Jenson Button sbarca in Extreme E con un suo team e come pilota

25 Gennaio 2021 0

La nascente serie elettrica Extreme E si arricchisce di un nuovo nome molto noto nel settore del motorsport. Si tratta di Jenson Button che non solo sarà proprietario del team JBXE ma sarà anche pilota. Per l'inglese si tratta dell'ennesima nuova sfida dopo che ha lasciato la Formula 1 nel 2017. Negli ultimi anni, Button ha corso in campionati quali il FIA World Endurance Championship e gareggiato alla 24 Ore di Le Mans.

Nonostante la sua carriera agonistica si sia svolta principalmente su pista, Button è sempre stato appassionato di gare in fuoristrada. Nel 2019, per esempio, ha partecipato alla durissima Baja 1000. Inoltre, suo padre è stato tra i più famosi piloti di rallycross negli anni '70 e '80. Button è il terzo campione del mondo di F1 ad entrare in questa serie elettrica con un suo team. Prima di lui Nico Rosberg e Lewis Hamilton. La grande differenza, in questo caso, è che il pilota inglese correrà direttamente.


JBXE è il decimo team ad entrare nella nuova serie Extreme E nata anche con l'obiettivo di sensibilizzare le persone sui problemi ambientali. La prima stagione prenderà il via in Arabia Saudita il 3-4 aprile 2021. Tutti i team disporranno delle medesime vetture. Si tratta delle Odyssey 21 realizzate da Spark Racing Technology che dispongono di un motore elettrico in grado di erogare una potenza massima di 400 kW (550 CV) capace di garantire un'accelerazione bruciante in tutte le condizioni di terreno (da 0 a 100 Km/h in 4,5 secondi). Jenson Button, su questo suo nuovo progetto, ha commentato:

In Extreme E hanno creato un prodotto che offrirà intrattenimento ai fan, ma che serve anche a evidenziare l'impatto del cambiamento climatico. Anche se ovviamente gareggeremo per vincere in pista, come collettivo lavoreremo anche per massimizzare la consapevolezza durante le corse in luoghi che sono stati danneggiati o influenzati dai cambiamenti climatici nel corso degli anni.

Ovviamente, da parte degli organizzatori di questa serie c'è grande soddisfazione per l'arrivo di un nome così importante come quello di Button. Alejandro Agag, fondatore e CEO di Extreme E, ha dichiarato:

Jenson, insieme ai suoi colleghi, darà ulteriore peso alla nostra missione di aumentare la consapevolezza della crisi climatica globale, facendo ciò che amiamo: le corse. Sarà fantastico vedere i più grandi nomi del motorsport sulla linea di partenza in Arabia Saudita ad aprile: sarà un'incredibile forma di intrattenimento, ma con un messaggio forte e mirato in tutto il nostro pianeta.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video

Scooter elettrico in città, conviene? La mia prova con Askoll NGS3 | Video

Auto elettrica fa rima con casa e indipendenza energetica | Un caffè con Silla

Guida all'acquisto di una bici elettrica da città, cosa guardare, quanto spendere e come non farsi fregare | Video