Piemonte, per le auto elettriche 10 mila euro di incentivi

05 Ottobre 2020 278

La Regione Piemonte vuole dare un forte impulso alla mobilità sostenibile e, in particolare, a quella elettrica. Per questo intende creare degli appositi incentivi per l’acquisto di auto, ciclomotori, motocicli, velocipedi e per la rottamazione di mezzi inquinanti. Il bando sarà emanato a metà ottobre e ai fondi potranno accedere i residente nella Regione e i dipendenti di aziende con una sede operativa in Piemonte.

Per quanto riguarda le auto si parte da 2.500 euro sino ad arrivare a 10.000 euro in base alle loro emissioni. Questo significa che chi acquisterà un veicolo elettrico potrà ottenere il contributo economico più alto che andrà poi a sommarsi a quello previsto dall'Ecobonus nazionale. Potenzialmente si può arrivare ad ottenere un incentivo complessivo di 20.000 euro.

L'incentivo, ovviamente più basso, andrà anche alle Euro 6 (benzina e diesel), alle ibride, alle Plug-in e ai veicoli alimentati a GPL e a metano. I fondi, come anticipato all'inizio, non sono riservati solo alle autovetture. La Regione Piemonte intende offrire per i ciclomotori o motocicli elettrici da 2.000 a 4.000 euro, 150 euro per una bicicletta e fino a 1.000 euro per bicicletta cargo per il trasporto di persone a pedalata assistita. Per la rottamazione senza ulteriore acquisto di altro veicolo si otterranno 250 euro (benzina o diesel fino a Euro 3 incluso).

Per ottenere il bonus per le auto è necessario rottamare veicoli a benzina fino a Euro 3 incluso e diesel fino a Euro 5 incluso. Per quelli dedicati ai ciclomotori e ai motocicli con trazione elettrica è necessario rottamare mezzi fino alla categoria Euro 3. Ulteriori dettagli si scopriranno con la pubblicazione del bando. Il fondo a disposizione è di 1.660.000 euro. Questo significa che saranno pochi a poterne approfittare davvero.

Per le aziende, invece, è già stato pubblicato un bando dedicato. Le PMI potranno avere diritto sino a 10.000 euro per i mezzi da lavoro trasporto persone. Cifra che può arrivare sino a 20.000 euro per i veicoli sopra alle 5 tonnellate. Incentivi di 500 e 1.000 euro per eBike e cargo bike.


278

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessandro

Per contrastare la genialata degli incentivi per i monopattini.

Vae Victis

Esatto, si sono sardinizzati.

Vae Victis

Esatto, ma la regalano solo agli assessori e a i dirigenti regionali. Quando farai domanda tu il fondo sarà già finito.

Mario

Lo faceva bene il suo lavoro Giggino. :))))

Simone

quindi ipoteticamente la nuova 500 elettrica me la regaleranno quasi?
Per la Twizy mi avanzano ancora dei soldi che mi danno loro..
Qualcosa mi sfugge

Pippo Gi

Ma questa genialata l'hanno pensata quei geni della lega che ci sono in regione? Il loro motto è togliamo ai poveri per dare ai ricchi.

goghicche

Da vedere anche per i torinesi...

https://www.youtube.com/watch?v=IGKU0R-IoGI&feature=youtu.be

salvatore esposito
Aster

No,ma purtroppo le nostre tasse invece di andare alle scuole vanno a queste cose.

rsMkII

No no, dal mio punto di vista proprio non ci siamo. Non puoi elargire €20000 a uno che non ne ha bisogno, con quel soldi potresti davvero aggiornare la caldaia (forse due?) di un intero palazzo. Le auto Euro 6D già consumano poco inquinano ancora di meno, trattandosi di un bene personale (non dico di lusso ma passami il termine) non c'è motivo di dare tutti questi soldi al singolo per una full electric. Prova a immaginarti quanti abbonamenti all'autobus riesci ad elargire alle persone che demoliscono un veicolo vecchio, con quei soldi. E no, non sono slogan: anziché avere una singola persona con un auto elettrica nuova di pacca potresti avere intere famiglie che si spostano con i mezzi pubblici, la differenza è abissale sia a livello sociale (meno ingorghi, meno auto parcheggiate) sia di inquinamento effettivo.

rsMkII

Tutti quelli che fanno domanda, quei 160 di cui parliamo! XD

rsMkII

Infatti, era ironica la mia risposta, per dire: è davvero necessario dare così tanti soldi a chi è nell'ordine di idee (anche economiche, quindi) di comprarsi una full Electric, non certo un'auto economica per il rispettivo segmento?

Alexv

E così ti vendono macchinette a due posti a 30.000 euro, tanto paga lo stato.

