A Trieste la prima scuola guida con auto elettrica, una BMW i3

30 Settembre 2018 6

Uno dei terrori dei miei colleghi patentandi, ormai 14 anni fa, era quello di spegnere l'auto. Oggi, almeno a Trieste, non potrà più succedere. Arriva infatti la prima scuola guida d'Italia con un'auto elettrica, progetto di Autoscuole Bixjak con il Gruppo Autostar che ha fornito una BMW i3 per le lezioni e gli esami pratici.

Tralasciando l'iniziativa di marketing che dal lato pratico potrebbe lasciare spazio a qualche dubbio, specie perché secondo il sottoscritto è bene che si impari a guidare nelle condizioni meno agevolate possibili (leggasi cambio manuale) così da poter essere pronti a qualsiasi evenienza, la parte più importante del progetto di Bizjak riguarda la formazione.

Le lezioni in aula, infatti, includeranno una parte dedicata alle auto elettriche, dalla eco-guida alle caratteristiche dei mezzi, così da iniziare a contrastare un'ignoranza diffusa sulla mobilità elettrica e sulla tecnica, dalla differenza tra kW e kWh al calcolo su tempi e costi di ricarica.

I 220 km elettrici di autonomia di BMW i3 sono sufficienti per coprire un'intera giornata di guida e l'auto sarà a disposizione anche di chi ha già la patente per lezioni di guida dedicate. Autoscuole Bizjak ha poi deciso di espandere il coinvolgimento nella mobilità alternativa annunciato l'organizzazione dei "Sabati elettrici", test drive gratuiti di EV, e della Giornata Ecologica, approfondimento sul mondo "green" con aziende da tutta la Regione.


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Eros Nardi

Guidatore impedito con auto cambio manuale: scatti, auto che si spegne, frizione e cambio che chiedono pietà.
Guidatore impedito con auto cambio automatico: entrano nelle vetrine dei negozio perchè l'auto parte da sola / non riescono a fermarla.

Anche se insegnassero esclusivamente a guidare auto elettriche (e non è così) sarebbe comunque la scelta meno pericolosa

The_Th

Ottima idea, cosi appena finito l'esame ci si troverà a guidare la vecchia punto dei genitori cambio manuale e non si riuscira manco a partire...
Voglio vedere quanti neopatentati avranno in regalo subito una macchina elettrica da 30k almeno. .

Itre Boiz

ma quanto è brutta?!

Gabriel #JeSuisPatatoso

"perché secondo il sottoscritto è bene che si impari a guidare nelle condizioni meno agevolate possibili (leggasi cambio manuale) così da poter essere pronti a qualsiasi evenienza"

A sto punto mettiamo le diciottenni che vogliono la patente per andare in discoteca a fare guida su un Suzuki Jimny del 1980 con marce ridotte, freni a tamburo mai cambiati e su un percorso misto di neve e fango.

RavishedBoy

Da, così forse la BMW riesce a vendere qualche i3... non le vuole nessuno.

Dema

"perché secondo il sottoscritto è bene che si impari a guidare nelle condizioni meno agevolate possibili (leggasi cambio manuale) così da poter essere pronti a qualsiasi evenienza"
Non potrei essere più d'accordo....... Secondo me finché ci sarà anche una percentuale minima di automobili con cambio manuale, si dovrebbe imparare con tale cambio

Auto

Citroen Ami è piccolissima, elettrica e si guida a 14 anni: la nostra prova | Video

Auto

Vado a fare il pieno di idrogeno in Svizzera e (forse) torno | Live con Hyundai Nexo

Elettriche

Recensione Xiaomi Mi Scooter Essential: piccolo, economico e meno stradale

HDBlog.it

Amazon sorprende: Telecamera drone, Fire TV, nuovi Echo, Ring Car e Eero 6