Formula E: Da Costa vincitore della tappa di Marrakech

02 Marzo 2020 25

La Formula E continua a dimostrarsi un campionato emozionante e soprattutto molto incerto. In 5 gare disputate, infatti, ci sono stati 5 vincitori differenti, segno del grande equilibrio di questa competizione elettrica. L'ultimo appuntamento di Marrakech che si è disputato nel weekend ha visto la vittoria di Antonio Felix Da Costa a bordo della sua DS-Techeetah. Con questa vittoria, il pilota portoghese è pure salito in testa alla classifica del campionato.

Da Costa è riuscito a dominare la gara, ottenendo non solo la vittoria ma pure la pole position. E per i suoi avversari c'è stato davvero molto poco da fare. Il portoghese, infatti, al semaforo verde è riuscito tenere la testa della gara. Primato che è durato sino al 15esimo giro quando Gunther è riuscito ad infilarlo in una curva. Ma il vantaggio del pilota tedesco è durato davvero molto poco visto che Da Costa in una manciata di giri è riuscito a ripassarlo, riportandosi in testa. Primato che manterrà, poi, siano alla fine delle gara.


Per il pilota portoghese si è trattata della terza vittoria in Formula E. Ma Da Costa potrebbe essere uno dei favoriti dell'attuale stagione visto che sino ad ora ha ottenuto sempre risultati molto importanti. Negli appuntamenti del Cile e del Messico, infatti, era arrivato secondo. Se questo stato di forma dovesse continuare, Da Costa potrebbe diventare uno dei piloti favoriti al titolo.

Per quanto riguarda la gara di Marrakech, al secondo posto si è classificato Max Gunther ed al terzo Jean-Éric Vergne.

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 367 euro.

25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Forse é una impressione mia, ma a me sembra che gli organizzatori cercano comunque un contatto con gli spettatori. Cercando di coinvolgerli un po' e di fare in modo che lo sport sia un po' come lo vorrebbero loro.

Non puoi mai far felici tutti quanti, ma a me sembra che ci stiano provando.

Nella F1, non c'è cosa più triste che vedere il pilota al secondo posto per 30 giri e diventare primo per una strategia ai box (ovvero quello che succede al 95% dei casi), senza nessuna lotta in pista.

Forse é questo il motivo per cui mi piace la formula E, perché ho speranza :P

Ginomoscerino
Già solo il fatto che le semplici collisioni non vengono sanzionati fa diventare questo sport più bello


vedrai che appena renderanno sviluppabili telaio, carrozzeria e batterie i team chiederanno le penalità sui contatti

Ginomoscerino
contrariamente alla F1, dove cambiare traiettoria é proibito se vuoi vincere


la traiettoria ideale è un fondamento del motorsport, i piloti la studiano in ogni GP.
I punti dell'Attack mode sono messi in zone non troppo penalizzanti

TheChild

Bella invece la F1 dove non accade nulla 9 gp su 10
Oppure la Moto Gp dove si fanno mille inutili sorpassi poi marquez se ha voglia accelera l'ultimo giro e vince

Se segui la formula E da 3 anni, vedi che stanno facendo di tutto per renderla bella e attraente.

Il boost virtuale a me piace. E' una idea come un'altra per cercare di far prendere altre traiettorie ai piloti, contrariamente alla F1, dove cambiare traiettoria é proibito se vuoi vincere. Ci lamentiamo che la pista delle formula E sia stretta, ma la pista della F1 potrebbe essere stretta uguale, per quello che viene sfruttata.

E siamo onesti, più le auto si assomigliano e più il distacco tra le varie vetture diminuisce. Più diminuisce e più é difficile superare.

Io nella Formula E vedo tanto sorpassi, io vedo combattere. Il problema é ancora la batteria che fa fatica a reggere 45min. Ma non é che in F1 sia diverso e anche lì i piloti devono guidare in modo da risparmiare la vettura.

Gianlu27

E ti sembra abbastanza? Esempio: la gara di Moto 3 di Valencia è durata circa 15 giri, quella di Moto E è durata 7. Okay, bello che siano su un circuito e magari fra qualche anno riusciranno a fare i 15 giri della Moto3. Però ci vorrà del tempo per crescere.

Punti di vista. Poi è completamente differente la situazione da un altro punto di vista: la MotoE ha il supporto della Dorna, che non è da poco, è una serie di supporto alla MotoGP e questo fa una grande differenza nella logistica, nelle trasmissioni televisive ecc. La Formula E è indipendente e sta crescendo da sola, non ha il supporto, per dire, di Liberty Media con la Formula 1, sta facendo tutto da sola. Il che vuol dire modi diversi di trovare sponsor, di coprire le perdite, di trovare costruttori ecc.

