Porsche Taycan, la berlina elettrica avrà Apple Music integrato | Ecco gli interni

20 Agosto 2019 66

Porsche Taycan, la prima berlina elettrica del marchio tedesco, arriverà sul mercato all'inizio del 2020 con un'iniezione di tecnologia: non solo l'architettura elettrica da 800 Volt, ma anche un abitacolo totalmente digitalizzato dominato da un sistema di infotainment di nuova generazione. Proprio di questo parliamo oggi: Porsche ha annunciato che Taycan sarà il primo veicolo al mondo ad integrare l'esperienza di streaming musicale di Apple Music all'interno del proprio impianto infotelematico.

Attesa al debutto ufficiale il prossimo 4 settembre, la nuova Porsche Taycan permetterà agli abbonati al servizio di Apple di ascoltare gli oltre 50 milioni di brani e le migliaia di playlist e di godere della piattaforma globale di livestreaming Beats 1 per una durata di tre anni, termine entro il quale si esauriranno i dati internet inclusi nell'acquisto della vettura e si potrà comunque procedere all'acquisto di un nuovo pacchetto dati.


L'annuncio - che offre anche un primo sguardo agli interni di Porsche Taycan, in particolare alla strumentazione 100% digitale e al touchscreen inclusi nel nuovo Porsche Advanced Cockpit - spiega in che modo Porsche abbia integrato i servizi Apple all'interno del sistema infotelematico. In particolare, sono state introdotte le seguenti funzionalità:

  • Porsche Voice Assistant: un comando vocale evoluto attraverso il quale conducente e passeggeri potranno richiedere la riproduzione di canzoni, album, playlst o stazioni radio su Apple Music;
  • Discover on Broadcast Radio, Listen on Apple Music: la possibilità di creare la propria stazione radio personalizzata su Apple Music in base alle canzoni ascoltate tramite la funzione broadcast radio;
  • Exclusive Playlists: accesso a playlist esclusive, curate da Porsche e disponibili solamente su Apple Music;
  • In-Car Streaming Data: lo streaming avviene sfruttando esclusivamente i dati della sim integrata nel veicolo (3 anni di connessione dati inclusa), che offrirà una ricezione migliore rispetto a quella di uno smartphone grazie all'antenna esterna e al pacchetto roaming;
  • Fino a 6 mesi di abbonamento Apple Music incluso per tutti i clienti Porsche.

L'esperienza audio è uno degli aspetti che i tecnici Porsche hanno tenuto in maggior considerazione durante lo sviluppo di Taycan, una vettura che non potrà - per forza di cose - scaldare il cuore di guidatore e passeggeri con il sound del motore. Per questo, la dotazione prevede la presenza di un impianto Burmester High-End Surround System predisposto per lo standard Apple Digital Masters. Non mancherà comunque l'integrazione con Apple CarPlay, anche se Porsche al momento non specifica se si tratterà di una connessione via cavo oppure wireless tramite Bluetooth (come già succede sugli ultimi veicoli del gruppo Volkswagen).


Nel frattempo, proseguono gli ultimi collaudi della berlina elettrica: dopo le prove di forza del motore elettrico e del sistema di raffreddamento, Porsche Taycan è stata protagonista negli scorsi giorni di una sessione di durata presso il centro di sviluppo Porsche di Nardò (in Puglia), dove un prototipo ha percorso 3.425 km in sole 24 ore. Un test che ha messo ancora una volta alla prova il sistema di gestione termica della batteria, sottoposta a intensi cicli di ricarica rapida ravvicinati ad una temperatura esterna massima di 42°C.


Porsche Taycan sarà disponibile con un sistema di ricarica ad alta potenza, che sfrutterà l'impianto elettrico da 800 V per ridurre i tempi di rifornimento energetico al minimo (circa 4 minuti per ottenere 100 km di autonomia). La berlina sarà dotata di trazione integrale intelligente, potenza equivalente a più di 600 CV e un'autonomia di circa 500 km (NEDC), grazie ad un pacco batterie agli ioni di litio da circa 90 kWh.

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 382 euro oppure da ePrice a 755 euro.

66

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Aristarco

Ecco vedi, sono loro che lo hanno

Igi

Hai ragione, ... fisicamente non li ho, sono in banca!

Aristarco

Tu credi di avere soldi...

Igi

Elon non ha fondato Tesla... informati bene!!!

Igi
Igi

Io ho i soldi e mai avuto Iphone...

MatitaNera

Con sta roba le donne ti saltano addosso

daniele

Voi amate le categorizzazione, tu ad esempio sei uno stereotipo vivente.

daniele

Quelle manco car play hanno, sono alla frutta

TLC 2.0

Sento le unghie aggrapparsi al vetro fin da casa mia

Desmond Hume

non saprei forse sciatteria nel caso della panda, errata convinzione che i benestanti abbiano solo iphone nel caso di quelle leggermente più premium della panda.

NAPOLETArgentiNO

scherzi a parte,
se ne conoscono le ragioni?

Desmond Hume

Tra le auto premium che non supportano android auto metterei anche la Panda

Marcomanni

Per i nostalgici, qui sotto ci sono i commenti di napoletano qualcosa che ci spiega che tesla non è più fallita il mese scorso, ne l'anno scorso, ne 3 anni fa, ma succederà a breve.

