Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Guida autonoma, record di velocità per la Dallara AV-21 di PoliMove

30 Aprile 2022 54

Al CES 2022 di Las Vegas la monoposto a guida autonoma del team PoliMOVE (nato dalla collaborazione tra il Politecnico di Milano e l'Università dell'Alabama) si era imposta alla Indy Autonomous Challenge, una particolarissima competizione ad alto tasso di tecnologia. Ricordiamo che le protagoniste di questa gara sono delle monoposto Dallara opportunamente modificate con l'integrazione di una piattaforma hardware e software per la guida autonoma.

Ai ragazzi del team PoliMOVE non è bastata questa affermazione. Infatti, hanno portato la loro monoposto al Kennedy Space Center della NASA di Cape Canaveral per ottenere il record del mondo di velocità per un’auto completamente autonoma.

IL RECORD

Il record di velocità di ben 309,3 km/h è stato ottenuto il 27 aprile sul rettilineo della pista di atterraggio dello Space Shuttle. In realtà, già il giorno prima la monoposto era riuscita ad ottenere il nuovo record (quello precedente, detenuto da Roborace, era di 282,4 km/h). Tuttavia, il team aveva deciso di migliorare ulteriormente la propria prestazione. Il 27 aprile, dunque, la monoposto ha superato abbondantemente il muro dei 300 km/h.

Vale la pena di notare che il valore di 309,3 km/h è stato ottenuto come media su 1 Km di due tentativi consecutivi in direzione opposta per eliminare l’influenza del vento (velocità massima raggiunta 311,9 km/h). Ma il team del Politecnico di Milano non vuole fermarsi qui. Infatti, già tra pochi giorni tenterà di replicare questo risultato all'interno del circuito di Atlanta, su di una vera pista automobilistica e non su di un semplice rettilineo.

Questo risultato è il frutto del gruppo di ricerca del Politecnico guidato da Sergio Savaresi che ha permesso, come accennato all'inizio, anche di aggiudicarsi la Indy Autonomous Challenge in cui la monoposto aveva già raggiunto la velocità di 278,4 km/h. Le vetture, Dallara AV-21, erano le stesse per tutte le scuderie; il valore aggiunto è stato il lavoro di ogni singolo team nello sviluppo della piattaforma di guida autonoma.


54

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Dario Perotti

Infatti pensavo proprio di fare così! :)

Roman

prendi un testa e metti un blocco di cemento sul pedale e vedi come và dritta

Roman

proprio come il tuo

Maicol.Mar

In tutta onestà io sono più daccordo con te che con sailand.

Però mi chiedo: il cruise control con centramento di corsia di una vettura stradale di recente uscita dici che non sarebbe in grado di mantenere in linea pressochè retta la monoposto a quella velocità? Dico pressochè per precisione: vi includo le correzioni necessarie ad evitare sbandamenti.

Io ho visto la prova ad Indianapolis e lì sì che si vede che c'è un grosso lavoro del team di ingenieri, fare curve ad oltre 200Kmh mantenendo una linea corretta di percorrenza trovo sia davvero difficoltoso.

Credo che questa ricerca sia necessaria per spingere oltre le conoscenze ed un domani avere davvere una guida totalmente autonoma

andrea55

Non capisco dov'è il problema la guida su strada dritta e molto spaziosa è una delle cose più semplici, infatti la maggiorparte delle auto sono in grado di guidare autonomamente in autostrada, la velocità non è un problema perchè l'auto è costruita appositamente per questo quindi è molto stabile, queste sono auto che a 150km orari in rettilineo sono ferme, non stiamo parlando di una panda!
Lo stesso articolo dice che la vera prova si terrà su circuito li si che si vedrà cos'è in grado di fare.

L'unico limite in questo caso è la paura che un computer non ha

Antonio F.

leggendo dall'articolo:

team PoliMOVE (nato dalla collaborazione tra il Politecnico di Milano e l'Università dell'Alabama)

due universita', tra le migliori al mondo, che collaborano.
tanto una ca**ata non deve essere, altrimenti l'avrebbe fatta un quindicenne con un arduino.

Dario Perotti

Anvedi questoooooo

IsaiahEdwards

Hai ragione

sailand

Sei rimasto senza parole? Uh come mi dispiace!

IsaiahEdwards

Bla bla bla

sailand

Tanto ci pensi tu che te ne intendi.

IsaiahEdwards

Sono in coda! Prima ci sei te che rosichi perché ci sono dei record e tu non sei manco buono a pulirti il...ops

sailand

Certo che stai bene se rosichi per un commento non su di te!
Mai pensato ad una curetta, un ricovero, un tso?

IsaiahEdwards

tante cose sono inutili...

..anche tanti commenti...

