Ricaricare una Tesla Model X pedalando? C'è chi ci ha provato | Video

06 Giugno 2020 70

A volte le persone possono inventarsi progetti davvero bizzarri. In rete si può trovare e leggere di tutto ma quanto realizzato dall'inventore finlandese Janne Kapylehto è davvero molto curioso. All'interno di uno show televisivo andato in onda un po' di tempo fa in Finlandia, questa persona ha dimostrato come sia possibile ricaricare una Tesla Model X pedalando. L'inventore ha portato il suo sistema che permette di utilizzare l'energia elettrica prodotta da ben 9 biciclette per ricaricare un'auto elettrica. Nello specifico, le bici erano collegate ad una colonnina che a sua volta era connessa alla Model X.

A pedalare 9 ciclisti professionisti che sono riusciti, complessivamente, a generare una potenza di 1,2 kW. In 20 minuti di pedalata, il SUV a batteria ha guadagnato circa 2 Km di autonomia. Prova superata, dunque, anche se certamente non vedremo mai un'auto elettrica ricaricata in questo modo. Per esempio, un pieno di energia della Model X richiederebbe oltre 80 ore di pedalate continue. Per il suo progetto, l'inventore forse si è ispirato a qualche fumetto della Disney dove più volte diversi protagonisti hanno dovuto pedalare per dare energia ai più strampalati dispositivi.

In realtà, in TV si era già visto qualche esperimento simile ma l'energia prodotta dalle bici era servita per far funzionare un tostapane o accendere qualche luce. Bello sapere che teoricamente è possibile ricaricare una macchina elettrica pedalando, magari qualcuno potrebbe pensare di approfittarne per risparmiare anche sui costi della palestra.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 685 euro oppure da Yeppon a 774 euro.

70

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
vincy

Mica intendo per ricaricare batterie grandissime.
Basterebbero per ricaricare powerbank, cell etc.

Per i cicloturisti sarebbe ottimo

Squak9000

Se pedalavano (su strada) per 20 minuti facevano più di 2 km...

Maxim Castelli

Guarda che se anche le testate principali parlano di un evento hdblog non e'tenuta obbligatoriamente a seguire l'onda.

trucido

La migliore idea per l" ambiente sarebbe costruire un auto "flistonozzandola".. Un auto con sedili e senza motore e la muovi con i piedi... E fai anche moto..

ilcriticone

Lo dico da sempre, chiamare un sistema Autopilot quando non è un autopilot è una truffa ed è estremamente pericoloso.

Ciccioli

beh per quando riguarda le palestre per me è strano che ad oggi non si guardi al recupero energetico su certi attrezzi. (forse non conviene? non so) ma di certo non per ricaricare un auto elettrica.

milinko

Chi usa l'autopilot in corsia di sorpasso è un cretini che vuole fare il fenomeno. L'autopilot è un sistema per offrire comfort al guidatore nel contesto di traffico pesante o addirittura code stop and go. In quel caso ha senso perché evita stress e ore snervanti alla guida.

Apocalysse

Se vai a 30Km/h ne hai ben 4 :)

Apocalysse

Si consumano anche loro, specialmente quando fai un giro intorno al sole ^^

Ibenfeldan

Tra due o tre anni la situazione sarà esattamente uguale a ora, e autopilot (e sistemi analoghi) sarà sempre un rischio finché ci sarà convivenza tra chi lo usa e chi no. Quando poi, tra dieci o vent'anni tutte le auto avranno una guida autonoma di livello almeno 4 e saranno connesse tra loro e con l'infrastruttura, allora si che diventerà un sistema "normale", ma per ora un buon cruise adattivo è più che sufficiente.

Alex

Una palestra con 20 postazioni utilizzate per 5 ore al giorno possono fare molto in termini di energia da utilizzare

Teomondo Scrofalo

Be dipende, esistono sempre strade secondarie dove puoi andare in bici. Con il cavallo non credo che sia più legale circolare su nessuna strada, purtroppo.

Alex

E quindi sei costretto comunque ad andare in Auto

Teomondo Scrofalo

E quindi?

Alex

Neppure in Bici non puoi andare ovunque o perchè è vietato oppure perchè rischi la vita

Teomondo Scrofalo

Fra 2 0 3 anni ti abituerai e anche tu diventerai un fenomeno, è naturale. Come l'abs o il tcs o navigatore satellitare, ora ci aspettano che entrino e si guida in maniera diversa che 30 anni fa.

Teomondo Scrofalo

credo che con il cavallo non sia più legale circolare purtroppo.

Eugenio Volcov

la storia di 1 incidente ogni 2 anni da dove l'hai tirata fuori ahahh. comunque la critica l'ho mossa anche io sul radar, il problema non sta nella IA, bensì il fatto che l'auto non ha ricevuto un trigger giusto dal radar, servono sistemi ridondanti che vadano d'accordo quasi tutti se vogliamo quel 99,99%

Vae Victis

Se segui questo approccio probabilistico stai praticamente dicendo che questo sistema non potrà mai guidare da solo, nemmeno tra 100 anni, nemmeno in un contesto iper semplificato come una autostrada.
Interverrà solo in quelle rare volte in cui l'autista si distrae, così da evitare l'incidente.