In un articolo porsche... Si parla più di tesla che di porsche... Ma per tutti quelli che non arrivano a capire l'unicità di una situazione del gentere, si, tesla fallirà domani.

Aristarco

Solitamente se non te ne intendi, quindi non lo usi realmente, ma sei pieno di soldi nel dubbio compri apple

NAPOLETArgentiNO

non è sempre vero

Aristarco

Se parli di auto sportive lo é l'italia, se parli di chi si sa far pagare di più per darti di meno, allora i tedeschi vincono a mani basse

Aristarco

Se hai i soldi usi iphone

NAPOLETArgentiNO

pure?
Ma secondo te come mai sui brand premium android è tagliato fuori?
Meno sicuro?

Snapdragon

Toyota, Lexus

MatitaNera

Di cosa?

Davide

l'infrastruttura conta zero! Tu sei fidelizzato ad un unico benzinaio? No, quindi lo stesso vale con le colonnine di ricarica. Tesla ha dovuto mettere le sue colonnine perchè altrimenti le auto non le comprava nessuno dato che non si possono caricare a casa (a meno di aspettare 60 ore, chiaro).
Con l'arrivo dei big player che sanno come costruire auto il vantaggio di Tesla, che ad oggi è solo di UX, andrà via via ad erodersi.
Tesla non dominerà mai nulla perchè a quest'ora avrebbero già dovuto avere in mano almeno 100x il mercato che hanno ora per poter dire la loro e sfruttare il bandwagon effect che li avrebbe resi monopolisti o quasi. ormai invece i competitor hanno colmato il gap e dalla loro hanno esperienza centennale, soldi e capacità per sbancare. Tesla non ha nessuna di queste cose e se dovessi scommettere direi che finirà col vendersi al miglior offerente, venendo relegate alle sole auto premium (Model S). Ovviamente al prezzo gonfiato a cui sono ora non li comprerà mai nessuno quindi aspetteranno che crolli ben bene prima di muoversi e comprarla.

Davide

in italiano?

Dunkirk

Dottore qui ce ne stanno altri due, che faccio lascio?

NAPOLETArgentiNO

AndroidAuto non funge anche sulle seguenti vetture:
- Mini
- BMW
- Ferrari
- Lamborghini
- Rolls Royce

BlackLagoon
Logarius

Sei te che hai scritto che Audi é Porsche, detta così sembra che Audi condivida molto con Porsche quando condividono tutte molto di più con Volkswagen (che é cosa ben diversa) ;)

Roman91

in realtà è ancora più semplice; apple paga per l'esclusiva, android no

NAPOLETArgentiNO

non si tratta di avere la palla di cristallo

si tratta di conoscere le logiche di mercato e il modus operandi di persone che acquistano beni lusso

NAPOLETArgentiNO

si vabbè, non facciamo i temperasupposte
è VW perché all'epoca Audi comprò Lambo

Logarius

Porsche é Volkswagen al massimo

MatitaNera

Buon senso.

MatitaNera

Sei un po' rigido ma hai un fondo di ragione.

nutci

Fortunatamente per te non è così.

Logarius
Robertino68

Semplicemente perché Android non ha un ecosistema all’altezza per essere integrato in auto di fascia alta.

Robertino68

Ennesima dimostrazione che Android non lo caga nessuno.

Guccia

Non ho detto che è la regola, ma, in altre parole, ho detto che è una tendenza che sta prendendo piede negli ultimi mesi/ultimo anno ma che mi piace, perché il target di Apple e il target di certi tipi di auto sono sovrapponibili. Chi ama acquistare il meglio prende l'iPhone e un'auto tedesca. Sembra una semplificazione eccessiva, ma sono sicuro che avranno fatto le loro indagini per arrivare a concludere che Apple CarPlay basta e anzi è inutile qualsiasi altro tipo di compatibilità.

Oscar

Tutti con la palla di cristallo? ahahah

Mr. G

Tablet Android come optional per le Audi Q7 al posto di magici iPad.... che pezzenti, nevvero?
https://uploads.disquscdn.c...

Guccia

Semplicemente le case costruttrici tedesche sono le migliori al mondo. Nulla da aggiungere. La Germania è patria delle auto.

Mr. G

Non ti senti offeso a vedere Android Auto sulla tua Audi?

Guccia

I migliori vanno con i migliori. Sic et simpliciter. Già su BMW c'è solo Apple CarPlay e sinceramente condivido.

Mikel

Bene pare che Android e tutti i povery che ci hanno a che fare sia snobbato..

Mr. G

20000€ di differenza pari categoria ci saranno, tranquillo

MatitaNera

decisamente

Massimo

assolutamente si... la tesla deve costare come minimo 20mila a parita di categoria/allestimento per tentarmi
se i prezzi sono allineati porsche tutta la vita

NAPOLETArgentiNO

è grave

MatitaNera

ahimè, temo abbia ragione il napoletano qui sotto, ora si ironizza a tutto spiano ma quando il gioco si farà duro Tesla verrà polverizzata

MatitaNera

ha ragione lui...

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti