Fonti rinnovabili, l'Italia ha già raggiunto gli obiettivi europei del 2020

25 Maggio 2020 397

Per arrivare ad una forma di mobilità elettrica davvero sostenibile al 100% è necessario che i veicoli a batteria possano essere alimentati solo da fonti rinnovabili. Volkswagen ha voluto fare il punto della situazione in Italia. L'Europa si è già mossa con la Direttiva 2009/28/CE che include una serie di obiettivi che i Paesi membri devono raggiungere entro il 2020. In particolare, è presente la quota di energie rinnovabili utilizzate rispetto al totale dei consumi finali.

Le ultime statistiche aggiornate italiane risalgono al 2018 e si trovano all'interno del rapporto "Fonti rinnovabili in Italia e in Europa" del GSE dove si può leggere che la somma dell'energia prodotta da idroelettrico, solare, eolico, bioenergie e geotermia ha coperto il 17,8% dei consumi finali lordi italiani. Si tratta di un dato importante in quanto l'obiettivo europeo era del 17% che quindi è già stato raggiunto.

Il risultato è ancora più interessante in quanto nel 2018 l'Italia è stato l'unico tra gli grandi Paesi europei (Germania, Francia, Spagna e Regno Unito che punta sull'eolico) a raggiungere e superare questo traguardo. A tutto questo si aggiunge il fatto che l'Italia, tra i cinque principali Stati membri per consumi energetici complessivi, ha registrato il valore più alto in termini di quota coperta da energie rinnovabili.


Più nello specifico, le fonti energetiche rinnovabili hanno coperto il 33,9% della produzione elettrica, il 19,2% dei consumi termici e il 7,7% dei consumi nel settore dei trasporti. Parlando di consumi, si usa il tep, un'unità di misura energetica che corrisponde alla quantità di energia sprigionata dalla combustione di una tonnellata di petrolio grezzo. Nel 2018, ben 1.163 Mtep (1 Mtep equivale a 1 milione di tep) consumati provenivano da fonti energetiche rinnovabili. Si tratta di un valore pari al 18% del totale. Un valore che sale addirittura al 32,1% se si osservano i dati del settore elettrico.

Tra il 2005 e il 2018, i consumi di energia da fonti rinnovabili sono raddoppiati, passando da 10,7 a 21,6 Mtep. Complessivamente, la quota di energia coperta dalle fonti rinnovabili ha già superato quella prevista dal Piano d’Azione Nazionale per le energie rinnovabili (PAN) sia per il 2018 che per il 2020.

Guardando da dove arriva l'energia prodotta da fonti rinnovabili, il maggiore contributo deriva dall'idroelettrico (42%) seguito dal fotovoltaico (20%), dalle bioenergie (17%), dall'eolico (16%) e dalla geotermia (5%). La biomassa solida, invece, offre il maggiore contributo nel settore termico. I biocarburanti, invece, in quello dei trasporti. Alla fine del 2018, in Italia risultavano installati 835.232 impianti di produzione elettrica alimentati da fonti rinnovabili, per lo più legati al fotovoltaico (98,5%).

Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Mobzilla a 268 euro oppure da Unieuro a 399 euro.

397

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Rs112

''Vanno a fasi.'' si e alcune sono già state smantellate ''Hanno completato la prima fase in alcuni rari casi, ma non è finita...

Appunto il nucleare non ha senso.'' a parte il fatto che ''rari casi '' non vuol dire niente , pure se fosse vero non segue che il nucleare non ha senso
''Ha so un basso costo di gestione, è un affare per chi le gestisce
perché a costruire paga lo stato, a smantellare pure e le scorie neanche
a dirlo. Fine. Tutti gli altri ci rimettono''' i costi sono bassi COMPRESO lo smaltimento e lo smantellamento , non è che i costi non sono conteggiati , poi sto fatto che sono pagate dal governo e sfruttate dai privati è tutto da dimostrare

Rick Deckard®

Vanno a fasi. Hanno completato la prima fase in alcuni rari casi, ma non è finita...
Appunto il nucleare non ha senso. Ha so un basso costo di gestione, è un affare per chi le gestisce perché a costruire paga lo stato, a smantellare pure e le scorie neanche a dirlo. Fine. Tutti gli altri ci rimettono

