Boeing e Airbus chiedono a Biden di posticipare il lancio del 5G in banda C

21 Dicembre 2021 9

Dopo la United Airlines, anche Boeing e Airbus hanno espresso preoccupazioni in merito alle potenziali interferenze che lo spettro in banda C della rete 5G causerebbe con alcuni strumenti sensibili di cui sono dotati gli aeromobili, tra cui i radioaltimetri.

In una lettera congiunta inviata al segretario dei trasporti degli Stati Uniti, gli amministratori delegati di Boeing, Dave Calhoun, e di Airbus Americas, Jeffrey Knittel, hanno esortato l'amministrazione Biden a ritardare ulteriormente l'attivazione dei nuovi servizi 5G in banda C, previsti per il prossimo 5 gennaio, affermando che potrebbe rappresentare una minaccia per la sicurezza aerea.

L'interferenza del 5G potrebbe influire negativamente sulla capacità degli aerei di operare in sicurezza, cosa che potrebbe avere un enorme impatto negativo sull'industria aeronautica. Gli impatti dell’implementazione delle reti 5G sono enormi e arrivano in un momento in cui il nostro settore è ancora alle prese con la pandemia

A inizio dicembre, la Federal Aviation Administration (FAA) ha emesso delle direttive relative alle interferenze sulle strumentazioni che potrebbe causare il 5G. L'agenzia prevede comunque di fornire maggiori informazioni prima del 5 gennaio ma nel frattempo ha ordinato una revisione dei manuali di volo di aerei ed elicotteri per vietare alcune operazioni che richiedono dati di questi strumenti in presenza di segnali 5G.


Nella lettera di Boeing e Airbus viene citata un'analisi effettuata dal del gruppo commerciale Airlines for America (A4A) secondo cui, in caso la direttiva FAA 5G fosse stata in vigore nel 2019, circa 345.000 voli passeggeri e 5.400 voli cargo avrebbero subito ritardi, deviazioni o cancellazioni.

Dal canto loro, oltre ad aver concordato di ritardare il lancio commerciale del servizio wireless in banda C fino al 5 gennaio, sia AT&T che Verizon, i due principali operatori di telefonia mobile statunitensi, avrebbero già adottato delle misure precauzionali per limitare le interferenze. Misure che, tuttavia, sarebbero insufficienti secondo i gruppi dell'industria aeronautica.

Inoltre, secondo la CTIA, l'associazione di categoria che rappresenta l'industria delle comunicazioni wireless negli Stati Uniti, il 5G opererebbe già in modo sicuro e senza causare interferenze dannose alle operazioni aeree in quasi 40 Paesi in tutto il mondo. Questo il commento di Meredith Attwell Baker, CEO di CTIA:

Un ulteriore ritardo causerà danni reali. Ritardare il rilascio di un anno sottrarrebbe 50 miliardi di dollari alla crescita economica, proprio mentre la nostra nazione si riprende e si ricostruisce dalla pandemia”,

La controproposta di Boeing e Airbus richiederebbe una limitazione delle trasmissioni cellulari nei dintorni degli aeroporti e di altre aree critiche. L'invito per l'amministrazione Biden è quello di collaborare con la Federal Communications Commission per adottare questo piano.


9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Dipende anche dall'operatore che si ha, il VoLTE non richiede il 3G per usare la connessione dati in chiamata quindi la soluzione è quella e lo so bene dal momento che lo stesso telefono su Tim va in VoLTE mentre su HoMobile no...

Surak 2.04

No, serve anche a fare chirurgia e guida a distanza o autonoma, e mille altre robe di cui si parlava prima del "Medievo è bello" soprattutto per salvaguardare i posti di lavoro e l'economia obsoleta

Rollo Tommasi

Se tutte ste mene servono solo per fare la corsa ai pixel in più, quando poi l’utonto medio non conosce neppure le corrette distanze di visione per apprezzare realmente un 4K….. Lungi da me difendere le compagnie aeree ma la sicurezza viene prima di tutto, nella speranza poi di non scoprire che escano anche altre problematiche. Per quel che mi riguarda la velocità delle reti attuali 4G, quando funzionano a modo è piu che sufficiente, per la vera velocità sceglierò sempre il cablato….

muchoman

E quindi? Sappiamo cos'è il volte ma lungi dal funzionare a "volte" anche su dispositivi che dovrebbero supportarlo

VoLTE

Surak 2.04

Beh, l'interesse generale (le migliori frequenze) vanno oltre l'interesse particolare, specie se hai avuto tutto il tempo per adeguarti. Per altro sono loro e solo adesso a porre il problema con tesi al quanto bizzarre.
SE pensi che tu devi adeguarti spesso anche a interessi particolari, spesso loschi, praticamente di continuo... questa solidarietà ad aziende multimiliardarie, per altro una nota per aver causato quasi volontariamente delle stragi, non la capisco.

muchoman

La gente nel 2021 non riesce a fare una ricerca mentre è in chiamata perché hanno spento il 3g senza ovviare al problema. Sembra di essere tornati al 2010

Rollo Tommasi

….solo per capire, tu crei un problema e io devo aggiornare la strumentazione? A miei spese? Gli aerei esistevano già e con le tecnologie avute sinora il problema in questione non c’era…..

Surak 2.04

Per la serie..o sono incoscienti gli altri oppure questi pur di risparmiare soldi non hanno aggiornato la strumentazione (o protetto) e pretendono che adesso gli sia dato tempo

HDBlog.it

Libero e Virgilio giorni di fuoco, davvero gli S23 non sono già ufficiali? | HDrewind 50

Auto

Citroen C5 Aircross Plug-in Hybrid alla prova del pendolare: consumi e comfort

Auto

Cupra Born eBoost 231 CV: è lei l'elettrica più bella del reame VAG? Prova e video

Auto

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!