Signor Rossi
Vae Victis

Esiste un modo pacifico per liberarsi dei politici corotti e incompetenti?
Forse avevano ragione i giacobini, che l'unico modo sono le ghigliottine.

Vae Victis

Il numero giusto per gli assessori e i manager regionali.

STAFF

In Piemonte esistono solo auto recenti? Nessuno che ha una FIAT Duna da vendere? Che l'hanno fatto a fare questo bonus quindi?

STAFF

Benvenuto in Italia.

Falloppo

Dai non e' vero.
Giggino rilasciava sempre lo scontrino (a quelli che non conosceva bene) :)

Falloppo

Non ti starai mica riferendo al bonus pc vero? :)

Aster

Concordò

Aster

Molto in meglio,e una delle città più vivibili e attira un sacco di professionisti

Aster

E ci credo dopo 40 anni sono tutti da rifare,25 camere tutte con bagni a 370 mila euro

Kamgusta

Non è stato difficile recuperare materiale dai vecchi ecoincentivi (anno 2009). In pratica si chiedeva la rottamazione di auto con 10 o più anni e si dava fino a 6.000 euro di bonus spendibile, ma solo su utilitarie e segmento b, perché le uniche che avevano piccoli motori in grado di fare basse emissioni.
Su 18.000 euro di auto la si pagava quindi 12.000, con un poderoso risparmio del 33%.
Di fatto si aiutava il ceto basso e medio, tipici acquirenti di tali auto, gli altri motori che equipaggiavano le auto di segmento superiore non erano in grado di fare così basse emissioni.
Gli ecoincentivi "moderni" si basano sempre sulla stessa idea, chiedendo un'auto di 10 o più anni e dando fino a 6.000 euro di bonus spendibile, ma falliscono miseramente quando non mettono alcun limite al listino e permettendo quindi a ricconi che si possono permettere il macchinone anche senza incentivo, di sfruttarlo.
Prima si dava la possibilità a chi non aveva molti soldi di cambiare auto, togliendoli da tutti.
Ora si regalano soldi a chi li ha già, togliendoli da tutti.
E' una ingiustizia sociale, di cui tu ti sei avvantaggiato.

Fabrizio

Infatti non ho mai capito perché le hanno abbattutte, comunque anche proprio la qualità delle strade in città non è il massimo..adesso ho capito perché la gente vuole i SUV XD

Alessandro Peter

No, tu continui sulla linea che gli incentivi dovrebbero esser fatti per aiutare le fasce deboli. Io ti sto dicendo che non lo sono e che non lo erano nemmeno prima. Sarebbero aiuti di stato (che già FIAT incamerava di gran carriera), con il termine "incentivo" invece si intende appunto incentivare un acquisto, rendendolo "appetibile" (come detto in precedenza). Nulla a che vedere con aiuti di stato.
Punto due, No, non l'avrei comprata. Mi sono interessato all'elettrico quando la Regione Lombardia fece lo stesso incentivo. Purtroppo sono arrivato tardi, ma ormai avevo la scimmia addosso della Model 3 e quindi decisi di andare comunque per l'acquisto, rivendendo la mia Q5 del 2010 anziché rottamarla.
Se non ci fosse stato l'incentivo regionale non mi sarei interessato all'elettrico (ancora), e se non fosse stato per l'ecobonus a 6000€ statale non avrei acquistato ora l'auto, ma avrei aspettato il prossimo incentivo.
Punto terzo, lo sai che non esiste più FIAT? Lo sai che i soldi che dai a un concessionario FCA vanno sempre in USA come quelli per Musk?
Punto quarto; onestamente, se potessi, farei volentieri infelice tutti gli ex concessionari FIAT.

salvatore esposito

tranquillo, appena ti legge conte, farà incentivo per comprare arco e frecce ma solo se hai un reddito inferiore ai 2000 annui e non hai entrambe le braccia

salvatore esposito

in verità c'era più alluminio che plastica all'epoca, quindi masticare vecchi computer era veramente dura, senza considerare le spese notevoli da affrontare dal dentista ogni volta

salvatore esposito

in Italia funziona al contrario, per diventare ministro il tuo curriculum deve prevedere al massimo un lavoro per il commercio di bibite e snack allo stadio, ovviamente senza rilascio di regolare scontrino

Kamgusta

a parte che hai ripetuto le cose che ho detto io (eh vabbè), a parte che mi hai raccontato una storia che non capisco che c'entri (eh vabbè), ti faccio però notare che te l'auto l'avresti comprata comunque e quindi le tasse le avresti comunque pagate. non ti compravi la testa con l'incentivo da 6k, ma ti compravi il compass diesel da 35k? bene versavi comunque 6k di IVA + IPT!!! e facevi felice un concessionario fiat invece di dare i soldi a elon musk per farsi le sue pippe spaziali!

