Airbag difettosi Takata: primi richiami in Italia per Toyota Yaris

22 Ottobre 2018 11

La vicenda Takata tocca per la prima volta anche l'Italia. Degli oltre 100 milioni di veicoli a livello globale interessati dal maxi-richiamo per la sostituzione degli airbag difettosi, 3 milioni sono a marchio Toyota e circa 350.000 sono stati commercializzati in Europa e, dunque, anche nel nostro Paese.

Finora i comunicati di Toyota avevano menzionato tra i modelli coinvolti solamente la berlina compatta Auris e il crossover RAV4 ma oggi, grazie alla segnalazione di una nostra lettrice, alla lista si deve aggiungere anche la citycar di segmento B Toyota Yaris.

A confermarlo è una lettera di richiamo ufficiale inviata da Toyota Motor Italia S.p.A ai proprietari di alcune vetture, tra cui la Toyota Yaris model year 2011 della nostra lettrice. Vetture che, secondo quanto riporta la lettera, sono dotate di un dispositivo di gonfiaggio dell'airbag lato guida fornito da Takata, risultato essere potenzialmente pericoloso in caso di esplosione del cuscino.


Nella lettera, firmata dal Customer First & Innovation Director Paolo Moroni, si invitano i clienti a contattare il loro Concessionario o un Centro Assistenza Autorizzato Toyota per concordare la sostituzione del dispositivo di gonfiaggio dell'airbag con un particolare aggiornato. L'intervento richiede circa 1 ora, tempo variabile in base al carico di lavoro di ogni officina.

Per tutte le informazioni relative al caso Takata è possibile contattare il Servizio Clienti Toyota nella sezione dedicata sul sito ufficiale o al numero verde 800-252527.

A questo link, invece, è possibile verificare inserendo il numero di telaio se la propria vettura Toyota commercializzata in Europa sia coinvolta nel richiamo.

Si ringrazia la nostra lettrice Claudia per la segnalazione

Toyota Yaris MY 2011

11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabio Malerba

Essendoci piu di 50 milioni di veicoli coinvolti nel mondo, si è proceduto per lotti. 3 diversi enti super-partes hanno testato gli airbag e concordato che possono diventare pericolosi in un periodo che va da 6 a 20 anni. Quindi giustamente si è dato priorità alle vetture piu datate. Fonte: sono responsabile officina innuna concessionaria Subaru Australiana e sono due anni che cambiamo 100 airbag a settimana essendo qui un marchio molto comune.

vince

Ma infatti, la serietà di un'azienda si vede da queste cose. Richiami dopo 8 anni nin li ho mai visti se non da Toyota.

In teoria anche Peugeot aveva problemi agli airbag che scoppiavano da soli causando incidenti, c'era anche stato un servizio alle Iene, un ragazzo italiano morto e secondo il perito era scoppiato un airbag provocando ovviamente l'uscita di strada.

Ma ripeto, non ho mai sentito richiami dopo diversi anni dalle case oltre Toyota.

vince

Aspetta, stai creando confusione.
Toyota era già intervenuta nella sostituzione degli airbag sulle vecchie vetture, tipo la mia Yaris del 2008 già 2 anni fa.

Qui si parla di auto dal 2011. Le mie ipotesi sono:
- sono gli ultimi lotti che stanno sostituendo
- non hanno informazioni precise nemmeno quelli di Takata e Toyota per pararsi il s€dere li sta cambiando per garantire la sicurezza.

Sai di altri marchi europei che hanno usato Takata ed li hanno già sostituiti?

vince

Ricevuta 2 anni fa ormai

Simone Facchetti

Ciao, grazie per l'info. Quando hai ricevuto la lettera di richiamo?

Il nome Takata ormai é nella lista nera da anni! Forniva airbags a quasi tutti i costruttori. Se in America hanno dovuto richiamare tutti i veicoli (Toyota e non) per sostituire questi airbags, come mai in Europa li richiamano solo ora? I problemi di Takata sono conosciuti da anni ormai.

vince

Ancora? Ma avevano richiamate milioni di auto pre 2011 compresa la mia Yaris del 2008.

vince

Perché l'hanno scoperto solo ora, magari dopo qualche incidente. Finché non serve è difficile capire se un airbag è difettoso o meno.

OT: per i possessori di Toyota e Lexus volevo ancora riportare un link:
ToyotaMAPS[.]online

Visto che un aggiornamento costa tra i 200€ e 300€, potete crearvi o aggiornare la vostra SD per 80€ (ufficiale).

Ah mi é andata bene :D

We are pleased to confirm that your Toyota is not affected by any voluntary customer service campaigns or outstanding safety recalls and no further action is required.

Però che strano… 7 anni per richiamare una vettura? Perché solo ora?

Auto

Citroen C5 Aircross Plug-in Hybrid alla prova del pendolare: consumi e comfort

Auto

Cupra Born eBoost 231 CV: è lei l'elettrica più bella del reame VAG? Prova e video

Auto

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!

Auto

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video