La Gazzetta del Motorsport: Verstappen è Campione del Mondo F1 2022

10 Ottobre 2022 137

Max Verstappen si è aggiudicato il Mondiale 2022 di Formula 1 vincendo, anzi, dominando un Gran Premio del Giappone caotico che si è svolto in condizioni climatiche molto difficili a causa della pioggia. Per l'olandese della Red Bull si è trattato del secondo titolo in carriera. Una vittoria assolutamente meritata visto quanto fatto nel corso della stagione. La gara che ha sancito il trionfo di Verstappen, ha visto la FIA ancora protagonista di alcune scelte discutibili.

La gara era partita regolarmente ma la moltissima acqua in pista ha causato tantissimi problemi ai piloti. Nei primi due giri, infatti, è successo davvero di tutto. Fuori quasi subito a causa dell'aquaplaning Carlos Sainz e a seguire diversi altri piloti. Per questo, la direzione di gara ha dovuto esporre la bandiera rossa per fermare la gara. In questo frangente si è rischiato pure qualcosa di molto grave. Pierre Gasly si è trovato due trattori in pista per il recupero della auto di Sainz e Albon. Fatto che ha riportato alla mente l'incidente del 2014 occorso a Jules Bianchi che andò a sbattere contro i mezzi di soccorso in pista, le cui conseguenze portarono alla morte del pilota. In questo caso, i mezzi di soccorso erano entrati in pista dopo l'esposizione della bandiera rossa ma le polemiche non si sono certo placate.


Tornando alla gara, alla ripartenza, Verstappen è riuscito a tenere la testa della corsa. A quel punto c'è stato poco da fare per gli avversari. Il pilota olandese è stato in grado di ottenere tempi sul bagnato impressionanti, tanto da riuscire ad infliggere distacchi pesantissimi.

Leclerc giunto secondo ma poi penalizzato di 5 secondi per il taglio della chicane all'ultimo giro, ha perso il secondo gradino del podio a vantaggio di Perez. Penalizzazione molto discutibile presa dalla direzione di gara in una manciata di secondi e senza contradditorio. Una scelta ben diversa da quanto visto nello scorso GP di Singapore.

Retrocessione che ha permesso a Verstappen di vincere matematicamente il titolo mondiale piloti. Il GP del Giappone ha visto chiudere Esteban Ocon in quarta posizione e Lewis Hamilton in quinta. Sesta piazza per Sebastian Vettel. Il 23 ottobre si correrà il GP degli USA.


137

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
e.Mac

Lo spero, dal mio punto di vista è semplicemente buon senso e trovo indegno che non faccia parte del regolamento già dal 2014, post incidente di Jules Bianchi.

Tizio Caio

Questa cosa che dici tu probabilmente verrà integrata nel nuovo regolamento

Tizio Caio
Tizio Caio

Veramente è diventato campione due volte sforando il tetto, perché i vantaggi non li ha solo ottenuti l'anno scorso ma anche quest'anno

e.Mac

Come ho scritto, non per colpa sua. Puoi essere il pilota perfetto, se hai una monoposto che gira costantemente ed in ogni condizione di pista più veloce di 1 secondo nel peggiore dei casi, spesso il doppio, se sono stati violati regolamenti di BC, se ci sono costantemente ombre sulle penalità, il tuo mondiale per quanto meritato da pilota, sarà macchiato a causa della tua squadra. Onore a Max quindi ma Red Bull e FIA sono una pagina a parte che sicuramente porteranno molti di noi a disdire nuovamente sky, molto semplicemente.