Alla fine stanno facendo lo stesso percorso, differenziato dal modello di business. La Formula E deve fare così al momento, perché altrimenti non sopravviverebbe e soprattutto sta creando una sua identità al momento. Che non vuole essere una serie di supporto alla F1, vuole essere una serie vera e propria (per quanto naturalmente ci siano enormi differenze allo stato attuale ecc.). Chiaro, i circuiti sono quelli che sono, ma al momento hanno permesso di far conoscere la Formula E in tante città e di attrarre tanti costruttori (per quanto poi possano lavorare solo su parte della vettura ecc.), con un rapporto costi/ritorno intrigante. La MotoE ha i circuiti del motomondiale, vero, ma riesce ad avere un modello di business che le permette di diventare appetibile in breve tempo per i costruttori del settore oltre ad Energica? Riesce a proporsi come una serie su cui vale spendere quando si aprirà a più costruttori (se si aprirà)? Vedremo :) Avere i circuiti "veri e propri" è ottimo, okay, le gare sono più simili a quelle del motomondiale senza artifizi vari come fanboost e attack mode, ma certe volte devi anche prendere delle scelte per farti conoscere e far diventare la categoria più appetibile

Non dico che debba finire così:
https://uploads.disquscdn.c...

Però, già solo il fatto che le ruote sono "protette" lascia sperare in vetture costruite per poter "combattere".

Maledetto

Infatti spero cresca ancora come sport perché molto promettente, a parte la questione dei boost che non mi piace(spero venga tolta se non è già stato fatto) per il resto mi sembra con un futuro più interessante della F1 (dove ormai da diversi anni sai chi vince e ti interessa solo il come)

Andreunto

Io amo la tecnologia ed i motori. Mi faccio anche delle divertenti partite a mario kart se è per quello. Ma al momento la formula e non mi suscita alcun interesse, anzi.
Spero che diventino presto delle gare vere perché effettivamente il potenziale c'è.

Steve

le semplici collisioni non vengono sanzionate perché siamo all'inizio. anche in F1 era così un tempo: col tempo, il crescere delle potenze, dell'interesse del pubblico vedrai che anche lì stopperanno tutto

Andreunto

"Si vede che non hai mai visto un GP"

Hai in parte ragione, io non sono mai riuscito a vedere una gara intera. Cambiavo canale prima o mi addormentavo prima della fine.

Steve

già sapere che esistono dà fastidio

Mario I/O

Odio gli e-sport, ma sono comunque meglio della formula e.

Andreunto

Durano come le gare di categorie nazionali inferiori.

Certo che deve crescere, ma così sta crescendo male la formula e

Quando ero piccolo e giocavo a F-Zero, credevo sempre che un giorno lo avrei visto dal vivo.
La F1 doveva essere la sportività portata all'estremo, con tecnologie nuove e senza limiti. Purtroppo la F1, non solo non é migliorata, ma é diventata una vera buffonata (al posto di vedere reattori, si é passati da motori performanti a motori da citycar).

Nella FE, io vedo potenziale. Già solo il fatto che le semplici collisioni non vengono sanzionati fa diventare questo sporto più bello.

I limiti che ci sono oggi (velocità, larghezza pista, rettilinei corti) sono dovuti tutti quanti alla tecnologia elettrica.
Chi ama la tecnologia e i motori, però, vede bene la potenzialità di queste vetture.

Gianlu27

Si, ma durano quanto? Neanche metà di una gara vera. L'ultima gara della stagione è stata di 7. Vero che aumenteranno, però dai.

Sono semplicemente cose diverse. Per me non ha senso andare su un circuito vero e fare una gara di 5 giri. Ci vuole tempo nel fare le cose. Al momento la Formula E si sta proponendo come una categoria nuova, deve fare soldi, deve proporsi (andando nelle città) e deve crescere. Ci vuole del tempo. Una sorta di vero circuito già c'è nel calendario, basta dargli tempo e ne arriveranno altri.

TheChild

Si vede che non hai mai visto un GP
Possiamo contare sulle punta di una mano i GP decisi da queste cose

Ginomoscerino

invece influiscono altrimenti nessun pilota userebbe l'attack mode durante le gare, stessa cosa per il fan boost 5 sec di massima potenza aiutano

TheChild

"senza nessun power-up o c4zz4te simili alla supermario "
Lo sai che sono influenti?

Andreunto

Guarda che seguo tutti gli sport motoristici. La formula e non si può proprio seguire. Avere una moto non vuol dire essere fanatico di moto.

Io parlo da possessore anche di un'auto elettrica

Account Anniversario
TheChild

Cose non intaccano minimamente la corsa.

TheChild

Considerando che parli di un campionato che ancora è il nulla e che sei un fanatico di moto quello che tu dici non ha valore

Andreunto

Campionato strutturato come mario kart piuttosto che come una gara vera. La moto-e è molto più divertente da guardare

Felk

Ho provato a vederla... Non ce l'ho fatta, sono crollato dalla noia.
Poi quelle vacc4te dell'attack mode e del fan boost sono davvero troppe.
Sembra un giochino da due soldi.

Fiat 500e elettrica 2020: caratteristiche, prezzi e i preordini | Video

Toyota, il nuovo B-SUV ibrido in anteprima mondiale al Salone di Ginevra

Honda e: prova su strada, autonomia e prezzo dell'elettrica tecnologica | Video

Honda CR-V Hybrid AWD: prova, consumi reali e come funziona l'ibrido serie | Video