Honda, nuova XL750 Transalp e lo scooter elettrico EM1 e: ad EICMA 2022

09 Novembre 2022 32

Honda ha portato diversi modelli ad EICMA 2022 tra i quali spiccano la nuova XL750 Transalp e lo scooter elettrico EM1 e:. Alla fiera dedicata al mondo delle due ruote era presente anche la nuova Honda Hornet di cui abbiamo già parlato in passato. Entriamo nei dettagli.

HONDA XL750 TRANSALP

La nuova Transalp 750, sigla XL750, era attesa da tempo e ha fatto il suo debutto a EICMA 2022. Si tratta di una moto tutta nuova, nata attorno al nuovo bicilindrico di 755 cc che ha debuttato sulla nuova Hornet. Il design della moto è stato curato dal centro Honda R&D di Roma. Le colorazioni disponibili saranno tre: Matt Iridium Gray Metallic, Matt Ballistic Black Metallic e una moderna interpretazione della livrea Ross White Tricolour ispirata alla prima XL600V del 1987.

Il motore, come detto, è quello della nuova Hornet, un bicilindrico in grado di erogare 92 CV (67,5 kW) con 75 Nm di coppia massima. Presente la tecnologia Throttle By Wire (TBW) che offre 5 Riding Mode, 4 dei quali contengono combinazioni preimpostate di potenza e freno motore, ABS e controllo di trazione HSTC (Honda Selectable Torque Control) integrato con l'anti impennata. Il quinto Riding Mode, "User", consente al pilota di definire la propria combinazione preferita.

Il motore è alloggiato in un telaio di nuova progettazione con struttura a diamante e pesa 18,3 kg. L'inclinazione del canotto di sterzo è pari a 27° e proietta un'avancorsa contenuta in 111 mm, con interasse di 1.560 mm. Il peso con il pieno di benzina è di 208 kg. La dotazione prevede pure una forcella rovesciata Showa SFF-CA (Separate Function Fork-Cartridge) con steli da 43 mm di diametro (corsa di 200 mm), regolabile nel precarico della molla.

Invece, l'ammortizzatore posteriore centrale lavora su leveraggio progressivo Pro-Link (escursione di 190 mm). All'anteriore troviamo una ruota a raggi da 21 pollici, mentre al posteriore da 18 pollici. L'impianto frenante può contare su di una coppia di dischi wave da 310 mm all'anteriore e su di un disco posteriore wave da 256 mm.

L’equipaggiamento prevede una strumentazione con display TFT a colori da 5 pollici che mostra con diversi layout a scelta, tutte le informazioni rilevanti durante la guida e offre la connettività del sistema HSVCs (Honda Smartphone Voice Control system) disponibile sia per smartphone Android e sia iOS. L’impianto luci è full-LED e gli indicatori di direzione sono a disattivazione automatica e con segnalazione della frenata di emergenza.

SCOOTER ELETTRICO EM1 E:

Honda EM1 e: è il primo scooter elettrico Honda destinato al mercato europeo, il primo modello elettrico della gamma del costruttore giapponese che prevede l’introduzione di oltre 10 nuovi modelli elettrici a livello globale entro il 2025. In commercio arriverà per l'estate del 2023. Si tratta di un modello pensato espressamente per la mobilità urbana.

Non sono state fornite molte informazioni tecniche. Sappiamo solamente che il motore è alimentato dalle batterie Honda Mobile Power Pack e:. Come fa ben capire il nome si tratta di accumulatori intercambiabili che possono essere estratti per poi essere ricaricati comodamente a casa.

Con un pieno di energia è possibile percorrere oltre 40 km. Sicuramente più avanti emergeranno maggiori dettagli su questo prodotto visto che al debutto commerciale mancano ancora diversi mesi.

“EM” sta per Electric Moped, e il nuovo scooter mira esattamente al pubblico più giovane in cerca di un modo pulito, facile e divertente di muoversi nel contesto urbano. È compatto, con la pedana piatta, e dal design “morbido” per distinguersi dalla massa e mostrare l’unicità della sua identità anche all’interno del resto della gamma Honda. Perfetto per la città e per rendere i tragitti casa-lavoro o casa-scuola efficienti, è silenzioso e a zero emissioni per andare incontro senza compromessi alle moderne aspettative dei clienti in termini di mobilità urbana.


