Alfa Romeo Tonale, un teaser mostra nuovi dettagli degli interni

29 Gennaio 2022 250

Alfa Romeo continua a tenere alta l'attenzione sul prossimo debutto della Tonale, condividendo un nuovo video teaser che permette di osservare qualche ulteriore piccolo dettaglio degli interni del nuovo SUV. Questo modello è molto importante per la casa automobilistica italiana. Come sappiamo, il debutto è atteso per l'8 febbraio 2022 (ore 15) e la presentazione si terrà online attraverso una pagina dedicata del sito Alfa Romeo. Vista l'importanza che riveste questa vettura per la strategia di rilancio del marchio, è possibile che nel corso delle prossimi giorni possano essere condivise ulteriori informazioni.

Tornando al nuovo teaser, Alfa Romeo continua a volersi concentrare sugli interni del nuovo SUV. Un precedente teaser, infatti, mostrava brevemente la strumentazione digitale all'interno della quale compare, sotto forma di animazione, il frontale della vettura. Nel nuovo breve filmato, invece, possiamo osservare una parte del volante che mette in evidenza un'alternanza di pelle liscia e traforata. Inoltre, dietro, sembra che sia presente il paddle in alluminio del cambio. Il teaser mostra anche un particolare del sedile. C'è poi un elemento meno chiaro che potrebbe essere lo specchietto retrovisore esterno con il tricolore, un dettaglio che probabilmente punta a voler rimarcare l'italianità di questa vettura.

Dunque, diversi piccoli nuovi dettagli che puntano a tenere alta la curiosità su di un modello che Alfa Romeo continuare a definire come "la metamorfosi". Come sappiamo, la Tonale sarà la prima auto del marchio italiano ad essere dotata di un powertrain ibrido Plug-in. Unità che dovrebbe derivare strettamente da quella della Jeep Compass 4xe ma che è stata affinata per rispondere alle esigenze di Alfa Romeo che punta a voler offrire ai suoi clienti un grande piacere di guida.

Proprio per mettere ulteriormente a punto tale powertrain, il nuovo CEO aveva deciso di posticipare il debutto del SUV. In origine, infatti, il lancio doveva avvenire prima della fine del 2021. Tra pochi giorni potremo finalmente scoprire cosa offrirà questa versione.

Ovviamente, la Tonale sarà proposta anche con motorizzazioni più "tradizionali". Il nuovo SUV, ricordiamo, sarà prodotto all'interno dello stabilimento di Pomigliano d'Arco.


250

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mario Rossi

dai che se insisti, col tempo, riesci a capire cosa ti sto dicendo... sei gia' sulla buona strada.

Matteo Rossi

E non mi pare che gli operai siano dei maghi di finanza, gestione aziendale, esperti marketing ecc… con tutto il rispetto gli uni senza gli altri non sarebbero nulla.

Mario Rossi

appunto: non capisci.le aziende campano grazie ai quadri. ajhahahahahhahahahahahahhahahahahhahahahah. infatti sono or che imbullonano le ruete delle auto, mica li operi. ahahahahahhahahahahahahahhaha. saluti.

Matteo Rossi

Campano grazie a tutti. Le aziende solide vanno avanti perché hanno dirigenti capaci e dipendenti altrettanto capaci. Che poi in fiat solo l’1% abbia fatto carriera è un’altro dato errato sparato a caso, basti vedere i manager/dirigenti/capi settore/capi reparto che ha. Inutile continuare a spiegarti le cose, tanto non le capisci. Saluti.

mashiro84

Personalmente trovo Giulia più bella di Serie 3 ma x1, x3, x5 più belle di Stelvio.

Alex Li

Anche M3/4 hanno prestazioni al top e quelle poche cose che mancano invece alle Quadrifoglio.

niccolò

Ma hanno prestazioni da top quello intendo dire

Alex Li

Alla Quadrifoglio mancano le stesse tecnologie di quelle normali.
I famosi fari LED, un display da mila pollici e motori elettrificati.

Alex Li

Competere nelle vendite era, è e sarà, ancora per molti anni, pura utopia.
Competere a livello di vettura invece è possibile.
Giulia e Stelvio sono superiori alle tre tedesche in handling e comfort poco sotto come chincaglierie da millennium.

Aristarco

Eh hai ragione sbaglio sempre a scriverlo

Canvas

Il concept è molto bello, peccato che la versione finale non avrà il frontale così aggressivo, i fari saranno più grandi.