Michele Cianci

Il bello è che prima che facessero rotonde e rotondine, e prima che abbattessero due sopraelevate importantissime per la viabilità (Corso Grosseto e corso Mortara) si andava da un estremo all'altro della città in un quarto d'ora!

supermariolino87

La Dacia che dovrà uscire poco ci manca mi sa.

supermariolino87

Marco Revello

Cerca prima industrie

Mario

Vendeva Rubinetti, chiamate un'idraulico...

Signor Rossi
MatitaNera

Ben detto!

Fla

Esattamente così..

comatrix
Piemonte, per le auto elettriche 10 mila euro di incentivi

Intendono globalmente, cioè 10.000€ PER TUTTO il. Piemonte ^^×(2€ cadauno)

ally

soldi per 160 veicoli, senza controllo sul valore dell'auto e del reddito di chi ne fa richiesta. Alla grandissima queste iniziative...

Aster

Noi abbiamo 4 milioni di euro e non sappiamo che farci tra panelli,sonda geotermica, capoto e pompe di calore

Alessandro Peter

Una volta gli incentivi servivano a tenere in piedi l'industria automotive in Italia, cercando di convincere le famiglie a cambiare auto. E ha funzionato, per un po'. Poi hanno scoperto che le famiglie non cambiavano l'auto ogni 2 anni, e quindi dopo un bel boom ne è seguita la moria del settore che tutti conosciamo.
Quindi No, non è vero che erano per aiutare le famiglie in difficoltà. Erano per tutti. Qui è la stessa cosa, e il motivo è ridurre l'inquinamento cercando anche di rilanciare il settore. Ah, su direttiva UE, sia chiaro.
Oggi gli incentivi statali SONO MOLTI e per tutti, e hanno funzionato poiché quelli per le fasce termiche sono finiti presto, mentre ancora disponibile per ibride e full electric.
Questi della Regione Piemonte sono una totale farsa che non incideranno sui bilanci regionali, quindi non temere. Scena già vista con il Comune di Milano lo scorso luglio; dove si incamerava 1milione come incentivo, ma al contempo ne venivano elargiti molti di più per il "bonus spesa", per aiutare le famiglie in difficoltà causa covid. Quindi basta fare sempre qualunquismo col pugno alzato. E' giusto che ci siano incentivi per tutti, non sempre e solo per i poveri.
Grazie agli "incentivi per imb*cilli" io sono passato da un Euro4 a una Model 3. Ottenendo 6k di incentivo statale (non ho rottamato) ho comunque contribuito versando tasse (IPT, e ovviamente IRPEF pagata da Tesla Italia, + tasse importazione) e IVA (12.440€). Per tanto io "imb*cille" grazie all'incentivo ho arricchito comunque lo stato italiano e contribuito a tenere in piedi un po' di stipendi, anche in Italia.

Ah, e prima che mi sottolinei che Tesla è un marchio americano, ti rispondo subito che tale è anche FCA.

Non ci sono più auto in Italia.

Aristarco

ehhh li c'era l'imbarazzo della scelta...con la camionetta dei poliziotti sempre sopra le scale all'inizio del ponte a fare niente

Luca Vallino

ai muri ricordo di aver visto una delle ragazze più belle in vita mia, approcciarsi solo per vendere un po' di roba...che tristezza :(

Kamgusta

sono scuse per ciulare soldi, il costo dell'operazione è pressoché zero, si tratta solo di scrivere due righe al computer

Kamgusta

11 prego

Kamgusta

eh sai che super economia di scala se incentivi 160 auto elettriche a caso

Kamgusta

Una volta gli incentivi servivano per aiutare le famiglie ad acquistare l'auto (avevano fondi enormi) e contemporaneamente erano fatti per avvantaggiare la fiat, "cucendoli su misura". Erano soldi tolti dalle tasse che alla fine tornavano allo Stato e alle famiglie, tramite gli stipendi degli operai FIAT e tutto l'indotto. Inoltre aumentavano il numero di produzione e sostenevano le fabbriche, che senza un adeguato numero di vendite rischiavano la chiusura.

Avevano un senso.
Quelli di ora non hanno alcun senso. Tolgono soldi a tutti per darli a pochi fortunati, solitamente già ricchi di loro. E finanziano aziende estere.
Li possiamo chiamare "incentivi per imbeciIIi".

Aristarco

i muri...i muri.........azzo li hanno chiusiXD

Mario

Ahahahah

Hyundai Kona Electric 2021, arriva il restyling: tutte le novità | Video

Vado a fare il pieno di idrogeno in Svizzera e (forse) torno | Video

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

MyMi: la recensione del cuscinetto anti abbandono che protegge i bambini | Video