Tesla Model 3: in Europa ne arriveranno 3.000 a settimana da febbraio

14 Dicembre 2018 258

Tesla Model 3 arriverà ufficialmente in Italia da febbraio 2019 a partire dalle versioni top di gamma, Long Range Dual Motor All-Wheel Drive e Performance a 59.600 euro. Nello stesso periodo 3.000 esemplari a settimana saranno spediti via mare al porto di Zeebrugge, in Belgio. Lo riporta il sito belga Focus Wtv secondo cui il costruttore avrebbe chiesto alla International Car Operators di gestire il trasporto e la consegna per il Vecchio Continente.

Una volta giunti a destinazione, gli esemplari della berlina elettrica di taglia media saranno revisionati e ricoperti dalle pellicole di protezione per il trasporto sulle bisarche. La manovra dovrebbe portare all'assunzione di circa 100 dipendenti incaricati dell'assemblaggio di alcune componenti rimosse per il viaggio e del lavaggio delle auto, oltre a svolgere operazioni di manutenzione e installazione di alcuni accessori e dotazioni.

In attesa della conferma di Elon Musk, non è da escludere l'utilizzo dell'impianto olandese di Tilburg, lo stesso che ospita le ultime fasi di assemblaggio delle versioni europee di Model S e Model X. Il prezzo indicato sopra è relativo alla versione con la batteria più capiente e certificata per un'autonomia di 544 km (WLTP). Il prezzo della Model 3 Performance è di 70.700 euro con cinque scelte di tinta esterna. Per quelle metallizzate il sovrapprezzo è di 1.600 euro, mentre per le Multi Coat Red e Pearl White è di 2.700 e 2.100 euro.


258

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Beh, se senza iva arriverà a 45k, con la nuova mossa del governo si avranno 6000€ di sconto. Non male, si scenderebbe sotto il muro dei 40, vatti a lamentare (senza iva)

lol intendi il treno, ma a vapore? XD

povery!

Rigelleo

Non è così che funziona, le auto che risultano vendute nella trimestrale sono quelle consegnate al cliente con tanto di carte firmate e chiavi in mano. Ogni trimestre ci sono delle migliaia di auto che risultano in fase di trasferimento e che quindi anche se Tesla ha venduto non può dichiarare come vendute. Nel terzo trimestre Tesla ha velocizzato la sua rete di distribuzione i modo che il numero di auto in trasferimento a fine trimestre è risultato inferiore a quello del trimestre precedente. Insomma ha venduto nel terzo trimestre alcune auto che non è riuscita a distribuire prima della scadenza del secondo trimestre e nel contempo a fine del terzo trimestre è riuscito a consegnare più velocemente le ultime auto prodotte evitando di farle cadere nel trimestre successivo.

fabbro

non è che se continui a ripetere una cosa diventa vera, soprattutto non devi cambiare le parole.come hanno fatto a distribuire piu auto di quelle prodotto?la trimestrale parla di vendite, non di distribuite, dato che non sono in grado di mantenere la produzione stabile a 5/6000 unità a settimana molti dovranno aspettare l'auto.L'articolo almeno lo hai letto o vuoi continuare a ripetere numeri che non conosci?

Rigelleo

Quelle auto parcheggiate non sono auto invendute ma solo auto in attesa di essere distribuite, la prova è arrivata tre settimane dopo la stesura di questo articolo (sensazionalistico, è l'aggettivo più caritatevole che posso fare) quando Tesla ha diffuso i dati delle trimestrali che mostrano come il numero di auto prodotte sia stato 53 mila e il numero di auto distribuite sia stato addirittura superiore: 56 mila.

fabbro

continua a credere ciò che vuoi e se non capisci un testo scritto in italiano non è colpa mia.
https://www. nytimes .com/2018 /10 /01/ business/tesla-cars-questions. html?action=click&module=In%20Other%20News&pgtype=Homepage&action=click&module=News&pgtype=Homepage

Rigelleo

Il tuo commento non ha capo ne coda... Ti ho fatto presente che il numero di auto prodotte nel terzo trimestre è stato inferiore a quello di auto vendute. Questi sono fatti. Secondo te invece credere che tesla si metta a nascondere le auto che produce per non far vedere che non è in grado di venderle e poi dichiari il falso alle trimestrali non è una teoria del complotto vero? Quelle auto nei magazzini sono auto in transito in attesa di essere distribuite ai compratori, forse non hai presente una grossa differenza che c'è tra Tesla e i produttori di automobili tradizionali: Tesla non ha un concessionario, ha solo delle vetrine, negozi in stile Apple nei centri delle città, grandi a malapena per contenere un paio di automobili (a volte nemmeno quelle). Perchè gran parte della vendita e della consegna avviene online e direttamente a casa.

fabbro

dimostrato da chi?
tesla non ha triplicato la vendite, ha semplicemente iniziato a consegnare e la produzione giornaliera che dichiarano, secondo bloomberg non riescono a mantenerla.Le auto nei magazzini esistono, sono state fotografate e quando sono state scoperte vengono monitorate, parlano di un errore nella produzione e che siano da demolire, ovviamente tesla non conferma.
Oggi cerco l'articolo, ma tanto tu continuerai a non crederci perchè ti stanno toccando il tuo mito....