Rimpiangi i tempi in cui c'era Masi? ;)
Come detto, la situazione era pericolosa. Se hai paura del pericolo e ti lamenti per un trattore al lato della pista durante la safety car, allora non sei un pilota degno di una gara di F1.
Bianchi ha sbagliato, così come ha sbagliato Gasly. Questi atteggiamenti, di dover recuperare e cercare di fare il giro più veloce quando la safety car é in pista, deve finire. Forse dovrebbero inserire un limitatore automatico quando appare la safety car (che sia virtuale o no), se i piloti continuano a viaggiare some se non ci fosse, per recuperare un paio di secondi.

bianconiglio

Considerati i precedenti, per la redbull prevedo una penalità del tipo squalifica per i prossimi 4 gran premi :D

Signor Rossi

Verstappen è un grande, ma la Red Bull ha infranto il regolamento ...

Signor Rossi

Che Verstappen sia bravo è fuori discussione, ma la Red Bull si è avvantaggiata “sfondando” il budget cap ... e visto che la FIA ormai si inventa le regole, come questa domenica visto che secondo il regolamento i piloti avrebbero dovuto prendere la metà dei punti e le cambia secondo convenienza, non penso che ci sarà chissà quale punizione nei confronti della Red Bull.

e.Mac

Sì, il problema è che appena viene data la bandiera rossa le macchine sono ancora in pista perché ovviamente hanno bisogno del tempo materiale per tornare nella pit lane, questo non significa che si può far entrare il trattore 1 secondo dopo l'esposizione della bandiera solo perché le regole dicono così; inoltre le squadre hanno avuto il tempo di informare i piloti, ok, ma le condizioni di visibilità erano pessime! Infine, trovo assai superficiale l'ultima frase: se qualcuno avesse colpito la vettura di Sainz anche senza trattore sarebbe stata di sicuro una tragedia, ma in quel caso sarebbe stata inevitabile (chiunque partecipi o segua il Motorsport sa che il pericolo di incidenti e scontri è insito), mentre colpire il trattore sarebbe stato evitabile usando il buon senso, cosa non accaduta con lo sfortunato Bianchi e che non è accaduta ieri solo per qualche incrocio di pianeti. C'è già un ostacolo in pista rappresentato dalla macchina di Sainz, ne aggiungiamo anche un altro rappresentato dal trattore? Peraltro la macchina di Sainz era immobile, il trattore no! Il fatto è che la Fia è allo sbando totale, palesemente inadeguati praticamente in ogni situazione, e la cosa grave è che non hanno imparato neanche dalle tragedie effettivamente accadute. E questo non lo sto dicendo io, ma i piloti che rischiano la pelle.

bianconiglio

Il pilota migliore (di tanto) sulla macchina migliore (di poco)

fire_RS

Lo scorso anno ha meritato il mondiale alla pari di Hamilton, quest'anno ha guidato decisamente meglio di Leclerc, e se ha vinto con più di 100 punti di vantaggio è solo grazie alle vaccate combinate dalla Ferrari. E te lo dico da tutt'altro che amante di Verstappen (anzi mi sta proprio antipatico lui suo padre e pure la Piquet)

fire_RS

e chi commette meno errori alla guida, chi non sbaglia le strategia, chi ha la migliore affidabilità...tutte cose che sono mancati alla Ferrari quest'anno.

LoseYourself

L’anno prossimo sará RedBull e basta, stanno troppo avanti giá ora con la monoposto.

No, secondo il regolamento, il trattore entra non appena c'è la safety car in pista. Ma SOLO su ordine del commissario di gara.
La vettura di Sainz era per metà sulla pista e senza luci.
La situazione era pericolosa, e nessuno lo mette in dubbio.
Ma secondo il regolamento, il trattore deve entrare il prima possibile per rimuovere la vettura, quando la gara é bloccata. Ovvero quando c'è la safety car oppure la bandiera rossa.
Fortuna vuole che l'incidente di Sainz non abbia provocato altri incidenti fatali. Ma in quel momento, ogni team ha avuto quasi 2 minuti per informare il proprio pilota di mantenersi a destra in quel punto. Cosa fatta da quasi tutti i team.
Sarebbe stata una tragedia anche se qualcuno avesse colpito la vettura di Sainz senza trattore.

Un po' come il duo Hamilton/Bottas o Schumacher/Barrichello.

