BMW i4 M50, nuovo sguardo alla variante più sportiva dell'elettrica prima del debutto

24 Maggio 2021 13

Il primo giugno, BMW terrà un evento in America in cui svelerà finalmente tutti i rimanenti dettagli sulla nuova elettrica i4, un modello molto atteso di cui la casa automobilistica tedesca ha condiviso nel corso del tempo diverse informazioni. Adesso, sembra tutto pronto per scoprire i segreti di questa autovettura, soprattutto quelli riguardanti i powertrain che saranno resi disponibili. A quanto pare, come era già emerso in passato, sarà proposta anche una variante M Performance.

UN DESIGN PIÙ AGGRESSIVO

Un piccola anteprima di questo specifico modello era stata data al Salone di Shanghai. BMW, infatti, aveva portato, senza però condividere particolari informazioni aggiuntive, la sua nuova i4 con l'allestimento M Sport. Il primo giugno potremo finalmente vedere da vicino la BMW i4 M50, cioè la versione più performante della nuova elettrica. Di questo specifico modello, negli ultimi giorni, è apparsa in rete un'immagine ufficiale (poi rimossa) che ha permesso di scoprire più nel dettaglio le differenze di design con la versione "normale".

Come si può notare, l'auto presenta alcune caratteristiche tipiche di tutti i modelli M Performance. Il frontale, in particolare, è stato rivisto. Il paraurti è stato ridisegnato e reso più aggressivo grazie alla presenza di prese d'aria più grandi. Nuovo disegno pure per le minigonne laterale. I cerchi in lega presentano un design diverso e una finitura scura. Il tutto ha permesso all'auto di assumere un look più aggressivo.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, il costruttore tedesco non ha mai voluto condividere nulla di preciso. Sappiamo solo qualche dettaglio generico della gamma i4. Il powertrain potrà disporre di potenze sino a 390 kW. Anche se non confermato, si può pensare facilmente che sia questa la potenza di cui potrà disporre la i4 M50. BMW aveva poi sottolineato che il modello più performante sarebbe stato in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 4 secondi.

A questo punto non rimane che attendere le nuove informazioni che BMW condividerà il primo giugno per saperne di più della nuova i4. Accanto alla M50 sarà proposta almeno una versione "normale". Le specifiche, sul fronte delle prestazioni, saranno ovviamente inferiori. Per conferire alla sua nuova elettrica un sound distintivo, la casa automobilistica si è avvalsa della collaborazione con il noto compositore Hans Zimmer.


13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Le BMW da anni hanno delle prese d'aria orrende, anche quelle a benzina.

Zeronegativo

beh, lato design condivido quanto è già stato scritto sotto.

Mattia Alesi

Non avevo notato che OGNI presa d'aria fosse finta! Incredibile come sono caduti in basso...

ACTARUS
ACTARUS
MatitaNera

Certo che sei vecchio eh

ACTARUS
Alex Cava

Design pesante, sgraziato, brutto.

Speriamo che almeno le cifre di efficienza/autonomia e potenze di ricarica siano ai livelli di Tesla...

Vanos

A me dal vivo è piaciuta abbastanza sulla M3... In foto mi faceva abbastanza schifo invece.

R_mzz

Prese d’aria enormi e finte, rumore del motore finto, mancano soltanto le marmitte finte e la puzza di benzina.

Stewie

Vista dal vivo è anche peggio, rende il tutto di una sgraziato osceno

Phoenix

Magari cambierò idea quando la vedrò dal vivo ma ora, a giudicare dalle foto, quella griglia del radiatore è un incubo.

Aster

Almeno ha 5 porte.

Auto

Hyundai IONIQ 5 e Nissan Towstar: due elettriche, un mese senza ricaricare a casa

Auto

Hyundai IONIQ 6: prova su strada. Ottimi consumi e tanto spazio | Video

Accessori

Recensione 70Mai Omni: la Dash Cam a 360° con ADAS ci è piaciuta! | Video

HDBlog.it

USA e Europa compatte contro la Cina, mai visto un Bing così | HDrewind 10