Mario Rossi

le aziende, tipo fiat per capirci, stanno in piedi grazie alla forza lavoro che non fa carriera: ovvero gli operai. e di questi possiamo parlare tranquillamente del 99% della forza lavoro. Caro il mio sapientone: le aziende non campano grazie ai quadri ed ai dirigenti, ma grazie agli operai. non lo sapevi,vero?

nickmot

Ma con uno stipendio medio di 1300€, che alfa vuoi comprarti a parte una giulietta fine serie a 16000€?

nickmot

E se non bastasse, led blu nell'abitacolo come se piovesse.

nickmot

Beh, é una giulietta scalata con la calandra della Giulia.

Matteo Rossi

Non c’è molto da spiegare: il numero di persone che fa carriera è semplicemente maggiore di quello che dici/pensi tu. Se consideri che solo nel settore energetico, nel quale lavoro da decenni e conosco bene, in un’azienda privata di 100 dipendenti mediamente il 5% sono dirigenti, 15/20% quadri e 35% manager di secondo o terzo livello (o superiore)…
Pensa anche solo al numero di medici primari o capi reparto in italia, il numero di responsabili di attività nel retail, gli avvocati di grossi studi, le p.iva che hanno grosse società…
Non puoi pensare che solo il 10% della forza lavorativa del paese faccia carriera, non starebbero in piedi le aziende.

Alex Li

Per essere precisi.....la divisione illuminazione di Magneti Marelli di chiama AUTOMOTIVE LIGHTING da almeno 15 anni non da oggi.

Alex Li

Chi voleva aggredire lo Stelvio o la Giulia?
Dopo 30 anni di auto generaliste e di qualità non eccelse poteva solo cercare di migliorare la sua percezione.
Questo lo sapeva anche chi le ha volute.....

Mario Rossi

ok, sapientone: illuminami sulla vera verità

Alex Li

Sei passato attraverso Apple, la 500e....per farci sapere che lo Stelvio non ti piace.
Hai il tuo gusto estetico ma è solo tuo.
Agli altri potrebbe non interessare.

Marco Resti

Eh si certo, le aziende stanno in piedi senza vendite. Quelle mica contano.

Alex Li

A1 vende un botto.....
Infatti non avrà una erede.
Per il resto hai scritto un monte di parole.
Se leggi il fondo del commento a cui hai risposto troverai perché Alfa e tutta la parte europea FCA sono rimaste ferme.
Brasile e Usa te lo dimostrano.
Li hanno presentato modelli e li vendono.

Maxatar

L'attendo con trepidazione, nel 2022 dovremmo prendere un'auto e il suv di questo segmento è la più indicata come tipologia per noi.
Spero restino abbastanza fedeli al prototipo, facendo finalmente un suv bello, a mio parere Stelvio è brutto nel frontale.

Esattamente mi piacerebbe davvero avere in casa ITALIANA una Alfaromeo rinata ma sul serio! Con la gamma giusta di auto coi tempi giusti, con la qualità giusta, con un direttivo giusto , con scelte giuste, con la forza giusta… per te Giulia e Stelvio con tutto il loro marketing ci sono riuscite? Secondo te la politica di abbandonare Giulietta e mito o meglio questo tristissimo vizio di lanciare modelli e poi dopo 8/9 anni farli morire senza eredi nel dimenticatoio vedesi 147 valdesi 159 vedesi mito vedesi Giulietta vedesi Brera vedesi gt e come moriranno Giulia e Stelvio. A te queste scelte ti sembrano comprensibili e giuste? Forse per rilanciare un marchio non dovrebbe servire creare una identità una gamma e che cresca e abbia continuità nel tempo? In modo tale da fidelizzare i clienti? Perché BMW produce la serie 3 dalla notte dei tempi e la aggiorna la migliora ogni tot di anni ? Ha creato un identità nel suo marchio stessa cosa per gli altri modelli e lo stesso fa Mercedes e Audi! Perché Giulietta deve morire lì senza una erede perché Giulia morirà come tutte le altre senza un erede ? Perché caxx0 non guardano come fanno gli altri e copiano un po’ di Marketing? Al di là della qualità o del prezzo alto o meno lo capisco che manca tutto un mondo dietro questo marchio????? E loro come pensano di crescere inventando TONALE che morirà tra 7 anni e hanno pensato bene di non dare un erede a Giulietta il cui segmento è ancora molto richiesto (a differenza del segmento di Giulia) lo comprendi che mito andava aggiornata andava resa una vera piccola alfa per stanare Audi A1 che domina e vendo un botto lo capisci che fanno scelte scellerate senza un senso tropp pretenziose e tutte sballate??? Ma ti rendi conto che collegarsi al sito alfa da cliente e vedere due vetture è deleterio e loro cosa pensano di fare Tonale! In ritardo di una vita senza ormai appeal e mollare via prodotti che potevano avere continuità.. bah comunque se per voi è tutto coretto in alfa allora spiegatemi come ha fatto a vendere pochissimo con Giulia e Stelvio.