Dal 2017 al 2021? Quanti podi ha ottenuto? 20? 30? Anzi, quando Hamilton non poteva vincere, vinceva lui.
Se non sai cosa sia un "secondo pilota", forse non sai come funziona la F1.
Chiunque sano di mente, sa anche che Vettel é migliore di Leclerc... Ma come secondo pilota doveva arrivare secondo, secondo Ferrari. Hai visto quando uno mostra di essere migliore cosa succede in scuderie come la Ferrari, no?

Point

Max è forte. Ma è difficile giudicare un pilota con quella macchina. Tra l'altro quando ti "ritrovi" davanti devi solo amministrare. Non è che se non ha fatto il kamikaze significa che sia cresciuto, significa che se lo poteva permettere (che poi sono d'accordo che sia cresciuto, solo non da così a così come dite voi). Leclerc è un pilota straordinario. I confronti tra piloti si possono fare solo nello stesso team, il resto sono discussioni inutili.

Point

è facile non commettere errori quando sei davanti. Se senti la pressione è tutta un'altra storia. Tra l'altro gli errori li ha fatti ma è stato fortunato. Per me leclerc e verstappen si equivalgono come piloti (e sono i milgiori attualmente), vediamo che succede l'anno prossimo

Andreoid

Io conosco Goatifi in F1, non so chi sia questo Latifi

The Outlaw Torn

Assolutamente d'accordo per entrambi i punti.. tra l'altro sono le stesse considerazioni che ha fatto Paolo Ciccarone e Giorgio Piola..

Ginomoscerino

per me lato motore han fatto la cosa giusta trovare potenza (visto il congelamento) per poi lavorare sull'affidabilità che è possibile fare

Ginomoscerino

c'è anche Rory Byrne dietro la F1-75, un altro genio al pari di Newey

Intendo FIA e Red Bull

Davide
Ginomoscerino

intendo di scuderia vincente altri 2-3 anni di RB per Honda e poi Audi

e.Mac

Il punto è che sotto bandiera rossa il trattore dovrebbe entrare quando le macchine sono già allineate in pit lane

e.Mac

Ni, la Toro Rosso l'ha guidata per tutto il 2015 e per 4 gare del 2016, poi è stato scambiato con Kvyat ed è salito subito sulla Red Bull

e.Mac

Ma una penalità in stile McLaren 2007 (non 2008) comunque non toglierebbe niente a Verstappen, visto che all'epoca fu punita solo la scuderia a cui furono azzerati i punti costruttori (più multa da 100 milioni di dollari), mentre Hamilton e Alonso mantennero piazzamenti e punti (qualora non avesse vinto Raikkonen, uno fra Alonso e Hamilton avrebbe preso il titolo piloti)

Sasi Basy

Il vero campione è Latifi, con la sua benevolenza ha lasciato il campionato a Verstappen, ma in cambio si è donato la 20esima posizione sottraendola a De Vries
https://uploads.disquscdn.c...

e.Mac

A inizio anno ha firmato il rinnovo con la Red Bull fine alla fine del 2028, ciò significa che teoricamente per le prime 3 stagioni di Audi in F1 sarà ancora con Red Bull, poi chissà, in F1 mai dire mai, penso sia il contratto più lungo della storia della F1 ma credo abbia qualche clausola per liberarsi in caso di macchina non competitiva

Supa Hot Fire 2

nel 17 e 18 è vero che la mb fosse migliore della ferrari, ma non ti credere che con due bottas avrebbe vinto quei due campionati, anzi sarebbero stati vinti in scioltezza da vettel; stesso discorso vale per il 20, dove nonostante verstappen si sia ritirato per ben cinque volte durante la stagione (non per colpe sue), è arrivato a soli 9 pts da bottas (un solo ritiro).
bottas e perez sono solo dei buon mestieranti, non ti puoi permettere di puntare su nessuno dei due per vincere un mondiale, a meno che la vettura che guidano sia di gran lunga superiore al resto della griglia.

