UPS sceglie la guida autonoma TuSimple: consegne più economiche e sicure

16 Agosto 2019 16

UPS crede nella guida autonoma come tecnologia in grado di aumentare la sicurezza dei propri corrieri e ridurre i costi: per questo, per mezzo della divisione UPS Venture, la società statunitense ha investito in TuSimple, azienda specializzata nei sistemi di guida autonoma per camion. La collaborazione tra le due realtà è sfociata in una fase di test nella quale, dallo scorso maggio, vengono messi alla prova degli autoarticolati dotati di motrice a guida autonoma all'interno di un percorso predefinito allestito in Arizona. UPS e TuSimple sono convinti che la guida autonoma possa migliorare l'efficienza della rete di consegne UPS.

La guida autonoma in questione è quella di livello 4 | Speciale guida autonoma: nuovi livelli SAE e gli ADAS - Video: il sistema è in grado di assumere il controllo totale del mezzo, ma è richiesta la presenza di pedali e volante per consentire l'intervento umano in caso di emergenza. Nel caso del progetto pilota di UPS e TuSimple, svolto nella tratta che collega Phoenix e Tucson, sono presenti un guidatore "di backup" in carne ed ossa e un ingegnere, in grado di monitorare aspetti come il tempo di guida senza conducente, i dati sulla sicurezza e la durata del trasporto.


L'elaborazione di questi dati consentirà a UPS - che da tempo sta investendo nell'Internet of Things, nell'Intelligenza Artificiale e nel settore delle analisi avanzate - di fare affidamento su una flotta di camion "virtuosi" che - secondo le stime di TuSimple - ridurrà in media i costi di trasporto del 30% rispetto ai mezzi tradizionali, incrementando al contempo la sicurezza stradale. Grazie all'accordo con UPS, la società confida di poter accelerare i tempi di industrializzazione del primo camion completamente autonomo sul mercato.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Comet a 599 euro oppure da Euronics a 674 euro.

16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sgualfone

Il limite minimo è 90 in 3a corsia quando presente... in seconda è 60... quindi un mezzo che procede agli 80 in fase di sorpasso non infrange nessuna regola ne si può considerare intralcio!

Squak9000

6. Il conducente non deve circolare a velocità talmente ridotta da costituire intralcio o pericolo per il normale flusso della circolazione.

questo dice il codice della strada... in alcuni casi, su autostrade ci sono anche degli appositi cartelli con i limiti minimi in corsia.

e poi... usiamo il buon senso.
In autostrada un TIR che supera a velocitá di lumaca non sarebbe un grosso problema.
Ma quando l'autostrada è piena di TIR e puntualmente si mettono in sorpasso ad 80 è intralcio al traffico oltre che un pericolo per la circolazione.

Sgualfone

La corsia non si sceglie in base alla velocità e con questo hai detto e dimostrato tutto!

Squak9000
Riccardo Piccinato

Se vai a 240 sei fuori legge

Squak9000

se vai a 80 ti metti a destra e ci rimani... io vado a 240 e sto a sinistra.

in caso contrario rimani a casa

Illya

Ma cosa si diranno l'ingegnere e il camionista nel camion?

Sgualfone

Capisci che stai augurando a migliaia di peraone che fanno girare letteralmente tutto quello che tu compri sia che lo acquisti nel negozio esclusivo del centro della tua città sia che lo acquisti da amazon di rimanere senza lavoro?
Io penso che uno che si lamenta di rischiare di far tardi è solo uno che non sa farsi i conti perchè per strada non ci sei solo tu che puoi andare a 130 sulla piacenza ma magari ci sono io che vado agli 80 ed ho diritto di sorpassare un trasporto eccezionale che va ai 40 o un'altro camion che va ai 79 perchè tra frenare, aspettare che gli educatissimi automobilisti al telefono ti facciano passare etcc si perde tempo e tu caro mio non sai quanto è spietato il sistema.

Cmq ok ai camion a guida autonoma ma la vedo molto teiste perchè il camion seguirebbe il navigatore ed i navigatori attuali li farebbero passare anche dentro casa delle persone... ma un autista sa capire se una strada può andare bene o meno... un sistema autonomo ancora no!

ice.man

il blocco ai sorpassi dei tir è solo in determinati periodi dell'anno
Poi devi considerare che uno dei motivi per cui si usano i tir è per ammortizzare il costo del conducente. Uno scenario di diffusione della guida autonoma potrebbe anche prevedere che se ci sono vantaggi economico/logistici buona parte dei tir vengano sostituiti da furgoncini (sempre a guida autonoma)

Squak9000
ice.man

questo succede perchè ci sono viaggi in cui è prioritario il tempo di consegna e altri il consumo di carburante
se devi macinare 800km...2km/h fanno la differenza tra arrivare in tempo per la consegna del giorno X piuttosto che quella del giorno X+1

Haeve

Tranne quando ti riprogrammando la consegna il venerdì per il lunedì prossimo, e li si che uno si inc4zza.

Squak9000
Mauro Morichetta

credo che per la spola sia una grande cosa in termini di sicurezza, dal lato umano no altre persone perderanno il lavoro

Il pacco è lo stesso camion.

Kaixon

Addio pacchi... xD

Auto

Auto elettriche e app di ricarica colonnine pubbliche: guida per principianti | Video

Curiosità

Apple Car, una storia infinita: cosa sappiamo finora | VIDEO

Motorsport

Formula 1: chi è Mick Schumacher? Storia e carriera del pilota Haas.

Auto

Audi Q5: solo mild-hybrid. Prova 40 TDI da 204 CV ibrida diesel con luci OLED | Video