Mercato auto Europa 2020: febbraio in pesante calo | Timori per il Coronavirus

18 Marzo 2020 53

Dopo i dati negativi del mercato auto Italia di febbraio, arrivano informazioni non certo positive per il mercato auto Europa. Secondo i dati di ACEA, cioè dell'Associazione europea dei costruttori, il mese di febbraio ha visto una contrazione del mercato auto del 7,4% con 957.052 immatricolate (Regno Unito escluso). Questo risultato certamente non positivo dipende da molteplici fattori tra cui le modifiche alle tassazioni dei veicoli in vari stati dell'Unione Europea, l'indebolimento delle condizioni economiche e l'incertezza dei consumatori.

Secondo i dati condivisi da ACEA, la Germania ha registrato il calo più significativo (-10,8%), seguita da Italia (-8,8%), Spagna (-6,0%) e Francia (-2,7%). Prendendo a riferimento i primi 2 mesi del 2020, il calo si è attestate sempre al 7,4%. In questo caso, i mercati più penalizzati sono Germania (-9,0%), Francia (-7,8%), Italia (-7,3%) e Spagna (-6,8%).

Numeri certamente non positivi che, però, non tengono ancora conto della pandemia del Coronavirus che sta penalizzando pesantemente l'economia italiana ed europea. I dati del mese di marzo e quelli successivi saranno quindi ancora molto più importanti per valutare il reale impatto della pandemia sul mercato auto. Ad oggi non ci sono ancora proiezioni ma è molto probabile che i numeri possano essere pesantemente negativi.

IN CALO FCA

Andando a guardare più da vicino i dati condivisi da ACEA si può notare come la maggior parte dei principali Gruppi automobilistici presentino un segno meno, con pochissime eccezioni. Prendendo a riferimento il mercato auto Europa (Regno Unito escluso), FCA presenta un calo del 7%. A pesare su questo risultato soprattutto le vendite di Jeep (-33%), Alfa Romeo (-23,1%) e Maserati/Dodge (-50,4%). Piccolo segno positivo, invece, per Fiat e Lancia.


In flessione anche i Gruppi Volkswagen, PSA e Renault. In particolare, i numeri evidenziano un pesante calo di marchi come Opel, Dacia, Lada e Alpine. Piccolo segno positivo complessivo, invece, per il Gruppo BMW e per quello Toyota. Da evidenziare anche il crollo del marchio Smart con un -80,1%. Numeri complessivi certamente non rosei da cui emerge soprattutto come i francesi stiano continuando a vivere un momento di difficoltà.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 462 euro oppure da ePrice a 541 euro.

53

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
NEXUS

balle, decreto del governo, i concessionari sono chiusi, solo le officine per i ricambi al massimo

teo

Mah non saprei se tutti sono tutti chiusi dal numero di inserzioni che vedo di concessionarie ....

NEXUS

i concessionari sono chiusi ora

GinoGinoPilotino

Ci sono 100 siti di aste giudiziarie per immobili, se leggi che documentazione offrono si capisce nel dettaglio.
È come comprare una casa normale, solo che risparmi un poco ma a volte hai rogne di doverla adeguare te

simone

Capito! Hai esperienza anche per gli appartamenti tu? Li cosa verifichi?

Account Anniversario

Io ti farei arrestare direttamente, non puoi pensare di fare quello che ti pare finché vivi in una società ed usufruisci dei servizi offerti.
Se vuoi fare quel che ti pare, armi e bagagli ed emigra in qualche posto sperduto, tipo in qualche deserto. Li puoi fare quasi tutto quello che vuoi, magari riesci a farti qualche nemico pure lì.

Che dire: complimenti! Ed hai anche la faccia tosta di venire a scassare le palle agli altri.

Sandro Pignatti

Sto sulle palle a molte persone (autorità comprese) perchè sono pratico. C'è un problema e so come risolverlo.
Il problema siete voi, che a ogni soluzione dite "Eh ma aspetta, bisogna chiedere l'autorizzazione qui, compilare questi moduli, aspettare 3 mesi per i fondi, chiamare il cugino del sindaco... " e altre caxxate.
Ti sembra normale? Per piantare degli alberi che è UNIVERSALMENTE riconosciuto facciano bene per tantissime cose: ossigenazione, controllo della qualità dell'aria, nidificazione, sinergia con altri organismi, comunicazione suolo aria, controllo della temperatura ambientale, arricchimento del suolo, valorizzazione della biodiversità e tante altre cose.

Secondo te devo ancora stare ad aspettare che 4 cogl mi possano dire, dopo sbattimenti burocratici inutili, si pianta pure?
Ma per favore, a costo di prendermi denuncia con multa continuerò a farlo di nascosto.

Account Anniversario

Io per contribuire meglio allo smaltimento dei rifiuti te li avrei fatti prima raccogliere, poi mangiare.
Sei sicuro che non ti abbiano piantato un albero in testa da piccolo? Che pian piano cresce e con le radici ti succhia energia?
Hanno fatto bene a tagliarti la pianta, io ti avrei tagliato anche la ciste che ti ritrovi in mezzo alle gambe, per evitare pericolosa produzione di prole da parte tua.
Starai sulle palle a qualcuno (ma va?), per quello ti hanno segato la pianta. Fatti due domande.

Sandro Pignatti

Settimana scorsa ho coordinato con il comune e ragazzi a eliminare quintali di spazzatura messa da dei cogl all'ingresso del paese.
MA quello che vorrei fare io è avere assoluto potere per piantare alberi ovunque. Cosa che non mi fanno fare, l'ultima volta hanno tagliato una pianticella che misi io stesso dopo neanche un mese. Che malati che siete, che poveri frustati di animali incontentabili e pazzi.
Fate ridere al pianeta.

GinoGinoPilotino

Allora funziona come gli appartamenti.
Se dovesse andare tutto male, temo purtroppo sia così, allora dopo un po’ vedrai sui siti dei tribunali comparire le aste delle auto, oppure esser verranno comprare in stock da società terze che poi le rivenderanno sul mercato come usate.
Nel primo caso devi sbatterti tu a verificare che abbino chiavi e documenti, nel secondo invece saranno sicuramente più ‘regolari’ ad un costo superiore ovviamente

simone

Certo che per l’auto motive dopo un 2019 molto difficile il 2020 è iniziato ancora peggio! Bastonate a non finire e a fare da sfondo la necessità di investimenti indescrivibili per diverso tempo per l’elettrico! Chissà cosa dicono i vari giudizi delle grandi banche d’affari in merito ...

simone

Hai mai preso un’auto all’asta? Come funziona?

Giorgio

Arpa

Frug

Ci sono articoli anche sugli alieni e la terra piatta, se mi indichi uno studio o dei dati ufficiali, forse faccio prima.

Sandro Pignatti

Ma io non sto parlando di questi mesi.
Io sto parlando di millenni di storia umana.
Ci sono studi universitari divulgati e reperibili che hanno evidenziato come determinati gas stanno alterando la composizione dell'atmosfera a causa di un aumento esponenziale che ancora non si appresta a scendere.

Giorgio

Cerca, ci sono articoli ovunque

MatitaNera

'aprano'

GinoGinoPilotino

Vedrete il calo quando le prime grosse aziende manderanno in cassa integrazione le persone.
Salteranno sia gli sfortunati che si son presi l’auto a rate, e che adesso non possono usare, e salteranno le rate che le case pagano alle società di leasing.
A questo punto immagino per Agosto un mare di auto in provenienza dalle aste.
E finalmente i prezzi scenderanno, la festa è finita per tutti

pakocero
teo

Hai già pagato tutto ???? Nel caso ulteriore sconto è dovuto

teo
Desmond Hume

appunto il tonfo delle Smart non c'entra nulla con il coronavirus.
Una VW e-Up è mille volte più sensata come citycar elettrica.

brighton123

è appunto questo uno dei motivi per cui sono andato cauto con affermare una delle due ipotesi. A naso (ma ripeto, è una mia valutazione non confermata del tutto dai dati) è probabile che le auto NON siano causa importante di inquinamento.

In merito a quello che dici tu (metteresti il link?) posso dire che i dati a favore della tua tesi sono tutti di tipo "visivo": dallo spazio si vede meno la nube. Mentre quelli a sfavore sono dati ambientali di rilevazione delle polveri. La mia spiegazione abbozzata è che il parco macchine sparga le nubi in zone ampie e a vista dall'alto risulta tutto più coperto, una sorta di effetto ombra. Andando poi ad analizzare ci si accorge che in realtà non aumenta la concentrazione di polveri. Ripeto comunque che è solo una mia teoria.

ghost

Giorgio

Frug

Fonte?

Frug

È uscito ieri sul sito di Esa (agenzia spaziale europea) una ricostruzione video che fa vedere un calo notevole dell'inquinamento nel nord Italia.

Giorgio

Sì è già visto che col traffico quasi azzerato l'inquinamento non è diminuito, anzi, il PM10 è aumentato....

Account Anniversario

Io invece gli romperei le palle, altro che... Hai pagato un bene di cui non puoi attualmente goderne.