32

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Roman

più che transalp, che fa pensare ad un qualcosa fatto per le montagne e strade molto lunghe, transgarden, adatta per girare in giardino

T. P.

mitica! :)

Io ho tutto un'altro genere di moto...

RavishedBoy

Non tutti sono dei nani

RavishedBoy

Io la Motò

FRENCY31

io voglio indietro l' Aprilia Pegaso ! ! !
(la versione Cube era la + bella)
magari col 1.000 cc della rsv

L'avocado del Diavolo

se non conosci lascia perdere dai...

Developer

preferisco il mio ténéré manco super https://uploads.disquscdn.c...

proxyy

brutta forte, lato tecnico però ci siamo e 92cv e 75nm sono più che sufficienti per divertirsi, veramente peccato per l'estetica.

Kamgusta

ma basta ste moto con motori enormi e alte 1 metro da terra

Paul The Rock

Anch'io ho una Honda e a livello di qualità e di affidabilità non ce ne è per nessuno.

Ma neanche la moto per fare la Parigi Dakar e andare sempre al bar... :D

misano

da possessore di una Honda devo dire che le moto non sono belle come le europee e come dice un mio amico che lavora per MV-Agusta: "Se l'Honda facesse moto belle, noi avremmo chiuso la Baracca!"

Ivan Terribile

NC750 troppo pesante per i 58 cv che offre.
Le Africone sono moto di categoria superiore, non solo come potenza

SoUlSnAkE

Bè non a tutti serve il 1000 supersportivo per andare al bar a fare il figo con gli amici…

misano

veramente è lo stesso peso potenza di una CRF1100 !
se cerchi un dct su un settemezzo c'è da diverso tempo l'NC750x

misano

più che altro la BMW a 4.000 giri... vibra !

misano

queste moto sono in commercio da più di 30 anni... adesso che sono tornate di moda perchè non riproporle ? dovevano presentare una fantastica supersportiva comoda per 12 minuti e per piloti di 150cm inutilizzabile ovunque tranne che in circuito?

misano

sulla qualità parliamone... ho un crf1100 e tra richiami e rotture in garanzia sono rimasto davvero poco contento... poi tutto si risolve ma i passaggi in officina in 3 anni sono stati davvero troppi... poi la moto è uno spettacolo!

Paul The Rock

Bella l'idea di una nuova Transalp e direi discreta anche la potenza a disposizione. Non mi piace troppo la linea specialmente sull'anteriore dove sempre un po' accrocchiata (alcuni tratti mi sembrano di derivazione NCX/CBX). Da vedere il prezzo e anche secondo me una versione DCT non ci sarebbe stata male.

Ancora SUV a due ruote... EBBASTA!!!!

uncletoma

non è una hornet, è un cb750f

uncletoma

voge, cfmoto,& co? no, grazie.

uncletoma

comprati un XAdv, non hai nemmeno il cambio a pulsante, fa tutto lui,, non devi saper guidare una moto.

musodatopo

La mia BMW trema....

Ivan Terribile

Purtroppo tutti i produttori hanno ritoccato i listini verso l'alto...

Ken

Honda ha perso tantissime quote di mercato per colpa dei nuovi marchi cinesi, e l’unico modo che ha per recuperare è abbassando i prezzi (che sono ingiustificatamente aumentati troppo di anno in anno)

Ivan Terribile

Se stesse a 8990€ sarebbe un colpo incredibile, ma ci spero poco

Ken

costerà meno secondo me. stessa mossa che ha fatto con la hornet, cioè ottimo prezzo/qualità

Ken

ti dirò, avendo il quickshift (opzionale) per me va bene pure così.

speriamo anche che abbia un prezzo non oltre i 9k

Ivan Terribile

Finalmente una Honda con un ottimo rapporto peso/potenza.
Peccato che non sia prevista una versione DCT, molto più comoda nell'uso quotidiano

misano

la nuova Transalp sembra davvero interessante, se costa come un Tenerè diventa riferimento di categoria!

Auto

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!

Auto

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video

Auto

Auto Plug-in: come funziona la tecnologia PHEV e cosa significa ibrida ricaricabile

Auto

Euro 7 ufficiale: lo stringente standard in vigore per le auto da luglio 2025