Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Dacia Duster, 13 anni di successi in attesa della nuova generazione

27 Novembre 2023 125

Il lancio del Dacia Duster ha segnato un capitolo importante nella storia del costruttore rumeno. Dal suo debutto nel 2010, questo veicolo si è affermato come un'icona nel settore automobilistico, con oltre 2,2 milioni di unità vendute globalmente, di cui circa 310.000 soltanto in Italia.

La capacità del Duster di attrarre un vasto pubblico è dovuta alla sua robustezza, essenzialità e spirito outdoor, insieme a un interessante rapporto qualità/prezzo. Dacia ha sempre enfatizzato la praticità e l'accessibilità nei suoi modelli, e il Duster non fa eccezione.

DA CROSSOVER A SUV

Il modello si è distinto per il suo design iniziale da crossover, che si è evoluto in una più decisa estetica da SUV, abbinata a prestazioni di guida adatte sia alla strada che all’off-road. Uno degli aspetti distintivi del Dacia Duster è il suo design accattivante.

Mantenendo il DNA originale della prima versione del 2010, l’aspetto si è evoluto per rimanere contemporaneo e desiderabile. La leggerezza del veicolo gioca un ruolo chiave nel ridurre i consumi e le emissioni mentre la sua meccanica semplice e affidabile, insieme alla trazione 4x4, lo rende ideale per ogni situazione.

SUCCESSO IN ITALIA PER LA VERSIONE GPL

La presenza del marchio rumeno in Italia è notevole, con il Duster che ha conquistato una posizione di rilievo nel competitivo segmento degli Sport Utility Vehicle. La sua popolarità è evidenziata dal fatto che circa il 40% delle sue vendite in Italia proviene dalla versione GPL, un dato che sottolinea la sua accettazione in un mercato orientato verso scelte di mobilità sostenibile.

Prodotto nella fabbrica di Mioveni (Romania), il veicolo si è evoluto attraverso varie generazioni e restyling, ognuno dei quali ha portato miglioramenti sia estetici che funzionali. Dal 2010, ogni nuova versione ha introdotto elementi innovativi mantenendo sempre la sua essenza di SUV robusto e affidabile.

L'approccio di Dacia alla creazione di veicoli funzionali e pratici si riflette nell’ultima versione del Duster. Elementi come il sistema di navigazione, la climatizzazione, le porte USB e i sedili confortevoli mostrano come il marchio coniughi essenzialità e qualità.

In attesa della presentazione della terza generazione prevista a fine mese e del probabile debutto pubblico al Salone di Ginevra 2024, il modello continua a rappresentare avventura, natura e viaggi, offrendo un'esperienza di guida completa e versatile. La sua fama internazionale è confermata da oltre 40 premi ricevuti, che includono riconoscimenti come Auto dell'Anno in diversi paesi, consolidando ulteriormente la sua posizione come un SUV di successo e apprezzato.

LA GAMMA ITALIANA

In Italia, il modello viene proposto in cinque diversi allestimenti (Journey Up, Essential, Expression, Journey ed Extreme) e cinque motorizzazioni: TCe da 1 litro da 90 CV con trazione 4x2, TCe da 1.3 litri da 150 CV con trazione 4x2, TCe ECO-G a GPL da 1 litro da 100 CV con trazione 4x2, Blue dCi da 1.5 litri da 115 CV con trazione 4x2 e Blue dCi da 1.5 litri da 115 CV con trazione 4x4.

Il listino italiano dell’attuale generazione del Dacia Duster parte da 17.750 euro per la versione Essential con motore TCe 1.0 da 90 CV e trazione 4x2.


125

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
alessandro

Un conto è parlare di auto generalista, un altro di produttore di auto economiche. Sono due cose completamente diverse. Un costruttore generalista è Renault come lo è Fiat, ovvero un produttore di auto dal prezzo medio, né economico né costoso, e tecnologicamente avanzate. Basti pensare al cruscotto della Tipo DGT o al sintetizzatore della Renault 11. La Panda dell'80 è stata venduta fino al 2003 perché riuscitissima e quindi è stata tenuta per molti anni, ma nel frattempo la Fiat aveva una gamma molto più aggiornata di auto. Anche Renault aveva in listino la 4 nonostante ci fossero la Supercinque e tutti gli altri modelli a salire. Ho citato Fiat e Renault ma potrei citare Citroen che è un altro esempio di casa che mentre aveva la 2CV in produzione aveva anche la DS e poi la CX. La Dacia o la Skoda (*prima dell'acquisto da parte della VW*) avevano ammiraglie o auto tecnologicamente avanzate? No, avevano in listino modelli spesso riciclati da altri produttori occidentali e con meccanica di 20 anni prima infatti, ad esempio, le auto della nomenklatura erano Volvo... di certo non andavano in giro con la Lada o con altri marchi economici proprio perché non avevano modelli all'avanguardia ma erano marchi economici. Dacia è un marchio che produce auto che hanno il minimo indispensabile sotto tutti i punti di vista: è un marchio economico. Che poi alcune Fiat siano rimaste indietro non è perché si ritiene il marchio Fiat economico ma per scelte alquanto discutibili da parte della dirigenza, del tipo dismettere la Punto e non aggiornarla oppure non aggiornare la 500 termica quando ha lo stesso pianale della Panda che verrà aggiornata a breve (sono uscite le prime foto spia pochi giorni fa). Il marchio economico del gruppo Fiat era la Innocenti (*dopo l'acquisto da parte della Fiat*), che infatti ri-marchiava la Uno e la Duna Weekend.

