Gianluca

All'autonoleggio non fanno problemi. Se ti ferma la polizia potrebbe essere un altro discorso. Comunque anch'io ho girato in Usa con solo l'italiana senza l'internazionale, ho pure preso un warning ma non mi hanno fatto problemi per la patente.

Chevlan
Migliorate Apple music

Fatto un viaggio di 2 settimane in Florida con macchina a noleggio e serviva la patente internazionale. Ah e chi ti vende il noleggio non è proprio la persona più obiettiva al mondo da questo punto di vista.
Devi vedere ma legislazione dello stato in cui eri e immaginare cosa ti avrebbero detto i poliziotti in caso di controllo quando gli mostravi la tua patente italiana.

Antonio63333

Sono stato almeno 10 volte in Usa, noleggiato auto in vari stati e solo con la patente italiana mai nessun problema.

Antonio63333

Sicuro Idaho, Oregon, California, Nevada e Colorado, Nord Dakota, Arizona, perché ci sono stato

Antonio63333

Ho noleggiato diverse volte auto in Usa e non mi hanno mai fatto alcun problema con la sola patente italiana.

Antonio63333

Io ho noleggiato auto in 2/3 stati e non hanno fatto problemi. Quali stati non l'accettano?

RavishedBoy

Li toglieranno dopo che imparerai l'italiano.

alberto redolfi

mi bastano quelli delmio paese....sono dei no-freccia :-)

giovanni cordioli

Questa primavera ho intenzione di girare parecchio e di vedere parecchi posti ma sempre stando in Europa
Magari farò un breve salto fuori dall'Europa e andrò a Seul perchè è da tanto che voglio andarci, ma di sicuro quando sono fuori dall'Europa girerei solo in taxi treno o autobus.
Ci manca solo che per un banale tamponamento devo vedermela con dei poliziotti sud-americani terzomondialisti.

Marco Revello

Manteniamo il sistema a punti e siamo a posto. E senza bisogno di usare una grammatica per dimostrare di conoscere il participio passato dei verbi.

J0k3r_IT

in generale negli USA se ti fermano e sanno che sei italiano non ti fanno storie, gli interessa che hai documenti e assicurazione valida.

J0k3r_IT

solo una nota negli USA dipende tantissimo da stato a stato, in alcuni la patente italiana e valida e puoi guidare, in altri solo per 12 mesi, in altri è addirittura vietato senza la patente statunitense.

Migliorate Apple music

devi chiedere un permesso in qualsiasi caso

Migliorate Apple music

serve la patente internazionale, se vai soltanto con la tua B e ti fermano ti fanno un cul0 grande che non ti aspetti

Light

Mi sale sempre un certo europeismo a leggere articoli del genere. Viaggiato in lungo e in largo anche in Europa dell'est e mai avuto problemi, poi adesso con il free roaming in EU è tutta un'altra cosa

Diabolik82!

insomma, è un po' una selezione a caso. L'Olanda ha un'economia nettamente più grande del Belgio, eppure non c'è, mentre l'inutile Belgio sì :)

Developer
xpy

Infatti è nell'elenco di quelle da approfondire visto che la situazione è più complicata

Everything in its right place.

Si ma il concetto è che non gli serviva a nulla. Dopo le prime due volte sono passato a dargli la patente normale che tanto era uguale e nessuno mi chiedeva quella internazionale. La patente internazionale praticamente non serve più a niente da nessuna parte se hai la patente italiana.

Ratchet

Togliete i punti e siamo apposto

Sì anche io ricordo così, la consigliavano ma non era obbligatoria

Flagship

Come in Italia.
Hai mai visto come guida un veneziano? :D

Flagship

Il senso di marcia non è una discriminante

AMD

Vero, onesto

AMD

O in Svizzera

AMD

In effetti ehehe

massimo mondelli

Prova Istanbul

AlexyPepsy

ognuno dice la stessa cosa in ogni città !!

accakappa

Dipende a quale compagnia ti affidi, la Hertz Usa e Canadese sono fiscalissimi e devi pure fare l'assicurazione che ti copre di più di altre compagnie. Certo che se per spendere meno vai dai bunga bunga....

gioboni

Si, noleggiate, anche all'estero, e per esperienza sono molto più interessati alla validità della carta di credito piuttosto che della patente: i check fatti da terzi (la compagnia di noleggio in questo caso) non andrebbero mai usati come unica fonte di informazioni perché davanti ad un giudice la frase "ma tizio mi aveva detto xyz" non vale (ma questa è una regola generale di vita).
In più l'utente a cui aveva risposto non aveva mica accennato a dei noleggi: poteva benissimo aver guidato auto di parenti/amici.
P.S. Giusto per inquadrare la mia risposta: anche a me in un viaggio di lavoro in cina l'azienda aveva proposto di usare qualche volta una delle auto "perché tanto siamo in periferia e in caso di problemi ci pensiamo noi"... La mia risposta: col c4zz0.

accakappa

Ma se guidi, in Usa e Canada, come a Roma e Napoli la vacanza la fai in gatta buia e con gli spiccioli....

AMD

Se sai guidare a Roma o Napoli sai guidare ovunque

accakappa

Sei tu che non ragioni. Mai noleggiato un'auto ? Guarda che te la chiedono la patente sai ? Secondo te sono così fessi da noleggiarti un'auto se non sei in regola e poi vanno nei casini in caso di incidente ? Anche io ho noleggiato auto in molti stati e mai avuti problemi di sorta, anche nella volta che mi hanno fermato per un conterollo.

Auto

Recensione Dacia Sandero Streetway TCe 90 CVT, quella automatica | Video

Auto

Recensione Jeep Compass 4xe PHEV: SUV ibrido plug-in a trazione integrale | Video

Auto

Recensione Audi Q2: il restyling della #untaggable. Test 35 TDI 150 CV | Video

Auto

Recensione Volkswagen ID.4 GTX: sportività "elettrizzante"