Goose

La Ferrari secondo me ha sbagliato su due fronti:

- Lato motore, dopo due anni di nulla, dovevano fare di più. Non dal punto di vista della potenza ma dell'affidabilità
- Portare aggiornamenti significativi come ha fatto Red Bull, da inizio anno sembra che nessun aggiornamento in Ferrari abbia fatto davvero la differenza mentre Red Bull perdeva kg ad ogni gara.

Diciamo che la Ferrari non ha fatto niente per mettere in difficoltà la Red Bull. Speriamo bene visto che stanno già lavorando per la prossima macchina.

AllBlack

Mondiale F1 2022:
- Verstappen è stato il migliore in pista e ha stra-meritato il secondo titolo mondiale, oltre ad avere la miglior vettura è stato in grado di commettere meno errori degli sfidanti;
- Leclerc è stato incredibile al sabato, ma meno incisivo la domenica con qualche sbavatura di troppo e questo è un difetto, sopratutto quando hai dietro una scuderia che degli errori ne fa la sua migliore caratteristica;
- Ferrari, da rivedere il personale da gara, sia ai box che al muretto gli errori sono stati troppi, eccessivi e per tornare a vincere un mondiale, soprattutto contro questi avversari, bisogna essere quasi perfetti;
- FIA scandalosa, il mondiale più comico della storia della F1, non ricordo un singolo gran premio dove non sia stata presa almeno una decisione sbagliata.
Far vincere in quel modo verstappen dopo un anno di quasi totale supremazia è scioccante, avrebbe meritato di tagliare il traguardo con la gioia che solo un campionato del mondo ti può regalare, con tutti i giri d’onore e le derapate del caso.

The Outlaw Torn

Si, la prendevano in giro pure per i fossi nelle pance, io comunque l'ho sempre trovata bellissima e anche veloce (è pur sempre anche ora seconda in classifica costruttori). Peccato perché ad inizio anno ci speravo, pensavo fosse la volta giusta.

Goose

Perez attualmente è secondo, togli Verstappen, considera Perez primo pilota e prendi un Latifi come secondo e Perez avrebbe vinto in scioltezza il campionato.

Il fatto di essere primo pilota fa tanto, la scuderia porta aggiornamenti in base alle preferenze del primo pilota, tant'è che Perez ad inizio anno in gara stava dietro a Verstappen di massimo 2 decimi al giro, perché aveva un buon feeling con la macchina. Oggi Perez perde 7-8 decimi al giro in gara da Verstappen.

Goose

Sono d'accordo. C'è anche da dire che questa volta in Ferrari hanno sfigurato, Cardile ha tirato fuori una bella macchina. All'inizio solo a vederla tutti hanno pensato che fosse una macchina goffa e lenta per via della pance larghe, mentre tutti gli altri team presentavano macchine strette, quando poi la Ferrari, soprattutto ad inizio anno, si è rivelata la più veloce nelle curve.

Supa Hot Fire 2

applicando questo tuo ragionamento al campionato di quest'anno, anche un latifi qualsiasi avrebbe vinto con la redbull di vestappen, e perez sarebbe stato campione del mondo.

The Outlaw Torn

Si assolutamente, il mio commento era al netto della questione budget cup.. che anzi spero vengano presi provvedimenti se la storia si rivelerà vera, anche se dubito..

Detto questo, è uno che ammiro molto.. ha sempre lavorato border line ma già dai tempi della leyton house sfornava capolavori. Per non parlare delle Mclaren di Hakkinen o le Williams di metà anni 90.

Goose

E farei anche un applauso ad Honda perché ha lasciato a Red Bull un motore davvero potente e del tutto affidabile, praticamente il migliore in pista. Se consideriamo che i motori sono congelati, avranno vita facile.

