Mercato auto Italia 2021, marzo chiude in calo ma rispetto al 2019

01 Aprile 2021 15

Il mese di marzo per il mercato auto Italia 2021 si chiude con un importante segno negativo. Infatti, c'è stato un calo delle immatricolazioni del 12,7% rispetto allo stesso periodo del 2019. Il paragone con il 2019 non è un errore, in quanto non avrebbe avuto senso confrontare i dati di marzo del 2021 con quelli del 2020 quando l'Italia si trovava alle prese con un lockdown totale. Nel mese appena concluso ci sono state 169.684 immatricolazioni, 24.600 in meno rispetto allo stesso periodo del 2019, nonostante due giorni lavorativi in più.

C'è comunque una cosa da notare. Guardando ai dati di febbraio 2021 quando sono state immatricolate 142.998 vetture, si può notare che a marzo c'è stata una crescita. Un piccolo segnale positivo in una situazione certamente non facile. Si tratta di un'indicazione, probabilmente, che gli incentivi stanno dando una mano a sostenere il settore. Michele Crisci, Presidente UNRAE, sottolinea proprio come sia importante che il Governo rifinanzi gli incentivi per le autovetture nella fascia 61-135 g/km CO2, il cui fondo si sta esaurendo.

Il continuo calo delle immatricolazioni, che va ovviamente misurato sul 2019 poiché marzo 2020 non può essere metro di paragone, preoccupa sempre più il mercato e le imprese. A fronte di questi dati, il rifinanziamento degli incentivi per consentire la rottamazione nella fascia 61-135 g/km CO2 fino a fine giugno è a nostro parere una necessità non ignorabile da parte del Governo.

Senza il sostengo degli incentivi, le immatricolazioni potrebbero calare ulteriormente. Ecco perché si chiede un intervento del Governo.

CRESCONO IBRIDE, PLUG-IN ED ELETTRICHE

Andando a vedere più da vicino i dati del mese di marzo 2021 del mercato auto italiano, sotto il profilo degli utilizzatori, grazie agli incentivi, la quota di mercato dei privati sale al 61,3%, con circa 105.000 vetture immatricolate. Per il noleggio a lungo termine si evidenza una flessione nel mese del 4,5% con una quota complessiva del 17%. Calo del 55% (quota del 6,1%) per le immatricolazioni legate al noleggio a breve termine. Piccolo segno positivo per le società che arrivano a disporre di una quota del 5,5%.

Sul fronte delle alimentazioni continua la crescita delle auto elettrificate. In particolare, a marzo le ibride sono la seconda motorizzazione preferita dagli italiani e grazie ad una quota complessiva del 27% superano i diesel che continuano a perdere terreno (24,4%). Molto bene anche le Plug-in che arrivano a disporre del 4,5% del mercato. In crescita anche le elettriche con il 4,3%.


Guardando ai risultati dei Gruppi automobilistici, il confronto è sempre con il marzo del 2019. Salvo pochi casi, i dati sono tutti fortemente negativi. Stellantis, per esempio, mette a segno un -14,56%. Molto peggio è andato il Gruppo Renault con un -32,05%. Il Gruppo Volkswagen mostra un calo del 12,58%. Negativi pure i risultati dei Gruppi BMW e Daimler. Bene, invece, il Gruppo Jaguar Land Rover, Suzuki e Tesla con un +407,81%.

[Fonte dati: UNRAE]

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12 è in offerta oggi su a 750 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
gaelom

Cavolo, chissà come mai!!!!!!!
Eppure ce ne sono di.....in giro con macchinoni

TT-MK1-180cv
giaco89

poi non riescono a consegnare un'auto...è da 3 mesi che aspetto e ancora non sanno nemmeno quando entrerà in produzione

Fede64

IL difficile , in questi tempi di crisi economica, è convincere la gente a cambiare auto. Poi che elettrica sia meglio ok, ma molti si tengono la vecchia

boosook

Beh non trovo il paragone calzante, le mild hybrid di fatto sono delle benzina (lo dico avendone una) e molto semplicemente ne hanno preso il posto (dove prima il modello X era a benzina, ora è mild hybrid), non è una scelta.

Super Rich Marketing Genius

Leggendo i dati non c'è nulla di strano, il problema è che mancano i modelli e i venditori addestrati per venderli, poi mancano le colonnine e gli incentivi in ogni regione. E' come per i vaccini, c'è chi se lo vuole fare ma scarseggiano, allo stesso modo tutti vorrebbero un'auto elettrica ma le condizioni sono avverse.

R_mzz

Marzo 2021 con 7.362 elettriche stabilisce un nuovo record in numeri assoluti.
Le vendite di ID.3 sono ancora sotto le aspettative. Super Rich Marketing Genius

Questo è l'andamento della quota di mercato delle elettriche in Italia:
https://uploads.disquscdn.c...
La regressione esponenziale ora è impostata in modo da ignorare aprile 2020.
https://uploads.disquscdn.c...

Grafici realizzati anche grazie ai dati di UNRAE che hai condiviso con me.

Ratchet
luca bandini

in ogni caso non fa bene all'ambiente ed alla sicurezza questa politica. il grosso del circolante, già bello vecchio, invecchia sempre più mentre si cambiano solo auto recenti (chi compra un'elettrica non sta male e non ha auto con più di 10 anni sulle spalle) con auto elettrificate. boh

Paolo C.

Gli incentivi hanno senso solo per elettriche e ibride

Super Rich Marketing Genius

Come paragone ci può stare, i guardiani del tempo sono associabili ai venditori di auto.

Aristarco

Bel film

Daniel

Avete visto il film In Time con Justin Timberlake e Amanda Seyfried ? Il concetto è uguale

Whistling87

Costano troppoooooooo ormai l’auto nuova è solo un lusso per ricchi e sarà sempre peggio

Jawdj Dijadj

Per la prima volta le ibride (normali+plug in) superano le benzina: 53978 vs 53072, soprattutto grazie alla nuova panda "ibrida", questo mese ne hanno vendute quasi 8 mila mentre le benzina si fermano a 2 mila.
Questo mese la model 3 supera le 500 elettriche ma se guardiamo da gennaio la 500 è ancora la più venduta
https://uploads.disquscdn.c...

Dacia Spring: come va l'elettrica economica da 9.460 euro (con incentivi) | Video

Nuova Mazda CX-30 2021 eSkyactiv-X: quando 6 cv fanno la differenza | Video

Renault Arkana 2021: SUV Coupé per tutti, solo ibrida e come lei nessuna | Video

Incentivi auto 2021: tutto quello che c'è da sapere | Video