Rigelleo

Durante il terzo trimestre Tesla ha triplicato la produzione di model 3 e ha triplicato anche le vendite. Il numero di auto in transito (auto fabbricate e non ancora consegnate) è stato persino ridotto, cioè ha venduto (inteso come proprio consegnato ai proprietari) più automobili (56000) di quante ne abbia prodotte (53000). A spargere la voce di cui parli sono coloro che scommettono nel mercato azionario nel fallimento la Tesla che hanno tutto da guadagnare a spargere notizie false (e questa era una notizia falsa come ti è strato dimostrato).

fabbro

Giusto, è un Gomblotto anche quello!!!

Pippolo

Idem a Milano

roby

Saranno test drive

Fabio Gnesin

abito a in centro a Padova e ti posso assicurare che qui le Model S le vedi tutti i giorni, ogni tanto ho beccato qualche Model X, tranquillo che venderanno anche la Model 3. Come ti hanno già detto è pieno di macchine da 50mila euro in giro, non ci sono solo le Polo

Giorgio

Basta girare in autostrada per vedere auto da 60/70 mila euro, e nn una o due, a decine e decine....ovvio che se vivi al sud magari ne vedi poche, se vivi in Lombardia ne vedi centinaia

Tugur Reddu

Guarda davvero io sto aspettando ancora dei dati ufficiali degli errori di Autopilot. Errori esclusivamente dovuti a lui sia chiaro...roba del tipo che ti spara a 250 km/h contro un muro senza che tu possa fare nulla!
Non che l'auto non riesce a frenare perchè tu hai forzato la velocità suggerita a 140 contro i 70 e te ne sei andato dietro a leggerti un libro o guardarti un film, invece che prestare attenzione a cosa faceva il computer!
Ma davvero,se ne avete linkateli perchè sono curioso (e probabilmente anche ignorante)

roby

Mha! Vado sempre nei centri a Roma, Firenze, milano e faccio fatica a vederla 1.. Che ti devo dire faccio poca attenzione

Giorgio
roby

Uscire di casa ma di quale paese aspetta..lol

Tony Musone

A fronte di questi incidenti, sai quanti ce ne saranno che sono stati evitati e che naturalmente non fanno notizia (e probabilmente non fanno statistica)?

Comunque se cerchi bene, trovi testimonianze di gente che racconta di come aver scampato un pericolo grazie all'Autopilot

E sappi che molti di quegli ADAS, dal 2020 (o 2021) in Europa dovranno essere di serie

Tony Musone

Sarebbe come dire che i coltelli sono PERICOLOSISSIMI perchè qualcuno lo usa come arma.

p.s.
Quelli in attesa (pending) li trovi nel tuo account > home > comments

Tony Musone

La maggiorazione del prezzo italiano (al netto delle tasse) rispetto a quello americano (senza incentivi e VAT), dopo aver convertito i dollari in euro, anche confrontandoli con la Model S e X, si attesta sul 10% circa

Tony Musone

- E di grazia, dove e come avrei manifestato il mio fanatismo?

- Dove e quando, Tesla o Musk, avrebbe dichiarato che in Europa, la Model 3 sarebbe costata "circa 30 mila euro" come scriveva l'altro utente.

- Indicami quale altra società prima di Tesla ha puntato così tanto sulle BEV con un piano industriale che prevedesse, partendo dalle supercar, di arrivare alle auto di massa, passando dai tetti fotovoltaici, batterie di accumulo, gigafactory e super charger sparsi sul globo.
(Questo è quello a cui mi riferivo con un "ampio respiro")

- E poi dimmi, se non ci fosse nulla di rivoluzionario o di visionario (senza bisogno di tirare in ballo i "messia". Perchè il visionario, nella sua accezione moderna, è colui che vede un futuro che gli altri non riescono ANCORA a vedere) dov'erano 10 anni fa: "Toyota, Chevrolet, Citroen e più o meno altri 10 produttori" quando "a quell'epoca" avevano la stessa "tecnologia a disposizione" di Tesla? ... E dove sono oggi * ?