Aristarco

Per il duster costa circa 500 euro....manco l'intero impianto aftermarket costa così caro

lucas

Mi sembra di aver letto che alcune case chiedono 2000 euro per il bombolone originale e il nulla osta lo rilasciano a caro prezzo, ovviamente usando solo componenti originali. In questo modo l'auto rischia di diventare difficilmente rivendibile se prima non si sostengono questi costi.

chester999

no, quello preferisco non confrontarlo :-)

Aristarco

Dopo 10 anni devo cambiare la bombola che costa comunque meno del bollo che risparmio ogni anno, in più ho solo un filtro da cambiare

lucas

Ma dopo 10 anni non ti costa uno sproposito rifare l'impianto?

Aristarco

No, qui il motore nasce per essere fatto andare a gpl con tutte le accortezze del caso

FabriFi

Io andrei molto più dietro anni 60 e 70 fiat produceva auto di altissimo valore, sia di design che come auto che non avevano nulla da invidiare alle tedesche. Poi negli anni non si sono saputi aggiornare e hanno lasciato i modelli al loro destino

Roran

Sulla carta ce ne sono un po', il problema è quando vai al concessionario non le hanno mai e ti propinano le versione più accessoriate che costano 10k in più. Un esempio la Nissan Juke Visia (la base) che sta sui 22k, però è introvabile.

VaDetto

Una alternativa allo stesso prezzo? Dai 17 ai 23k circa?

MatitaNera

Si dice anche qui! L'a magnà fora tuto!

Jason Voorhees

Costa comunque molto meno di altre auto.

Dante Lanzinetti (*_^)

Si. Infatti sono io quello che si è mangiato tutto :P

lucas

Ma il gol non è meglio After market?

off

io ho la Jogger 1.0 TCe gpl. La partenza a freddo a benzina soffre un po', è un problema diffuso. Una volta passata a gpl va senza problemi. io ho 20k km e ne sono soddisfatto. Solo che è un pò lenta...

Aristarco

Parlavo di fiat come marchio non gruppo ovviamente, e come per l'appunto scritto a parte qualche puntata abbastanza fallimentare sull'auto di gamma, ha sempre prodotto auto di massa per il popolo

T. P.

si si ma non ricordavo fosse già in giro da 13 anni...

Eh già, non per niente le chiamano utilitarie, quindi rispondo a un bisogno.

Manco avessi detto che le usano per andare a rubare.

Pochi chilometri e cambio dopo 3 anni, stai implicitamente dicendo che hanno defecare?

BlackLagoon

Per favore non paragoniamo i cinesi con FIAT, che con tutti i suoi difetti la riesce a sistemare chiunque in poco tempo spendendo una fre gnaccia. Ed i suoi motori eterni.

Quando uno se ne esce fuori con frasi come la tua è evidente che non conosce cosa vuol dire avere a che fare con sti sottomarchi cinesi..

disqus_j45Ph5JBS2

fiat marchio e fiat gruppo è stato costruttore di rispetto,la gente comprava le utilitarie come pand 1980,500 1991,126 ecc ma ha sempre costruito coupè decenti come la 850 coupè o fiat coupè anni 90;lancia ha avuto fulvia,delta integrale,aurelia,alfa le giulia e giulietta,ecc skoda aveva standard sovietici fino agli 80 s e dacia fino ai 90 s

ACTARUS

Beh certo ogni anno che passa aggiungono una cosa in più, ovviamente l'auto è migliorata tantissimo, ma sta uscendo fuori budget

disqus_j45Ph5JBS2

e per forza,era 1 marchio rumeno solo per mercato interno,solo da 20 anni renault l ha comprata e usata come sottomarca ;la logan era una 3 volumi e dunque una dacia duna non la comprava nessuno,una dacia suv tutti;molti comprarono l opel frontera e la fiat campagnola,ma non abbisognavano davvero di 1 fuoristrada;l utenza dacia n 1 son stati i clienti della lada niva,telaio fiat 124 suvvizzato,primo suv della storia;per chi viene dalla lada la dacia è premium

disqus_j45Ph5JBS2

non scordatevi l alfa romeo mito bicilindrica twin air motore della 500,se lo fa alfa a mettere 2 cilindri 900 i marchi scrausi non possono mettere 3 cilindri 1,2?

disqus_j45Ph5JBS2

beh fiat 500 elle che nuove di 2 anni non c era l airbag per mesi e non potevano passare la revisione ce lo scordiamo?anche le opel corsa peugeot hanno il tubo del turbo che non c è il ricambio per mesi...