Goose

Sicuramente, se poi hai anche il budget illimitato per portare un aggiornamento ad ogni gara viene anche più facile. Perdere 1KG dalla vettura costa ai team in media 250.000€, Red Bull ad ogni gara portava un aggiornamento per perdere peso. Senza considerare che ad una certa hanno iniziato a portare gli aggiornamenti solo sulla macchina di Verstappen per una questione di costi.

Chiusa la polemica, hanno comunque meritato e a prescindere hanno disegnato la macchina migliore in pista, con il pilota più bravo a guidarla.

d4N

Si le prime gare son state le migliori, poi son partiti a chiudere un occhio su diverse cose, fino ad arrivare agli ultimi estremi dove sinceramente hanno fatto passare la voglia di continuare a guardare le gare.
Delle capacità di Verstappen credo nessuno abbia da ridire, ma questi magheggi secondo me sono andati anche a danno della sua immagine come pilota, che obiettivamente è cresciuto tanto nel tempo. Come si è sempre detto, ciò è possibile farlo solamente con un'ottima auto a disposizione.
Speravo tanto in Ferrari ma ancora devono risolvere parecchie lacune oltre la macchina, i piloti stessi devono crescere su alcuni fronti, ma secondo me questo era l'unico anno buono, dal prossimo la vedo veramente grigia con un ritorno di Mercedes. Sarà interessante vedere la FIA chi favorirà sta volta XD
Con l'arrivo di Audi nel 2026 la Ferrari tornerà a stare oltre il sesto posto, stile 2020 e 2021.
Mi auguro però veramente che non saranno solo titoli Red Bull da qui al 2026, come la dark age Mercedes.
Sul budget cap è una cosa che ho sempre pensato anche io sia difficile da valutare, però credo che a quei livelli debbano veramente giustificare qualsiasi cosa, almeno me lo auguro, altrimenti veramente ognuno fa quel che vuole. Direi che è abbastanza palese che Red Bull questo anno non si sia fermata un attimo con gli sviluppi, considerando pure l'anno passato (tra l'altro secondo me fa riflettere che per battere Mercedes ci sia stato un eventuale sforo del budget cap, questo fa capire comunque la situazione assurda che si era creata)

Goose

Non puoi dirlo a priori, Bottas aveva il ruoto da secondo pilota, senza Hamilton e con più attenzione da parte del team sarebbe stato lì a vincere i campionati con quella macchina che era la più veloce in pista.

Spesso dimentichiamo che non è GoKart, dove si tratta specialmente di talento in pista, ma di F1, dove la sfida del campionato si svolge anche in fabbrica. Se hai una macchina che va più veloce degli altri di 8-10 km/h in rettilineo non hai bisogno di essere Senna, basta tenere l'acceleratore giù, oppure se hai una macchina che in curva rimane stabile riesci a guadagnare 2-3 decimi sugli altri che magari perdono il posteriore, senza grosse difficoltà.

Nessuno mette in dubbio Hamilton, perché per vincere 7 campionati (e ricordiamo anche quando lo ha vinto in McLaren) devi avere la stoffa, ma è inutile trascurare il fatto che quella Mercedes erano non uno ma ben due gradini sopra le altre macchine.

The Outlaw Torn

Un altro mondiale vinto anche da Adrian Newey.. quell'uomo sa come costruire una macchina.

Supa Hot Fire 2

lo avrebbe vinto solo una volta (2019), vettel avrebbe vinto nel 17-18, verstappen nel 20

ermo87

Meritato ma preferivo Hamilton ai tempi d'oro

Riku

Verstappen è come era un tempo Alonso, odiato da tutti ma vincente

Ginomoscerino

la Mercedes ha un super carico ma il form factor fa si che le ruote posteriori diventino un muro aerodinamico e infatti hanno un drag pazzesco che risolveranno il prossimo anno probabilmente

Formula 1, ecco la nuova monoposto Ferrari F1-75 per il Mondiale 2022

MotoE, a Misano vince l'energia: il nostro racconto dal circuito | Video