E per la cronaca, non "mi si tappa la vena" quando si tocca Tesla ma accade che m'infastidisca in tutte quelle occasioni in cui, anche fuori da qui, si disconoscono pregiudizialmente i meriti di qualcuno, chiunque esso sia, denigrandolo, insultandolo, inventandosi di sana pianta i fatti e/o ingigantendo gli errori.

E per la cronaca (due), se Tesla non è stata (e non è) innovatrice, come mai nel 2015 e nel 2016 era in prima posizione nella List Of The World's Most Innovative Companies di Forbes?
E come mai (sempre in quella lista) quando non è prima in assoluto, è da anni la prima tra le aziende automobilistiche?
Fanatici pure quelli di Forbes (a cui aggiungo anche quelli di Business Insider, di cui ho trovato un articolo con una semplice ricerca in rete)?
https://www.forbes.com/innovative-companies/list/
https://www.businessinsider.com/teslas-influence-on-the-auto-industry-2018-2?IR=T

* Ecco dove erano alla fine del primo semestre del 2018:
http://www.ev-volumes.com/country/total-world-plug-in-vehicle-volumes/

https://uploads.disquscdn.c...

marcoar

In usa la vettura che vende benissimo gode do un tax credit di 7500$ più altri ecoincentivi che variano da stato a stato fino ad un massimo ulteriore di altri 6000$.
Capisci bene che quando ti piazzi mediamente 10000$ sotto i tuoi competitor (che partono da prezzi piu alti) è facile vendere benissimo.

Il prodotto è indubbiamente valido, ma la rel1gione vi fa considerare le cose a metà

The Jackal™

Del sangue?

Joel

Assolutamente falso come dimostrato dalle analisi

The Jackal™

Gli vuoi proprio male a tua mamma

The Jackal™

Si perché le Supercar sono tali per lo 0-100.... Una model 3 in curva va quanto una fiat punto, l'handling è circa quello di una lavatrice

The Jackal™

Peccato che alla prima curva quello in Lamborghini ti fa vedere i suoi scarichi e ti saluta. Non facciamo paragoni stupudi

Rigelleo

Musk ha scritto che la model 3 sarà in vendita a 30mila euro in Italia?

Rigelleo

La realtà sta nel mezzo. È vero che molto è dovuto alle sparate di musk ma è anche vero che tesla sta sempre sotto i radar della stampa sensazionalistica e che qualsiasi cosa succeda a Tesla finisce in prima pagina.

Tugur Reddu

Esattamente,dipende l'uso che se ne fa...allo stato attuale,delegare ogni compito alla macchina è sbagliato,la tecnologia non è pronta,ma sopratutto grazie a Tesla stiamo facendo grossi passi in avanti!

Tugur Reddu

Dati grazie!
Perchè anche dagli articoli che sono stati riportati qui sotto, si evince sempre una responsabilità dell'utente...c'è quello che dormiva, quello che tanto io non freno perchè ci pensa l'autopilota,quello del si ma è stata la macchina a farmi uscire di strada...E' una guida assistita,è effettivamente sbagliato chiamarlo autopilota,però se segui un minimo questa tecnologia conosci bene i limiti (attuali) che ha.E per come la vedo io,la responsabilità sarà sempre da parte del guidatore. Ti faccio un esempio stupido,la frenata automatica in caso di pedene. Se io sono distratto ed invece che rallentare vicino le strisce procedo normalmente, il sistema si attiva e "salva il pedone"...qualora questo sistema non si attivasse, la responsabilità è puramente mia,non posso certo incolpare l'auto se non ha salvato il pedone! La tecnologia ci aiuta tanto,ma siamo sempre noi i responsabili!

marcoar

Il punto non è l'interesse o meno sulla vettura (e come scritto in altri commenti, tralasciando qualche commentatore della domenica nessuno schifa tesla), quanto questa aura di bersaglio che, secondo alcuni, viene creata intorno a tesla. Non è così.
Vengono trattati allo stesso modo di come viene trattato (o è stato trattato) ogni costruttore.
Ma ripeto, per rendersene conto, il mondo dell'auto lo si dovrebbe seguire da molto prima dell'avvento di tesla e non solo da quando questa è arrivata sulle scene.

marcoar

I giornali non hanno detto falsità, ma si parte da quello che musk disse quando presentarono la vettura.

marcoar

Ragazzi una fame news è una notizia falsa.
Questa non è una notizia falsa, ma si basa su delle dichiarazioni fatte da musk quando presentarono la vettura e nel prosieguo del progetto.
I giornalai, come li chiama qui sopra, possono aver dato maggior risalto a questo piuttosto che ad altro, ma le parole escono da musk stesso

Marcomanni

Quindi un automobile che in usa vende benissimo a 53.000 dollari da tassare, arriva in Italia a 60.000 già tassata ed è troppo? Buona a sapersi.
E io che, da possessore di una prenotazione, stavo facendo festa da giorni.

