Mercedes: oltre 20 ibride Plug-in entro la fine del 2020

17 Aprile 2020 9

Mercedes procede spedita verso l'obiettivo di elettrificazione delle sue autovetture per immettere sul mercato 130 modelli a batteria per il 2022. Entro la fine del 2020 il costruttore tedesco offrirà ai clienti oltre 20 ibride Plug-in. A quel punto, l'intera gamma, dalla Classe A alla Classe S, dalla GLA alla GLE, sarà disponibile con una variante a batteria. Per il marchio, questa tecnologia è molto importante in quanto la considera come un ponte verso la mobilità 100% elettrica.

Infatti, grazie ad un'autonomia in solo elettrico media di circa 50 Km, le persone possono iniziare ad abituarsi a questa forma di mobilità visto che il 90% degli spostamenti rientra in questa percorrenza massima. L'ultima generazione delle auto ibride Plug-in di Mercedes è quindi l'ideale per la maggior parte degli utilizzi grazie alla presenza di una batteria agli ioni di litio di ampia capacità. Inoltre, aspetto molto importante, questi accumulatori consentono la ricarica rapida per fare un pieno di elettroni in tempi relativamente brevi.


Per esempio, i modelli EQ Power compatti come la nuova Classe A dispongono di un powertrain estremamente performante composto da un motore termico ed un motore elettrico in grado di erogare complessivamente 218 CV e ben 450 Nm di coppia. Velocità massima di 235 Km/h o di 140 Km/in solo elettrico. L'accelerazione da 0 a 100 Km/h richiede solo 6,6 secondi. Con la batteria da ben 15,6 kWh (Qui la differenza tra kW e kWh), l'autonomia raggiunge i 77 Km nel vecchio ciclo NEDC (50-60 Km WLTP).

Invece, i modelli EQ Power più grandi, come i SUV, possono contare su di un powertrain ancora più performante (320 CV e 700 Nm) ma soprattutto caratterizzato dalla presenza di una batteria da 31.2 kWh in grado di offrire un'autonomia sino a 106 Km sempre secondo il vecchio ciclo NEDC (65-85 Km WLTP). Ottime le prestazioni per la categoria con una velocità massima di 210 Km/h (160 Km/h in elettrico). Lo 0 a 100 Km/h richiede 6,8 secondi.


9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
markogts

È comunque sempre meno dell'energia di una ibrida non plug-in. Nel mio caso, circa 15kWh/100km, cioè un altro litro e mezzo di benzina equivalente. Che però non è equivalente perché ricarico con fonti rinnovabili.

ice.man

consumo di energia, che sia quella elettrica o quella del combustibile è sempre energia

markogts

Ho un'Outlander PHEV da 5 anni, consumo medio 3%. Meglio tacere se non si ha esperienza diretta.

markogts

Sono Mercedes

Igi

Sono auto per gente che si è data da fare nella vita...(vedi farsi il cu1o sui libri da giovani per crearsi un futuro).

MatitaNera

ma saranno economiche?

Luigi Melis

ma il mercato dell'automotive in questo momento a chi serve? non ci saranno soldi per mangiare e secondo loro la gente comprerà macchine? soprattutto costose? boh

ice.man

le ibride plugin sono quel voglio tutto dei due mondi che crea solo svantaggi
perchè aumentano troppo i costi del motore elettrico e del pacco batterie
e aumentano pure i consumi rispetto ad una ibrida tradizionale, questo eprchè a fronte di un pacco batterie nettamente piu pesante, i vantaggi in termini di recupero di energia (in frenata nel ciclo urbano) sono pressochè nulli

Pablo Escodalbar

"immettere sul mercato 130 modelli a batteria per il 2022"
Certo che so ottimisti sti tedeschi.

Auto

Hyundai IONIQ 5 e Nissan Towstar: due elettriche, un mese senza ricaricare a casa

Auto

Hyundai IONIQ 6: prova su strada. Ottimi consumi e tanto spazio | Video

Accessori

Recensione 70Mai Omni: la Dash Cam a 360° con ADAS ci è piaciuta! | Video

HDBlog.it

USA e Europa compatte contro la Cina, mai visto un Bing così | HDrewind 10