Account Anniversario
GinoGinoPilotino

La Smart crolla perché per molti non ha senso come auto. Infatti il mercato dell’usato e dei pezzi è decollato. Capissero che la svolta green ci può stare, ma non può essere per tutti e per tutto

ciccio35

È vero, cerca in giro i dati dell'esa. Gli NO2 sono calati, ma il pm10 è salito di tanto. Questo perché le pm10, se non sbaglio, le principale fonte di polveri sottili sono le caldaie delle case. Più gente a casa per più ore - > maggiore tempo di funzionamento degli impianti di riscaldamento - > più consumi - > più particolato

qaandrav

ma in che italiano scrivi?

brighton123

Il danno potrebbe essere triplo.
Non solo ci sarà un fisiologico calo degli acquisti a causa del virus (come in molteplici altri settori) ma potrebbe anche esserci un calo sul lungo termine: questa situazione sta permettendo di valutare la situazione ambientale senza traffico. Per avere un quadro completo bisognerà aspettare analisi e valutazioni approfondite da parte degli esperti ma pare che possa essere ridimensionato l'effetto delle auto sull'inquinamento mostrando invece il ruolo principale svolto da riscaldamenti domestici e dalle industrie. Questo smonterebbe tutte le teorie sui blocchi del traffico e conseguente bisogno di cambiare auto così spesso.
Parere personale, non potrei che esserne contento: ci darà modo di investire sul lato giusto del problema incentivando il rinnovo delle caldaie, la coibentazione degli ambienti ecc..

L'ulteriore danno è che le persone stanno testando con mano cosa voglia dire ridurre gli spostamenti e ottimizzare la giornata (e. g. telelavoro) ridimensionando il loro bisogno di avere un'autovettura.

Il settore automobilistico dovrà adeguarsi di conseguenza per non chiudere.

acco963

Ma la macchina è stata immatricolata qualche giorno prima che chiudessero tutto, ho fatto anche l'assicurazione però l'auto è rimasta in concessionaria, non mi hanno detto niente, mi hanno detto che chiudevano a data da destinarsi, quindi non penso che aprono solo per consegnare una macchina

Sandro Pignatti

Ma cosa stracaxxo stai dicendo se sanno monitorando l'aria e hanno rilevato miglioramenti della qualità.
STAI ZITTO, ignorante.

Sandro Pignatti

Veramente stanno registrano e coninuano a registrare cali di gas introdotti dall'uomo nella troposfera.

Sandro Pignatti

Ma quale penalizzazione.
Per una volta che l'economia va nella direzione giusta e cioè ambiente e sanità dicono che è negativo?
Il mondo DEVE cambiare, le auto, tutti gli acquisti inutili che fate bisogna eliminarli.
E i nuovi disoccupati bisogna stipendiarli bene per fare lavori ambientali che è un ritorno economico per TUTTI.

TheChild

Sono aumentati a dismisura pm10 ed il resto è stabile

Enrico Garro

Falso, gli ossidi di azoto sono diminuiti. Guarda caso sono prodotti principalmente dai trasporti

TheChild

Lo sai che non è cambiato nulla a livello di inquinamento in questi giorni
Un'altro da bloccare

look47

I costruttori d'auto danno da mangiare a milioni di persone, quello potrebbe essere un problema. Sul resto si può discutere, ma sulle persone che perderanno il lavoro c'è poco da stare contenti.

NEXUS

ma chi è che compra auto ora? tanto non puoi circolare

Garrett

Io butterei via tutta quella lamiera e tornerei ai cavalli.

Fabrizio

Alcuni concessionari si stanno attrezzando per vendita da remoto, valutazione usato a domicilio etc.
Non so Renault, ma sicuramente qualcuno con Ford sta cominciando

Bad3ull

E chi l’avrebbe mai detto!

The Evil Queen

Quotone in toto

qaandrav

"febbraio in pesante calo"

e menomale direi, la vogliamo piantare di cambiare auto e telefono ogni 2x3?

"Timori per il Coronavirus"
timori de che, è una certezza che il covid19 farà perdere soldi a tutti, costruttori di auto compresi e qual è il problema?

Da un lato sono anni che ovunque scassano (giustamente) i cojoni con il riscaldamento globale, quindi perché questi toni negativi? vendere meno auto fa bene a tutto il pianeta (tranne ai costruttori di auto) quindi va benissimo ci sia un calo e anzi spero aumenti

Frankbel

Che notizia inaspettata!

TheChild

Non è un momento facile e questo lo sappiamo tutti.
Credo che se si insista su appuntamento aprano se è un caso urgete e se hanno la macchina.

Tony Carichi

Fiat 500e elettrica 2020: caratteristiche, prezzi e i preordini | Video

Toyota, il nuovo B-SUV ibrido in anteprima mondiale al Salone di Ginevra

Honda e: prova su strada, autonomia e prezzo dell'elettrica tecnologica | Video

Honda CR-V Hybrid AWD: prova, consumi reali e come funziona l'ibrido serie | Video