Rigelleo

Oppure tra 4-5 anni Tesla si compra FCA o GM....

Rigelleo

Ma davvero ci credi? La responsabilità di una fake news è di chi la fa, è diffamazione e va perseguita ma non può e non deve diventare un onere della vittima farlo.

Rigelleo

Ci metterebbero un attimo se fossero davvero incentivate a farlo, in realtà si muovono con la velocità dei bradipi perchè dal passaggio all'elettrico hanno tutto da perdere e niente da guadagnare... sono ormai anni che dicono che la concorrenza stà arrivando ma è sempre a 2 anni di distanza...

Rigelleo

La cosa divertente è che il 99% di chi si lamenta del ritardo di Tesla nel far uscire il modello da 35mila dollari è gente che non solo non ha mai avuto intenzione di comprarlo ma che schifa proprio l'azienda in questione.

Rigelleo

Della serie, se un giornale dice falsità su di te la colpa non è sia ma tua che non hai cercato di scagionarti...

Rigelleo

Il modello da 35mila dollari arriverà in america entro giugno, da noi probabilmente entro fine anno e costerà 38-40 mila euro.

Rigelleo

FUD, stronzate messe in giro da chi spera che Tesla fallisca

Eh in che mondo vivi vai in una città media e vedi che la gente si puzza dalla fame pur di avere il SUV sotto casa.

Giorgio

Basta uscire di casa per vedere quante auto sopra i 50 mila euro ci sono, una marea.
Di 60 milioni nn e che sono tutti lavoratori di call center od operai da 1200 euro al mese, per fortuna

marcoar

Alla faccia dell'essere senza fanatismo.
Le responsabilita delle fake news (come vi piace tanto chiamarle) sono da dividere in eri al misura tra tesla e i giornalai. Ma ripeto, a toccar tesla (È ancor di più il visionario) vi si tappa la vena.

Tesla Nel mondo delle elettriche non è la prima, neanche a presentare "un progetto di ampio respiro".
Prima di lei ci sono state Toyota (pensa nel 1997), Chevrolet, Citroen e più o meno altri 10 produttori (con modelli tutt' ora circolanti). Con un grado di fortuna abbastanza basso, visto le tecnologie a disposizione all'epoca
Ma per saperlo, ovviamente, il mondo dell'automobile lo si deve seguire da un po' prima dell'avvento del visionario (a quell'epoca allora di cosa si trattava??) Messia Musk.

roby

Bello e molto sicuro l autopilot tesla..si certo la vuoi proprio morta a tua madre

roby

Ma in italia non riescono a vendere una pandarella a 9000€ quasi figurati una tesla a 60.000€ con motore elettrico e chissà che altre tecnologie che 2/10 ne capiscono, colonnine poi nemmeno ce ne sono, disoccupazione, stipendi bassi e in nero, lavoro precario, arretratrezza quasi in tutto e ignoranza generale completano il profilo

Tony Musone

Tu puoi avere tutte le opinioni che desideri, criticare quanto vuoi e polemizzare quanto ti pare ma sei tu che mi hai contattato, prima concordando con me sui giornalai e poi correggendo il tiro dando la responsabilità delle loro illazioni a Musk, cercando di convincermi che non è uno "stinco di santo" (cosa mai scritta e mai nemmeno pensata) ma solo un mistificatore.

Quindi rimani pure della tua idea e permetti a me di continuare a pensare che Musk sia un'innovatore ma senza alcun fanatismo dato che, non amando i loghi, le marche d'abbigliamento, non essendo tifoso di nulla ed essendo agnostico, non è nella mia natura.

E concordo è più o meno come hai scritto: mai nessuno "prima dell'avvento di tesla aveva mai pensato" ad un progetto di così ampio respiro legato "alle vetture elettriche"

Salùt.

Speciale

Pronti a ripartire? Il punto sul presente e il futuro dei viaggi | Podcast

Elettriche

Le migliori biciclette elettriche pieghevoli da comprare | Maggio 2020

Xiaomi

I 5 migliori monopattini elettrici da comprare | Maggio 2020

Auto

La differenza tra kW e kWh e perché è importante | Guida auto elettriche