La propaganda di Tesla però arla sempre di "guida autonoma", allora qualche responsabilit

Pip

99.9% di affidabilità significa che ogni 1000 incidenti, 999 vengono evitati e uno invece no.
Non significa che arrivati ad un certo punto l'auto decide da sola di andarsi a schiantare perché è da troppo tempo che non fa un incidente...

Vae Victis

Quando c'è l'ostacolo l'auto si deve fermare indipendentemente dalla posizione, non mi sembra complicato, basta installare i radar che servono.
Non si può basare la sicurezza su telecamerine e reti neurali: 99,9% di affidabilità significa un incidente garantito ogni 2 anni, per ogni auto.

Vae Victis

Le elettriche non si alimentano a petrolio, si alimentano a carbone.

Eugenio Volcov

beh oddio nessun sistema sarà mai infallibile manco tra 100 anni il famoso 99,x%. c'è da dire che però è più facile reperire milioni di immagini di persone in posizioni strane piuttosto che di tutti i mezzi in posizioni non consone.

Vae Victis

Per dare una immagine più vicina alla realtà avrebbero dovuto mette un fuochista che butta carbone dentro una stufa. E' questo il metodo di ricarica usato nella realtà.

Ibenfeldan

Al massimo l'obbligo di istruire l'acquirente ce l'ha Tesla e difatti sul manuale di istruzioni è riportato bello in grande che autopilot è una funzione beta, e come tale può avere difetti e malfunzionamenti, in più, dice chiaro e tondo che chi guida con autopilot attivo deve comunque tenere le mani sul volante e prestare la massima attenzione per poter riprendere immediatamente il controllo dell'auto in caso di emergenza. Quel fenomeno aveva ben visto l'ostacolo molto prima di autopilot e poteva evitarlo, non lo ha fatto e la colpa ricade tutta su di lui.
Sul fatto che le testate automobilistiche debbano informare, mi sembra che lo abbiano fatto, ci sono decine di articoli e video sul tubo che parlano di autopilot e di come non deve essere inteso come un pilota automatico.

Vae Victis

Quindi s eun pedone si posiziona male è sicuro al 100% di essere investito.

Eugenio Volcov

spero sei ironico xD anche perché l'autonomia che recuperi sarà sempre inferiore di quella senza sto accrocco che hai proposto.

Eugenio Volcov

veramente il colore bianco c'entra poco e nulla, da quel che ho capito semplicemente la rete neurale non essendo allenata con immagini di mezzi in posizioni non convenzionali come un camion ribaltato ha semplicemente ignorato l'input. Ciò che ha fallito è il radar che probabilmente non ha avuto un segnale di ritorno abbastanza forte da triggerarlo (vedi materiale del tetto che forse era permeabile al radar e non rifletteva Abbastanza) e si parla del fatto che se tesla non abbia introdotto un vero lidar nelle sue auto che probabilmente l'avrebbe evitato il botto.

Forse tra un po scopriremo che pedalando possiamo produrre energia per spostarci senza inquinare e dando giovamento alla nostra salute.

Veramente molte ci alimentano la palestra stessa.

Roberto
ASpIDe2 PIdeAS2

Io trovo divertente anche i video di quelli che con una pressa schiacciano i pupazzetti di pongo.

Giardiniere Willy

Apritevi una palestra e una stazione di ricarica per auto elettriche.
Avete vinto il jackpot

Mr Robotto

Pedalando per 20 minuti in bicicletta con quella velocità di pedalata avrebbero percorso più di 10 km invece di caricare un'auto che gli permetterà di farne solo 2. Idee su un carburante ecologico ed ecosostenibile? Il cibo! Io faccio 10 km con un piatto di fagioli e un bicchiere di vino!

Ma su questo guarda che siamo d'accordo.

Account Anniversario

Nessuno vi obbliga a comprare le auto elettriche da 2000 kg eh, potete andare bene anche in bici o con i mezzi. O se fa tanto schifo c'è sempre il cavallo

Account Anniversario
Paolo Giulio

Veramente sull'incidente cinese ci sono informazioni fin che si vuole... il più normale (oggi) degli ADAS quale è la frenata automatica non ha funzionato... Il fatto che il guidatore fosse distratto è parzialmente falso: testimonianza sua, si era accorto dell'ostacolo, ma si aspettava che l'auto "reagisse"...

Ci fossero anche dei "vuoti" informativi, c'è anche chi, come riportato (ma evidentemente NON LETTO: dura andare oltre le 3 righe...), ha riscontrato un "pattern" verso gli ostacoli BIANCHI... e non dimentichiamo che il radar delle Tesla confondeva i birilli arancione di segnalazione con un bambino con la maglia dello stesso colore...