IsaiahEdwards

...."Ovviamente parlo tanto per parlare."

si era capito

IsaiahEdwards

bravo!!! posta le prove di quel che dici e ti faremo i complimenti!!!

ah fenomenooooo

IsaiahEdwards

un record che è un record...come il tipo che si infila più cannucce in bocca o quello che mangia più hot dog in 10 minuti...il fatto è che tu fai lo splendido ma non hai manco un record all'attivo...quindi rispetta il record e aspetta, che poi faranno quello che dici te e ance di più

Dario Perotti

Ha parlato saetta mcqueen :)

saetta

Non credo

saetta

Secondo me tantissimo x

Dario Perotti

Ma che stai dicendo?
Ovviamente parlo tanto per parlare.
Non sono mica ingegnere automobilistico.
Sono solo un povero (sottopagato) programmatore software.

Dario Perotti

Si l'avevo capito ma dovevo anche evitare di passare per fesso.
Cerca di comprendermi.

sailand

Certo una grande difficoltà per la guida autonoma un rettilineo riservato!
Un record che non dimostra nulla, in teoria auto uguali dovrebbe corrispondere a prestazioni uguali se devi solo accelerare e farla andare dritta, dove è il valore aggiunto?
Avrei capito differenze portate dal software di guida se avessero dovuto fare uno slalom, un percorso con diverse traiettorie, frenate, reagire a ostacoli imprevisti.

halbeeee2

Non hai capito il punto, andare dritto non vuol dire avere un volante bloccato, vuol dire continuamente applicare micro correzioni, che a livello di programmazione e tutto sono dei problemi esageratamente non banali.

21cole

mio cuggino con 30000 lire lo faceva meglio
hai dato esami di controlli automatici, dinamica del veicolo, aerodinamica o parli tanto per?

Dario Perotti

Ok ma irregolarità della strada ne dubito.
La strada sarà perfetta altrimenti che record vuoi tentare ti battere?

gino123456

hai detto che sei capace pure te a farlo . Qui c'è un team che avrà impegnato molto tempo e molti vestimenti con competenze specifiche e variegate.
ma te ritieni di fa farlo da solo, si quindi hai detto che per te è facile ,poi dai vari commenti hai capito che così non è capita ;)

andrea55

Non ho detto che è facile ma che è fattibile perchè non è una condizione difficile.
Poi chiaro che non è che ci si siede e si preme il gas, serve un minimo di preparazione come tutte le cose

Code_is_Law

Sarà interessante vedere come si comporterà in pista quando proveranno a battere il record. Il team a livello di controllo è forte però a tutto tondo ci sono squadre migliori partecipanti a questa competizione

halbeeee2

No, non è questione di quanta forza tenere sul manubrio (che non sarebbe un problema, basta solo un attuatore di sterzo più grande) sono proprio le micro correzioni che vengono fatte impercettibilmente dall'uomo a rendere complessa questa cosa. Li dietro c'è un controllo e il controllo deve essere precisissimo nella correzione degli errori (inteso proprio come differenza di traiettoria desiderata e quella letta dai sensori che sono pieni di rumore).
Ho avuto la fortuna di avere un professore nella foto per ben due corsi e credimi, quella macchina è qualcosa di complessissimo

gino123456

Si è una cosa facilissimo solo che nessuno ci aveva pensato a fare questo record . Tutti possono guidare una monoposto a 300 km /h , ora esco e vado a fare un giro .

Gabriele

da profano in moto sono andato una volta a oltre 260 km/h, ovviamente in pista :) e sul dritto in condizioni di asfalto e meteo ottime effettivamente non è una cosa impossibile andare forte, anche per chi non lo ha mai fatto

halbeeee2

No non sei capace.

A 300 km la macchina deve gestire eventuali deragliamenti dovuti magari a un vento non perfetto basta un controllo di direzione un minimo imperfetto e la macchina va chissà dove, irregolarità della strada come disturbi da eliminare e tutto, non sta andando su dei binari

Franco Zazza

Hanno il check anche su questo obiettivo già

RubenDias79

Che sfeeggati!

RubenDias79

Prova tu sul circuito dell'Emilia Romagna!

RubenDias79

Pure io su un rettilineo a 300km/h

RubenDias79

Political correct!

RubenDias79

Anche le mie!

andrea55

Dipende anche dall'auto una monoposto è piuttosto stabile dato che è progettata per questo

Johannes De Silentio

Allora aspettiamo il tuo record

gino123456

A 300 km/h ....non è così facile come si crede

Dario Perotti

Dallora non li ha più battuti nessuno.

Dario Perotti

Pure le mie quando si riempivano di polvere.

Dario Perotti

Polistil rulez!

Dario Perotti

Le mani sui fianchi è da sfeegati.

Dario Perotti

"Il record di velocità di ben 309,3 km/h è stato ottenuto il 27 aprile sul rettilineo"
Sono capace pure io a fare guidare da sola un'auto su un rettilineo...

Roman

le mie driftavano

Rorro Rio!

Che fine ha fatto la Roborace?

Tony Musone

Se è la Indy Autonomous Challenge quella a cui ti riferisci, ne ha parlato anche (prima) HDblog https://www.hdmotori.it/motorsport/articoli/n549581/indy-autonomous-challenge-ces-2022-vittoria-italia/

Formula 1, ecco la nuova monoposto Ferrari F1-75 per il Mondiale 2022

MotoE, a Misano vince l'energia: il nostro racconto dal circuito | Video