Mercedes: ecco dove nasceranno i nuovi modelli elettrici

01 Luglio 2022 0

Guardare ad un futuro elettrificato non significa solamente progettare nuovi modelli a zero emissioni. Per essere davvero “green” occorre rivedere completamente tutti i vari processi produttivi delle stesse vetture. Mercedes ha così riorganizzato la struttura di tutti i suoi impianti, mettendo in campo una strategia divisa in tre segmenti: Top End Luxury, Core Luxury ed Entry Luxury.

UNA GAMMA IN TRE SEGMENTI

Le elettriche della famiglia Top End Luxury saranno quelle più prestazionali e lussuose. La loro produzione comincerà a partire dal 2025 e verranno realizzate sulla piattaforma AMG.AE, acronimo di AMG Electric Architecture. A loro è dedicato lo stabilimento di Sindelfingen, all’interno del quale viene già ora prodotta la EQS. Per le Core Luxury la piattaforma è la MB.EA, questa volta acronimo di Mercedes-Benz Electric Architecture e verranno assemblate tra Brema e Kecskemét in Ungheria.

In ultimo, ci sono le Entry Luxury, ovvero i modelli elettrici più piccoli del costruttore tedesco: nasceranno sulla MMA, Mercedes Modular Architecture, all’interno delle fabbriche di Rastatt e Kecskemét. I primi modelli appartenenti a questa categoria dovrebbero arrivare nelle concessionarie a partire dal 2024. Nessuna novità, invece, sul fronte delle batterie, che continueranno ad essere prodotte a Kamez e Unterturkheim in Germania, Jawor in Polonia, Pechino, Bangkok e Bibb Country negli Stati Uniti.

FABBRICHE A IMPATTO ZERO

Detto dei nuovi modelli elettrici in arrivo, l’obiettivo di Mercedes è quello di poter contare su una filiera produttiva quanto più sostenibile possibile, puntando al raggiungimento dell’indipendenza energetica in tutti i suoi stabilimenti. A tale scopo, entro il 2025 il costruttore tedesco investirà circa 100 milioni di euro nel potenziamento dei sistemi di rifornimento di energia solare e un miliardo di euro per l’acquisto di pale eoliche. Secondo Mercedes, in questo modo entro il 2030 le fabbriche della Stella in tutto il mondo saranno alimentate per il 70% da energia derivante da fonti rinnovabili, il 15% della quale prodotta direttamente in loco.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Honda HR-V eHEV: spaziosa, pratica ed efficiente | Recensione e Video

Auto

La nostra avventura con un van camperizzato (e che van!) | Video

Auto

10 auto elettriche interessanti con prezzi sotto i 35 mila euro

Auto

Mercedes C300 e, una wagon ibrida plug-in come si deve | Recensione e Video