Rs112

'
''

Le stanno smantellando''' le hanno già smantellate delle centrali ne stanno smantellando altre
'''ma con costi e tempi fuori controllo appunto.'' no in realtà i costi sono contenuti così come il tempo che non è di certo di 350 anni

Rick Deckard®

Si sì. Le stanno smantellando ma con costi e tempi fuori controllo appunto... Ci dovevano mettere pochi anni e spendere qualche centinaio di milioni e sono ancora lì che affannano spendendo miliardi. La Francia aumenta l'elettricità che costa anche più che in Italia perché non sanno più come finanziare il nucleare

Rs112

''Ma i link li metti e basta o li leggi anche?'' si tu non li GUARDI più che altro ''
ma basta guardare in Francia e Germania cosa accade...'' in Germania e Francia ci sono già centrali smantellate o in fase di smantellamento, ti ho già portato degli esempi di centrali smantellate nel link è chiaro che non l'ahi visto

Rick Deckard®

Ma i link li metti e basta o li leggi anche?
So anche io che se chiedi all'enel ti dice che è una cosa buona ma basta guardare in Francia e Germania cosa accade...
Potremmo guardare anche noi stessi visto che dall'86 stiamo ancora smantellando... Non è molto negabile, sono numeri certi, non previsti

Rs112

''per smantellare completamente una centrale occorrono dai 50 ai 350 anni'' ripeto falso ti ho messo già il link non voglio ripetermi

Rick Deckard®

Ma come falso?
Per smantellare completamente una centrale occorrono dai 50 ai 350 anni e ad esempio in Francia ne stanno smantellando uno da 20 anni e i costi sono 30uplicati rispetto alle previsioni.

Detto ciò, no, con il metallo presente nelle centrali non puoi riciclarlo e farci delle pentole come i materiali utilizzati per altre installazioni.

Ti dico se:
- ci fosse un modo di riciclare al 100% rendendo innoqui i residui
- le risorse di uranio fossero illimitate
- i costi fossero controllabili
- gli incidenti inesistenti
Allora ci si investirebbe

Ma non è così

Rs112

'' intendevo i materiali di costruzione che conteggiavo nel solare e ti
dimentichi di conteggiare nel nucleare e nella gestione delle scorie...'' e quindi? oltre il 90% della radioattività è dovuta al combustibile quindi non sono un problema
Anche i costi di dismissione sono solo presunti perché ad oggi nessuna centrale nucleare è tornata ad essere un prato verde'' falso https://youtu.be/gN2QE4QuXX...

Rick Deckard®

A parte che parli del combustibile, intendevo i materiali di costruzione che conteggiavo nel solare e ti dimentichi di conteggiare nel nucleare e nella gestione delle scorie...
Inoltre quel 3% sono migliaia di tonnellate da gestire per sempre.

Anche i costi di dismissione sono solo presunti perché ad oggi nessuna centrale nucleare è tornata ad essere un prato verde

Rick Deckard®

Riciclabilissimo una volta radioattive...
Dai sii serio, un minimo critico

Rick Deckard®

Guarda che il nucleare ha un combustibile. Se lo impiegassero su larga scala la disponibilità calerebbe. Non è una fonte rinnovabile

Rs112

''Non è rinnovabile.'' si invece rientra nella definizione
''Le fonti di energia rinnovabile sono delle fonti energetiche ricavate da risorse energetiche rinnovabili, ovvero quelle risorse che sono naturalmente reintegrate in una scala temporale umana''

ci sono abbastanza risorse per considerarlo rinnovabile invece il solare e l'eolico hanno abbastanza rame per considerarli rinnovabili?