Alex Li

Titano..,
Nel 1986 ALFA ROMEO stava morendo di fame e gli unici acquirenti chi erano?
La nostra politica la ha affidata a FIAT invece che a Ford.
Erano considerate grandissime ma....inaffidabili e lo sono rimaste anche dopo.
Questo è il grande problema.
Essere percepite come scarse nonostante che le ultime due non lo fossero.
Cosa pensi tu di Alfa?
Ricordo la 147 dileggiandola perché derivata da una Fiat o della Brera derivata da una GM.
Si caro Titano ...
159 e Brera, come la Punto, erano il risultato di un progetto FIAT/GM quando la Fiat stava per essere governata da GM.
Quindi facevano schifo perché sotto Fiat e non erano meglio anche se erano delle Saab/Holden.
Mito e Giulietta derivavano da FIAT quindi fanno schifo.
Poi sono usciti con Giulia e Stelvio....che non hanno una vite in comune con Fiat.....per te piene di difetti nonostante siano costruite con molti componenti provenienti dalla Germania.
Produrre due auto di segmento D, dopo anni e anni di oblio, e sperare di venderne subito milioni non era negli obbiettivi di Marchionne.
Nell'immediato voleva fare vedere che potevano costruire auto in grado di contrastare tecnicamente e poi con una gamma più ampia vendere un quinto di quanto facevano gli altri.
Ricordi i 400mila pezzi con 8 modelli.
La percezione, una rete di vendita inadeguata, un CEO che la guidava da Detroit senza sapere neanche dove le costruissero o un CEO che invece di spingere le vendite rinnovandole completamente con motori elettrificati (le flotte, cliente principale di auto come queste, quelle cercano) o orpelli come display da 12" e fari full led. Poteva farlo ma ha messo in giro un my e rallentato tutto quello che era possibile per occuparsi della fusione che riguardava da vicino il suo portafoglio.
Pensi sia andato negli Usa a dirigere una rete di concessionari con una stretta di mano?
Meno male ti piacerebbe vedere una Alfa Romeo rinata!

MatitaNera

Insenzato

Alex Li

Un piede nella fossa?
Alfa non ha un bilancio fiscale quindi puoi pregare quanto vuoi.
La fossa non l'hanno ancora scavata anzi non hanno comprato nemmeno la vanga...

Matteo Rossi

Spara numeri a caso.

Matteo Rossi

Il 90%??? Ma piantala di sparare statistiche a caso. Vivi sulla luna l.

Alex Li

Quando ci sono i soldi è tutto più facile....
La colpa è del management degli ultimi 20 anni.
Sicuramente è colpa di quelli di 20 e più anni...diciamo fino al 2003 quelli o meglio quello dopo...ha lavorato talmente sottotraccia che nessuno...di quelli che avrebbero voluto mili e mille modelli....si è accorto che ha rivalutato una azienda....di cui gli Agnelli avevano venduto la maggioranza a GM poi fuggita a gambe levate lasciandola in mano alle banche......fino a farla valere una cifra che la rendesse appetibile.
Lo ha fatto sfruttando tutto quanto aveva a disposizione....i pochi soldi e tutte le situazioni legali e sociali disponibili.
Era uno squalo ma ha cercato di fare lavorare....e non sempre è riuscito.
Chi pensa che Giulia e Stelvio potessero riuscire a concorrere....non sarebbe riuscita neanche avessero avuto fari fotonici e TV OLED in plancia.... con i leader del segmento è un illuso.
Lo sapeva anche lui....infatti la cosa che diceva più spesso delle due Alfa....portiamole in pista e vediamo.

