Honda HR-V: quella per gli USA è un modello a sé

05 Aprile 2022 0

Cadono i veli dalla versione americana della Honda HR-V che, di fatto, rappresenta un modello a sé stante rispetto a quello arrivato nelle concessionarie europee ad inizio anno. L’obiettivo di Honda è quello di proporre un modello più in linea con i gusti e le esigenze della clientela nordamericana, puntando su un prodotto di dimensioni maggiori e con un’estetica profondamente diversa.

Mancano per il momento le informazioni tecniche, ma si sa che la piattaforma sulla quale la HR-V a Stelle e Strisce è sviluppata è la stessa dell’ultima generazione della Civic, l’undicesima nella storia del modello. Sotto il cofano, quindi, potrebbero trovare posto le medesime unità proposte sul mercato d’oltre Oceano, rappresentate da due quattro cilindri: si parte da un 1.5 turbo con una potenza di 180 CV e si arriva a un 2 litri, questa volta aspirato, disponibile in due livelli di potenza, 160 o 180 CV.

Trae ispirazione dalla nuova Civic anche il design, che punta su linee meno “estroverse” rispetto alla HR-V europea. Nel frontale a dominare la scena è la calandra posizionata al centro e caratterizzata da una trama inedita e dal piglio molto sportivo. Accanto ad essa si sviluppano i gruppi ottici a Led ad andamento orizzontale. Le nervature sul cofano contribuiscono a donare un aspetto dinamico alla vettura, mentre le fiancate si muovono molto pulite fino alla zona posteriore dove a dominare la scena sono i fari, ancora una volta a sviluppo orizzontale.

Per il momento, la Honda HR-V dovrebbe essere commercializzata unicamente sul mercato americano. Tuttavia, non è da escludere del tutto il suo arrivo anche in Europa con un altro nome. Del resto, la nuova generazione di CR-V sarà più grande della serie attualmente in commercio. Questo, quindi, potrebbe lasciare spazio ad un modello intorno ai 4,5 metri, che andrebbe a posizionarsi proprio tra il Suv più grande del costruttore giapponese e la “nostra” HR-V. Di certo, se ciò dovesse avvenire, il nuovo modello a “ruote alte” del brand giapponese arriverebbe sulle nostre strade con un nome diverso, per evitare sovrapposizioni



0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Volkswagen Tiguan eHybrid, 2 settimane alla guida del SUV Plug-in

Auto

Auto elettrica fa rima con casa e indipendenza energetica | Un caffè con Silla

Auto

Honda HR-V eHEV: spaziosa, pratica ed efficiente | Recensione e Video

Auto

La nostra avventura con un van camperizzato (e che van!) | Video