disqus_j45Ph5JBS2

se uno fa pocki km. l anno e contemporaneamente cambia auto ogni 3 anni dr ed mg ottime scelte

disqus_j45Ph5JBS2

perchè a molti interessa avere solo auto nuove,donne che accompagnano figli a scuola e fanno spesa e stop e vecchietti che vanno a trovare la moglie morta al cimitero e neopatentati squattrinati ma che non vogliono 1 usato,questa clientela va di kia,hiunday,dacia e skoda e seat

Aristarco

La mia è gpl e di vibrazioni nemmeno l'ombra, ovvio che non abbia il confort acustico di una mb, ma si viaggia tranquilli e si chiacchiera anche in autostrada

disqus_j45Ph5JBS2

sono giusti,l auto rolla in curva e beccheggia in frenata,classiche sospensioni renault morbide,il telaio non ha rigidità torsionale adeguata,è uno scarto come ogni dacia;la hiunday kona sarà brutta ma è 1 auto perfetta in confronto

disqus_j45Ph5JBS2

24 mila?l audi a 1 parte da 24 mila oh my God

disqus_j45Ph5JBS2

sul confort acustico vibrazionale

disqus_j45Ph5JBS2

era impossibile mantenere 11 mila di prezzo base

disqus_j45Ph5JBS2

oggi le auto i fendinebbia li hanno integrati nei fari led e averli in basso separati è diventato chic,come prima i fari retromarcia e fendinebbia posteriori esistevano nei 70 s 80 s in versione posticcia

Giulio Tempesta

Non sono stato a specificare, ma volevo alludere ad un usato molto poco chilometrato, magari un'auto dimostrativa o simil km0

Fandandi

Per quello ho aggiunto "o simili", era per dire che personalmente avrei preso un'auto piu' rifinita con pochi km alle spalle

Aristarco

E che d1am1ne significa? Arrivo da un 1.9 diesel mjt, so cosa vuol dire avere coppia, questo non significa che non vada in montagna, ho 63k km e faccio tanto montagna piena di tornanti ovvio che non sia sportiva e nemmeno divertente, ma li faccio senza problemi

ilariovs

170nm a 2000 rpm... VS 270nm a 1750 rpm.
Mi spiace stiamo parlando di due cose ben diverse.

E dovresti provare una MG4 con 260nm a 0 rpm per vedere in quanto passa da 20 a 70 Km/h.

Aristarco

Si me la.immagino visto che la uso spesso per i passi con 3 persone, cane e bagagliaio pieno e non ho mai avuto problemi, gli unici ci sono in caso di sorpassi o ripresa

Aristarco

Sotto proprio no

Body123

Ma com'è possibile che una caratteristica così basic come i fendinebbia non sia presente di default? Cioè io la considero al pari degli abbaglianti, dò per scontato che ci siano.

Body123

E chi lo sa, ancora la sto aspettando ahah

Body123

Non mi piace la Polo, è come la Dacia Streetway, preferisco modelli un pochino più alti, i cosiddetti "mini-suv" o "crossover"

Body123

"Base" non proprio, ripeto, rispetto alla base base base:
- motore GPL (circa 1000€ in più)
- modello expression (circa 1000€ in più)
- pacchetto city (450€ in più)

Per quanto riguarda l'usato non sono d'accordo, 2 anni di uso non valgono "solo" 2mila euro in meno, secondo me.

Pistacchio
rsMkII

Capisco benissimo, diciamo che ho voluto riportare la sua diretta rivale

Harry_Lime

Vabbè guarda, i fendinebbia non sono presenti nemmeno su una nissan x-trail modello intermedio da 44000 euro. Bisogna andare sul top di gamma per poterli avere e ben 50000 euro (vernice esclusa).

fire_RS

Nah sono più un tipo da liberty walk

BlackLagoon

Poi c'è la storia famosa di quel tizio che ha comprato la DR e ha avuto 15 e più interventi "in garanzia" in varie officine che nel frattempo, una dopo l'altra, smettevano di essere "autorizzate". Probabilmente perché i rispettivi proprietari si stancavano di lavorare con quelli della DR visto quanto "bene" son fatte ste auto..

muchoman

Come va a freddo..una duster in famiglia con la stessa motorizzazione sta dando.qualche problema; con temperatura normali o appena calda va cmq molto bene

Fandandi

Con quei soldi potevi prenderti una polo (o simili) usata di un paio di anni fa con pochi km penso. Avendo una dacia in famiglia diciamo che non sono un gran fan, funziona benissimo per carita', pero' forse se la assemblavo da solo veniva fuori meglio.

Auto

Xiaomi SU7 Max, la supercar elettrica in mostra al MWC di Barcellona | Video

Auto

Renault 5 E-TECH Electric: elettrica a meno di 25.000€... con l'asterisco | Video

Auto

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video

Motorsport

Formula 1: ufficiale, Lewis Hamilton in Ferrari dal 2025