BMW potrebbe essere al lavoro su di una M2 elettrica

25 Marzo 2021 6

BMW sta lavorando su diverse autovetture a batteria ed ha importanti piani di espansione nel settore della mobilità elettrica. Di recente, ha svelato tutti i completi dettagli, prezzi compresi, della nuova iX e ha mostrato il design finale della i4. Modelli che, una volta sul mercato, affiancheranno la piccola i3 e il SUV iX3. A quanto pare, sembra che il marchio tedesco stia sviluppando una piccola sportiva elettrica.

IN ARRIVO UNA iM2?

Durante alcuni test sulla neve è stato intercettato un prototipo che sotto la carrozzeria dell'attuale M2 potrebbe nascondere un importante "segreto". L'auto, infatti, non presenta un impianto di scarico e quindi tutto fa pensare che si tratti di un modello a batteria. A quanto pare sembra che le immagini siano state scattate all'interno di un centro prove di BMW e non su strade aperte al pubblico. Questo potrebbe significare che lo sviluppo è ancora in una fase iniziale.

Troppo presto per capire su cosa esattamente stia lavorando BMW ma si potrebbe trattare di un muletto utilizzato per sperimentare la meccanica di un futuro modello elettrico, magari della prima BMW M a batteria. Realizzare una M2 elettrica non sarebbe complicato sul piano tecnico. Anche se la Serie 2 poggia su di una piattaforma che prevede la trazione anteriore, la M2 sfrutta, invece, la piattaforma dei modelli M più grandi e quindi dispone della trazione posteriore e di un propulsore longitudinale.


Per il marchio tedesco sarebbe, dunque, facile ripetere la stessa operazione della i4 che sostanzialmente è una versione elettrica della nuova Serie 4 Gran Coupé. Ma non c'è ovviamente certezza che il costruttore tedesco intenda realizzare una M2 a batteria che potrebbe eventualmente chiamarsi iM2. Il fatto che si stia comunque testando un veicolo elettrico compatto potrebbe far pensare che nei piani ci sia il futuro lancio di una piccola sportiva a batteria.

Per il momento di certo c'è solo che la BMW i4 sarà proposta anche in una versione M. A questo punto non rimane che attendere ulteriori novità che facciano capire su cosa stia lavorando la casa automobilistica tedesca. Si ricorda, infine, che il costruttore sta portando avanti anche lo sviluppo della prossima generazione della M2 che di recente è stata intercettata su strada durante alcuni test invernali. Dovrebbe arrivare nel corso del 2022 e disporre del medesimo propulsore 6 cilindri della M3 anche se con una potenza inferiore.

[Foto spia: Car Buzz]


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DjMarvel

una serie 2 (come la vecchia) ed una serie 3 (come l'attuale) elettrica è troppo complicato farla?

NEXUS

ma chi caxxo compra una M elettrica? solo un idiota loesr stranosex come tutti quelloi che guidano elettrico

Seraph84

uhm...da possessore di serie1 prima serie e attuale X1...purtroppo negli anni bmw ha calato parecchio la qualità e soprattutto l'affidabilità...mentre i costi sia d'acquisto che del service quelli si che sono sempre al top...

rsMkII

Dagli il tempo e diventerà top anche in quello.

Seraph84

figa...peccato che costerà come una model s e sarà peggio di una model 3...BMW è parecchio indietro sulle elettriche...

Aster

ufa

Auto

Kia UVO, 5 cose da sapere | Prova infotainment su Kia XCeed Plug-in Hybrid

Auto

Arrival Van: furgone elettrico che cambia tutto. Tesla dei veicoli commerciali? | Video

Auto

Nuovo Mercedes-Benz Citan, van compatto ma spazioso | Recensione

Auto

Tesla Model Y, i consumi reali sorprendono nel nostro test: autonomia e noleggio