Rick Deckard®

Non è rinnovabile.
Forse ci sono anche abbastanza risorse di carbone e petrolio ma non fa di essi fonti rinnovabili

Rs112

''
consuma solo il plutonio e poco altro ti rendi conto o no che non risolve affatto il problema?''poco altro?ahahahah

Rs112

senza nucleare non è possibile de carbonizzare l'energia elettrica figurarsi i trasporti, i consumi industriali e il riscaldamento

Rs112

ed io ti ho già risposto dicendo che ''l'idroelettrico è saturo inutile che fai storie sul pompaggio''

Rs112

''The Nuclear Energy Agency (NEA) is an intergovernmental agency that is organized under the Organisation for Economic Co-operation and Development (OECD).'' vedi genio non viene pagata a centrali esattamente come le agenzia regolatori di energia nucleare non vengono pagate a centrali mio caro complottista

Rs112

'' quando il fotovoltaico costava il 50% in più di oggi?'' aaahahaaahaa si certo se lo dici tu è una stronzata

Rs112

sei peggio degli antivaccinisti che ignorano i fatti aahhaaa

Hégésippe Simon

Te lo dicevo che meritavi il premio Charlot! Un rapporto "disinteressato" edito dalla Nuclear Energy Agency edizione 2015, quando il fotovoltaico costava il 50% in più di oggi? Un contratto a vita a Zelig, S U B I T O !!!
Adesso basta risate, per un po' sei stato divertente ma non posso continuare, non mi paga nessuno per starti appresso. Da oggi in poi trovati un altro giochino, vatti a guardare la TV, disegna una bella centrale nucleare per quando ritorni a scuola, insomma vattene un po' dove meriti di essere mandato. Da adesso sei in blacklist, inutile che rispondi

Soleluna

Ma che c'entra che in mare trovi l'uranio. Trovi anche il petrolio. Mettitelo nella zucca vuota. Il nucleare non è rinnovabile. Cerca sul dizionario. Il nucleare allo stato attuale non lo vuole nessuno.

Rs112

sei tu il troll ho già linkato articoli che mostrano come le rinnovabili consumino una quantità spropositata di risosrse e di come il nucleare sia rinnovabile in quanto nel mare vi si trovano 4.5 miliardi di tonnellate di uranio , smentisci questo

Rs112

no ho capito il nucleare è rinnovabile

Soleluna

Io lo so, ma se tu non capisci , non so che farci. Ma comunque l'hanno capito tutti qui che sei un troll.

Rick Deckard®

Non è meglio. È un danno. Non è una fonte rinnovabile. Semplicemente negli anni '50 era un'innovazione e i problemi si sono scoperti dopo. Ora non è conveniente per via dei rifiuti e crea danni non recuperabili se non in migliaia di anni.
Il nucleare è una follia

Rs112

''Si, tieni sempre conto che una è un'energia in centrali l'altra in

scambio sul posto e viene pagata di più e soprattutto dallo stato e non
dai privati.'' si il costo non cambia se i soldi c'è li mettono i privati o il pubblico

''Anche a fronte di un costo pari o leggermente maggiore sinceramente preferisco le rinnovabili.'' quindi in pratica il nucleare è meglio, la tua opposizione è ideologica ed i tuoi dati che mostrano il nucleare come più costoso sono invenzioni

Rick Deckard®

Si, tieni sempre conto che una è un'energia in centrali l'altra in scambio sul posto e viene pagata di più e soprattutto dallo stato e non dai privati.
Anche a fronte di un costo pari o leggermente maggiore sinceramente preferisco le rinnovabili.
Anche nel contratto dell'energia di casa ho scelto le fonti al 100% verdi... Pago forse qualcosa in più ma almeno contribuisco a un ambiente migliore...

Rs112

''Si chiudono i rubinetti della centrale idroelettrica''
''Sì, è la stessa cosa del nucleare però senza il nucleare.''quindi impossibile visto che l'idroelettrico è saturo

Rs112

Infatti ,senza nucleare la francia inquinerebbe quanto la germania

Rs112

si sparare numeri a caso non è una risposta a:'' non ha costi aggiuntivi'' p.s.
Nucleare 49.98 - 82.64 - 115.21 USD/MWh
energia eolica (ONSHORE) 68.90 - 91.29 - 110.64 USD/MWh
energia eolica (OFFSHORE) 132.92 - 182.75 - 228.14 USD/MWh

