Virtual Grand Prix Series: domenica si corre il Gran Premio virtuale della Cina

16 Aprile 2020 7

Domenica 19 aprile torna di scena la Virtual Grand Prix Series con Il Gran Premio virtuale della Cina. La competizione si svolgerà sul circuito di Shanghai e a darsi battaglia ci saranno 6 piloti di Formula 1: Charles Leclerc, George Russell, Antonio Giovinazzi, Lando Norris, Alex Albon e Nicholas Latifi. La gara di svolgerà su 28 giri e sarà preceduta, come al solito, da una breve sessione di qualificazione.

Ci saranno anche ospiti illustri come il portiere del Real Madrid e del Belgio Thibaut Courtois che guiderà, virtualmente, la monoposto della Red Bull. L'appuntamento virtuale del GP della Cina è il terzo di questo mini Campionato che sfrutta il videogioco "F1 2019" sviluppato da Codemaster per intrattenere gli appassionati, orfani delle gare reali che sono state posticipate a causa dello scoppio della pandemia da Coronavirus.

Nello scorso GP virtuale di Melbourne, il pilota della Ferrari Charles Leclerc era riuscito a portarsi a casa la vittoria conducendo una gara quasi perfetta. Il ferrarista è quindi chiamato a dimostrare ancora una volta di essere particolarmente abile pure nelle competizioni virtuali. Le premesse per una gara divertente ci sono quindi tutte. L'appuntamento è per le ore 19.00. L'evento sarà trasmesso su F1.com e sui canali ufficiali della Formula 1 su YouTube, Twitch, Weibo e Facebook.

A trasmettere la gara anche le emittenti televisive internazionali partner della Formula 1.

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da Senso a 669 euro oppure da ePrice a 788 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Emiliano Frangella

Come succede da "secoli"
Che gusto ci sarebbe??
Mha

kust0r

sono pochi i piloti veri che partecipano a questo campionato, con un videogioco non al top come simulazione. Per vr intendi un flusso streaming stereoscopico 360, che richiede un bitrate enorme e una risoluzione dai 4k agli 8k? In un momento dove neflix, youtube e simili diminuiscono la qualità di riproduzione non credo sia auspicabile.
Non so se sia possibile fare altrimenti con visori vr a 6dop tipo oculus, credo che di suo f12019 non si neanche compatibile.

Avrebbe più senso semmai fornire a fine gara dei brevi video con visuale cockpit semmai.

Vincent

Punto tutto su Leclerc!

Emiliano Frangella

Della tecnologia.
E vedere come si comportano piloti veri.
Dici si no??

Giorgio

Di chi ha un vr nel cassetto almeno lo usa ogni tanto

kust0r

a beneficio di chi?

Emiliano Frangella

dovrebbero farlo in Vr

Elettriche

MotoE, a Misano vince l'energia: il nostro racconto dal circuito | Video

Auto

Recensione Tesla Model Y: la migliore, ma ha dei difetti | Video e confronto Model 3

Auto

Citroen C3 Aircross 2021: piccola ma pratica, nuova ma sente il peso degli anni

Elettriche

Salone dell'Auto di Monaco: ecco 3 concept interessanti (+ 1) | Video