Formula 1: Il GP d'Italia a Monza si correrà a porte chiuse

29 Luglio 2020 7

Il GP d'Italia 2020 di Formula 1 che si disputerà a settembre sul circuito di Monza si terrà a porte chiuse. Gli organizzatori hanno ufficializzato questa decisione legata, ovviamente, al problema della crisi sanitaria ancora in atto. All'interno del sito ufficiale dell'Autodromo si può leggere:

A causa del perdurare delle condizioni di incertezza legate all’emergenza sanitaria Covid19 siamo costretti, nostro malgrado, a confermare che l’edizione 2020 del Formula 1 Gran Premio d’Italia presso l’Autodromo Nazionale Monza si terrà a porte chiuse ossia senza spettatori.

Tutte le persone che avevano già acquistato il biglietto saranno interamente rimborsate. Le operazioni di rimborso inizieranno da ottobre 2020. Tutte le informazioni sulle procedure sono disponibili sul sito dell'Autodromo. Una notizia che non stupisce vista l'attuale situazione ma che rattrista visto che per la prima volata Monza non potrà offrire la sua magica atmosfera con la classica "marea rossa" pronta ad invadere la pista al termine della gara.

Il pubblico potrebbe tornare sulle tribune di un circuito forse a partire dal GP del Portogallo in programma il 25 ottobre. Se davvero sarà così, i tifosi in Italia potranno recarsi a vedere dal vivo il GP dell'Emilia Romagna a Imola.


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
teo

Sono perfettamente in accordo .. e aggiungo le fdo fanno multe per i parcheggi ma non hai locali che ammassano gente e tavoli

Vae Victis

E' il governo che se ne sbatte di tutto.
Fa chiudere scuole e ospedali, ma lascia aperte le discoteche e la movida.
Sono dilettanti allo sbaraglio. Non sanno gestire nulla in modo coerente.

teo
Vae Victis

C'è bisogno di aspettare ottobre?
Se vuoi ti mostro le foto delle spiagge italiane oggi, oppure delle città piene zeppe di movida. Anche le discoteche sono aperte.

Se metti il pubblico su una gradinata a righe alterne la sicurezza è molto superiore a tutte le attività che già oggi vengono ritenute lecite. Quindi è evidente che il governo ha poche idee e molto confuse.

teo

Dici ?!?! Ne riparleremo a settembre/ottobre anche se spero sarà come dici tu ....

Nino Entradalbar

Era corretto fare il covid formato italiano, bloccandoli dall'inizio non sarebbe arrivato in Italia.

Vae Victis

Mi sembra una decisione poco sensata, ormai di Covid ce n'è rimasto ben poco.