BMW iX3: per la ricarica debutta il Flexible Fast Charger

15 Ottobre 2020 2

BMW intende facilitare la ricarica dei suoi clienti elettrici e con il nuovo SUV iX3 presentato a luglio porta al debutto il nuovo Flexible Fast Charger. Si tratta di una stazione per la ricarica portatile in grado di alimentare l'auto sino ad una potenza massima di 11 kW. Grazie ad una serie di adattatori intercambiabili, può essere collegato ad una normale presa di corrente o alle prese industriali. La potenza massima di ricarica che sarà in grado di fornire al veicolo si adatta automaticamente in base al tipo di impianto a cui viene collegato.

Per chi vuole ricaricare in casa, invece, è disponibile la BMW Wallbox che offre una potenza massima sino a 22 kW. Prevista anche una Smart Partner Wallbox che sarà offerta attraverso partner selezionati in alcuni mercati. Tutte le soluzioni di ricarica per la casa potranno essere combinate con un pacchetto di installazione a prezzo fisso.



Per ricaricare presso le stazioni pubbliche è offerta la BMW Charging Card che permette di accedere, grazie ad una serie di accordi, a circa 160 mila punti di ricarica in Europa (450 mila in tutto il mondo). Tessera che è disponibile anche per i clienti MINI elettrici (MINI Charging Card). Tutti coloro che acquisteranno la BMW iX3 e i futuri modelli elettrici riceveranno la tessera con un anno di abbonamento al servizio BMW Charging (profilo Active) oltre ad un cavo per rifornire di energia l'auto presso le colonnine in corrente alternata. Sempre per un anno sarà possibile ricaricare presso le stazioni IONITY alla tariffa di 0,29 euro a kWh. Il SUV elettrico dispone del sistema eRouting intelligent charging che nella pianificazione di un viaggio include le stazioni di ricarica, calcolando anche i costi che si andranno a sostenere.

Inoltre, saranno offerti pacchetti per la ricarica per le flotte e le auto aziendali. Infine, una novità particolare dedicata ai clienti che dispongono di un modello Plug-in. BMW Points è una sorta di programma fedeltà che premia i clienti che utilizzeranno per più tempo la modalità solo elettrica. I punti saranno convertiti in credito da sfruttare per le ricariche attraverso il servizio BMW Charging. Per poter partecipare a questa iniziativa, l'auto Plug-in deve avere l'infotainment con la versione 7 del sistema operativo e il BMW Live Cockpit Plus o Professional.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mark MILLER

BMW iX3, da Predoi/BZ a Marsala/TP, partito con l'80% d batteria, arrivato con il 60% d batteria, 1798 km percorsi in 20 ore abbondanti + 9 ore e mezzo scarse per ricaricare 9 volte, pagato euro 26 d corrente elettrica, consumo medio 252 Wh/km - 3.97 km/kWh

Neuzzo

Basta che non prende fuoco pure questo!

Auto

BMW X1 xDrive 25e: proviamo la plug-in in modalità EV e ibrida | Recensione e Video

Auto

L'Europa vuole solo auto elettriche: i piani dei produttori e le date dell'addio

Auto

Hyundai Bayon Hybrid, non chiamatela Kona "junior" | Video

Auto

Hyundai IONIQ 5: prova su strada e autonomia reale | Recensione e Video