Rick Deckard®

Fonte di energia Costo della produzione dell'elettricità (euro per megawattora)
Energia Nucleare 107,0 – 124,0
Carbone marrone 88,0 – 97,0
Carbone nero 104,0 – 107,0
Gas domestico 106,0 – 118,0
Metano importato
Energia eolica* 49,7 – 96,1
Energia eolica (offshore) 35,0 – 150,0
Energia idroelettrica 34,7 – 126,7
Biomassa 77,1 – 115,5
Elettricità dal Sole 284,3 – 391,4

Ma smettila di fare il sapone che ti smentiscono tutti

Rick Deckard®

Fonte di energia Costo della produzione dell'elettricità (euro per megawattora)
Energia Nucleare 107,0 – 124,0
Carbone marrone 88,0 – 97,0
Carbone nero 104,0 – 107,0
Gas domestico 106,0 – 118,0
Metano importato
Energia eolica* 49,7 – 96,1
Energia eolica (offshore) 35,0 – 150,0
Energia idroelettrica 34,7 – 126,7
Biomassa 77,1 – 115,5
Elettricità dal Sole 284,3 – 391,4

Rs112

no i coti sono quelli

Rs112

'' ha costi aggiuntivi durante la vita' emh no perchè sono inclusi esattamente come '' smantellamento e gestione rifiuti''

Rick Deckard®

Secondo me ti confondi perché quando parla di costi non utilizza le stesse unità di misura

Rick Deckard®

Scusa ho dato un'occhiata veloce ma conferma ciò che ti ho detto: ci vogliono almeno 7 anni a costruirla, ha costi aggiuntivi durante la vita e poi andrà smaltita e gestite le scorie per migliaia di anni (non conteggiate nei costi, vedi formula)..

Quindi?
Poi dai è normale che una tecnologia degli anni 50 non possa competere con le attuali... Altrimenti ci tenevamo le vecchie

Rs112

si ok ho capito ma se non sai rispondere non rispondere

Rs112

certo boomer

Rs112

ok continua a dire stronzate , tanto fonti o non ne hai portate o hai distorto e preso quello che ti interessava

Rs112

infatti non sono fregnacce visto che non sei stato capace di rispondere con dati e fatti , ma solo a chiacchiere

Rs112

''Le centrali a carbone e quelle nucleari non cambiano la produzione per adattarsi alle domande di consumo energetico'' e invece in francia lo fanno

Soleluna

Ah adesso mi è chiaro. Il tuo problema è non studiare. Il tuo problema è capire.

Rs112

no veramente lo stai dicendo solo tu, le prove ancora le devi portare

Rick Deckard®

No, lo dice la Francia..
Comunque dai, si è capito che a te il nucleare piace e l'evidenza la eviti.

Rs112

si ciccio invece , inoltre sei disonesto perchè con spegnere intendeva proprio il diminuire della potenza , non sei un bravo manipolatore

Rs112

'' La Francia spende 7 mod di dollari per lo stoccaggio delle scorie ogni anno ''ah se lo dici tu è di sicuro vero

an-cic

Eh si, hai ragione... Terna smentisce proprio il gse... Proprio come dici tu... https://uploads.disquscdn.c...

Abbiamo importato il 4.9% di energia dall'estero e l'80% di quanto importato era di origine nucleare. Infatti sul totale nazionale ha inciso per il 3.62% come detto dal gse e come conferma terna.

Rick Deckard®

Si infatti. La Francia spende 7 mod di dollari per lo stoccaggio delle scorie ogni anno . Moltiplica per 300.000... aggiungi lo smantellamento, la costruzione, la materia prima in aumento.
Fai conto che ogni kW prodotto costa quanto l'eolico SE escludi queste voci.
Il tutto per buttare una barra radioattiva solo per produrre vapore

Hégésippe Simon

"Modulare" non è sinonimo di "accendere e spegnere", non giocare con le parole che non ne sei capace.

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren

Moto

Askoll NGS: abbiamo provato la nuova generazione di scooter elettrici | Video

Mobile

Recensione Amazon Echo Auto: per portarsi Alexa anche in macchina

Video recensione

Recensione Nilox DOC Twelve: per andare ovunque, ma con qualche sacrificio