Continuo a ritenere che porre sull'avviso i potenziali clienti su una tecnologia ancora DECISAMENTE acerba e non adeguata sia un obbligo morale di qualunque rivista del settore e anche di un piccolo blog (relativamente al settore specifico) come questo.

Fare spallucce e addossare le "colpe" sempre all'imperizia del guidatore è risibile... indica ancor più che o non si sanno vendere tali auto per quello che effettivamente sono o che la clientela ancora non sia pronta o adeguata.

Account Anniversario

Mi tocca darti un upvote. Dove andremo a finire.

Ibenfeldan

Che l'incidente sia più rilevante di questa pagliacciata è una cosa piuttosto scontata, ma non disponiamo di molte informazioni che sono vitali per comprenderne la dinamica. Alla fine sarebbe stato un articolo pieno di teorie, seguito da un codazzo di commenti che al solito paragonano le Tesla a un frigorifero o a un aspirapolvere.
Ora, da una settimana sono un possessore di Model 3 LR, bianca come quella del botto, e sabato scorso in autostrada ho usato l'autopilot per la prima (e per ora unica) volta, ma in quel centinaio di km la macchina si è comportata in maniera impeccabile, anche se c'era abbastanza traffico e il limite impostato era di 130 km/h.
La differenza è che io me la stavo facendo sotto dalla strizza, non ho mai tolto le mani dal volante e ho sempre guardato la strada, quel fenomeno probabilmente stava giocando con il telefono, perché altrimenti una cosa del genere non è spiegabile.

Ciccioli

hai letto quanto ci vuole? 1 persona da sola per fare un tragitto casa lavoro di 20km, se è anche ciclista professionista, ci mette 30ore a ricaricarla per quei soli 20km (letti a display, non reali)

Ciccioli

questo dovrebbe farci pensare a quanta energia sprechiamo, si spreca anche per caricare auto elettriche di 2000kg per muovere una persona che al più ne pesa 100.

Confronto utile.... 2000kg sparati a 140 contro 150kg a 30 allora.

Io l’avrei usata per paragonare un ventilatore portatile e un condizionatore che fa un ufficio di 5 piani

Baronz

Se la spingevano per 20 minuti facevano più di 2 km.

vincy

Non capisco perché non vendono a costi accessibili i trasformatori.
Sarebbe utile per i professionisti che si allenano a casa e ad esempio per i cicloturisti che fanno tanti km al giorno e non gliene importa del tempo ma anzi hanno bisogno di energia elettrica.

Paolo Giulio

Sarà anche vero, ma 2 cose:
1 La frenata automatica a 110 km/h mi pare sia una feature abbastanza diffusa anche sulle nuove auto (anche non Tesla) e generalmente funziona (o, in questo caso, avrebbe dovuto funzionare)
2 solito atavico "problema" di chi offre una feature chiamandola "autopilot" quando tanto "autonoma" ancora non è e gli acquirenti, come dici giustamente tu, sono dei c0glion1 e capiscono quel che vogliono capire.

A parte questi 2 punti, non vedo perchè non dare questa info (è successo il 1 giugno) per dare un ulteriore "warning" a chi pensa di trovarsi su K.I.T.T. e segnalare anche il possibile malfunzionamento (l'ennesimo) della frenata automatica (meglio: connubio radar, percezione ostacoli, frenata) ...

Tra l'altro, in siti più di settore, si evidenzia che la problematica possa essere in relazione al COLORE BIANCO che non viene correttamente rilevato: a supporto di ciò, vengono poste all'attenzione altri casi nei quali altre Tesla sono state protagoniste di incidenti "strani" con rimorchi, altri camion, ostacoli tutti accomunati dal colore bianco. (ma resta una SPECULAZIONE di chi ha fatto questa indagine)

PERSONALMENTE cmq la trovo una news più interessante di TOT asini che si mettono a pedalare per ricaricare una batteria...

qandrav

avevano installato una palestra simile in giappone, con tutti gli attrezzi che caricavano batterie ma l'efficienza era a dir poco ridicola purtroppo

Vash

No, poi trovi la b4st4rda di turno che ti stacca il caricamento in corso della macchina per caricare la sua, serve un passaggio in più, in modo da creare apposta un collo di bottiglia da poter supervisionare, purtroppo non siamo in un mondo ideale, retto e onesto, gli str0nzi sono ovunque, sempre pronti appena abbassi la guardia

Ibenfeldan

Si, il caso si riassume in cinque parole: "Il guidatore è un c0glione".

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren

Moto

Askoll NGS: abbiamo provato la nuova generazione di scooter elettrici | Video

Mobile

Recensione Amazon Echo Auto: per portarsi Alexa anche in macchina

Video recensione

Recensione Nilox DOC Twelve: per andare ovunque, ma con qualche sacrificio