Subaru Forester 4DVENTURE: l'ibrida a cui piace l'avventura

01 Ottobre 2020 30

La Subaru Forester è stata la prima ad essere dotata del sistema ibrido e-BOXER. Adesso, la Casa delle Pleiadi ha deciso di offrire questo modello in una versione speciale ideata per tutti gli amanti dell'avventura: la Forester 4DVENTURE. Un veicolo che si caratterizza per diversi dettagli sviluppati appositamente per i clienti a cui piacciono le attività all'aria aperta. Le novità, sia dentro che fuori, sono diverse. L'auto è già disponibile in tutti i concessionari della rete Subaru al prezzo di 42.500 euro.

DESIGN ED INTERNI

Fuori, questa nuova versione della Forester si caratterizza per gli inserti "orange" che risaltano sul nero del paraurti anteriore e posteriore, dei profili laterali e delle barre al tetto. Il colore nero domina la griglia frontale, contorna i fari fendinebbia e caratterizza i cerchi in lega da 18 pollici. Come su tutta la gamma della nuova Forester, il design dei fari anteriori è stato rivisto per far risaltare ancora di più la firma luminosa a LED a forma di "C". Forester 4DVENTURE è disponibile nelle colorazioni Crystal White Pearl e Magnetite Grey Metallic.

Entrando nell'abitacolo, la colorazione "orange" risalta sui profili delle bocchette di ventilazione e del cambio ed impreziosisce le cuciture di plancia, volante, portiere e sedili in materiale idrorepellente. L'auto presenta una serie di accessori pensati per renderla ancora più funzionale. Spiccano, in particolare, le barre portatutto in abbinamento con uno a scelta tra porta bici, porta sci o porta kayak.

MOTORE E-BOXER

Subaru Forester 4DVENTURE dispone del powertrain e-BOXER che è composto da un 4 cilindri a iniezione diretta da 2 litri da 150 CV (110 kW) e 194 Nm di coppia abbinato ad un un motore elettrico inserito all’interno della trasmissione Lineartronic capace di sviluppare 16,7 CV (12,2 kW) di potenza e 66 Nm di coppia. L’unità elettrica e il pacco batteria sono allineati longitudinalmente. Il BOXER è posizionato, per sua configurazione, molto in basso, mentre la batteria e gli altri componenti sono disposti sopra l'asse posteriore. Questa disposizione contribuisce ad un centro di gravità ancora più basso con una migliore distribuzione del peso tra anteriore e posteriore del veicolo. La trazione è integrale.


30

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
G.

E se guardi nei test di trazione i tuoi 350 nm tirano come i 194 + i 66 ibridi perché l'elettrico rende di più

G.

Non sono 194 nm perché c'è la coppia del motore ibrido anche.... in più traina più di un SUV normale, dai test fatti, oltre ad avere il 4x4 migliore sul mercato davanti pure al quattro di Audi é anche uno dei pochi che fa davvero off road non come il 99% dei SUV cittadini di ora

Aster

Quelli della Subaru e la moda del momento

RavishedBoy

Quali isole???

RavishedBoy

Non è vero.
La Levorg è molto bella. Anche l'impreza.
Solo perchè non incontra i tuoi personalissimi gusti non vuol dire che i designer Subaru siano degli inetti.

RavishedBoy

Chi?

RavishedBoy

Non c'entra niente diesel o benzina.
Non hai ancora capito che l'incremento di coppia lo dà il turbo.
Se il tuo fosse un diesel aspirato, quanta coppia pensi che avrebbe?
Metti su questa Forester un turbo con la stessa pressione di sovralimentazione del tuo, e vedi che la coppia arriva ad almeno a 400 Nm.

Silvano

Si ma 194Nm di coppia sono pochi per una macchina del genere. Uno dei problemi dei motori a benzina rispetto ai motori diesel. La mia xv diesel ha 350Nm di coppia.

Aster

non pensavo di vedere dal vivo una subaro senza turbo!

goghicche

Ok, infatti non capivo la faccina :) .

Aster

infatti ho scritto hanno rovinato anche la subaru

goghicche

L'Arona è turbo, la Subaru no.

DeepEye

Carina. L'avventura più grande che vivrà quest'auto saranno i marciapiedi del centro storico all'ora dell'aperitivo.

Aster

mi sembra il minimo,non ricordo un subaro senza motore turbo:)

goghicche

E' in linea con altri "due litri" "aspirati".

goghicche

E' turbo.

Aster

il logo

Aster

Peccato hanno rovinato anche questo marchio .

Aster

pure una arona con 1.0 e 120cv ne ha piu di 200

rsMkII

Beh certo, alcuni (specie nei video) fanno dei mega pipponi mettendoci dentro di tutto pur di gonfiare la frase, quello dà fastidio anche a me, confermo! :)

sammm

Quello senz'altro :) Mi riferivo piuttosto ai casi in cui questo fenomeno viene "forzato"

rsMkII

Il design potrebbe benissimo essere del 2010, specie per gli interni, non fosse per qualche micro dettaglio.

rsMkII

Non vedo il problema. E' un aiuto in più che serve al contempo a rendere interessante il testo e far apprendere cose nuove, come puoi ben vedere. ;)

rsMkII

Quella coppia è davvero risicata, specie per un veicolo del genere. Ok l'ibrido, però dai...

asd555

Non capisco com'è possibile avere 150 cv e la coppia della Panda 750.

Stefano Colnaghi

Che fantasia... hanno copiato spudoratamente gli inserti rossi delle trailhawk...

sammm

Ok ho capito adesso che si riferisce alla costellazione, ero rimasto fermo alle isole.

Comunque comprendo la stretta necessità della metonimia topografica, onnipresente, visto che in Italia alle elementari insegnano che ripetere i nomi in un testo é punibile con la decapitazione.

Massimo Zannoni

Mi spiace per la Subaru che ha sempre avuto motori di tutto rispetto, ma chi gli disegna le auto ha bisogno di un paio di occhiali e qualche corso di aggiornamento.
Non fanno una macchina bella davvero da un sacco di tempo.
Ovviamente si vedono poi le vendite come vanno.

morphosis

il significato di Subaru, lo vedi anche nel logo

sammm

cosa sarebbe esattamente la "casa delle pleiadi" ?

Auto

Stop endotermiche 2035: tra polemiche, dubbi e fazioni, facciamo il punto | Video

Auto

ABB E-mobility: in Italia il più grande impianto di stazioni di ricarica DC | Video

Auto

Lightyear 0, abbiamo guidato l'auto che si ricarica con il Sole | Video

Articolo

MiMo 2022: i numeri e le nostre interviste al pubblico | Video