Flavio27

Matteo inutile. Lasciamo perdere. Io, infatti, e tutti quelli che si fanno l'università, la facciamo per divertimento, non per fare carriera. Il 90% degli italiani laureati, ma non solo, è infatti fermo al contratto da tirocinante. Una barzelletta di teoria ahahahahahah

Mario Rossi

non hai letto il primo pezzo della frase? perche' devi riformulare quello che ho detto io passandolo come una tua idea? e smettila di polemizzare per il solo gusto di farlo: il 90% delle persone che inizia un lavoro non fa carriera per due motivi:1: non gli interessa. 2: non puo'. se fa carriera, ritorni alla mia frase precedente. vuoi continuare a polemizzare inutilmente? accomodati.

Aristarco

E dimentichi per controbilanciare un bel ponte torcente e scarichi finti

Matteo Rossi

E dove sta scritto? Perché i poliziotti non possono diventare marescialli ecc? Il postino non può diventare responsabile di un ufficio postale? Non è che se tu nella vita hai fatto sempre la stessa cosa vuol dire che tutti allora faranno uguale.

Sportman

Tutte le auto che hai nominato sono stati un fallimento di vendite totali. Ecco perche' non fanno piu' macchine in Alfa. Avessero venduto avrebbero sviluppato altri modelli o sono tutti scemi che piu' vendono e meno producono ?

Sportman

Vediamo quanto sara' diversa dalle foto spia che circolano in rete da mesi.
Altrimenti sara' un nuovo effetto Giulietta.

Domenico De Giorgio

pensa che poveracci alla ferrari che ne vendonoacora meno

ericantona5

Per me è una balena di auto con un muso cessone e un posteriore pesante e cheap. Nulla di lusso solo cara. Che poi alla guida sia clamorosa me lo auguro ma non l’ho mai guidata.

Mario Rossi

allora non hai capito: se fai carriera' e' OVVIO che adegui il tuo tenore di vita. se fai l'operaio alle presse il poliziotto, il postino o la cassiera al supermercatotutta la vita invece, non fai carriera. do you undersand????

Massimo

non mi danno fastidio le alfa
mi fanno ridere quelli che la difendono mentre sono con un piede nella fossa

comatrix

Ci sta, perchè la popolazione oggi è la tipica di Don't Look Up, se si capisce cosa intendo, tanto fumo e niente arrosto

noncicredo

Se la Stelvio non ti piace, mi preoccuperei più dei problemi che hai tu.

ericantona5

Model 3 15esima (a mesi alterni è prima però). Nelle prime 25 c'è Model 3 che è l'elettrica migliore in proporzione al costo ma probabilmente verrà superata quest'anno dalla Model Y. A parità di prezzo non ci sarebbe storia. Basta vedere che le uniche auto che vengono presentate sono suv nelle varie dimensioni. Per le elettriche visto che l'aerodinamica incide in maniera essenziale, sulle percorrenze e sul costo del pacco batteria allora ci sono diverse nuove proposte tipo berlina come la bmw x4. Anche perché commercialmente vendere una bmw tipo "serie 1" a 60 mila euro è piu complicato che vendere una tipo Serie 3 per una serie infinita di motivi economici, sociali e via dicendo. La Stelvio voleva aggredire i suv lusso ma non ha la clientela che compra tedesco, gli aggeggi dei tedeschi e neanche il design di Range Rover che finora è piaciuto molto anche se pure loro stanno rinnovando poco. Penso che debba essere rivisto lo scudo davanti che inizia ad avere un qualcosa di passato. Cambiare materiali, boh non sono un design.

nowspam

Infatti per la massa adesso contano interni e sistemi di infotainment. Quindi ti piazzano cromature da ogni parte, uno schermone da 10 pollici e sono tutti contenti

Gabriele

Le dimensioni sono quelle, per la qualità vedremo, Giulia e Tonale non deludono, anzi alla guida sono migliori della concorrenza premium.

Gabriele

Non é scontato che funzionino bene e che sia calibrati al punto giusto..

Matteo Rossi

E io conosco decine di persone che lavorano in aziende private e stanno facendo carriera partendo da uno stage, quindi? Senza offesa ma se in 35 anni non hai cambiato ruolo non vuol dire che non ci sia gente che ci riesca.

Luca Rissi

E si, se avessero dovuto mettere a punto un motore l’auto sarebbe già in vendita da tempo. Ma quando si tratta di mettere a punto un POWERTRAIN, signori, la questione cambia!

Mario Rossi

ho lavorato per 35 anni come dipendente sempre nello stesso ruolo: chiaramente c'e' stato qualche scatto di anzianita', ma la differenza non ti permette certo di si cambiarti la vita.

ACTARUS
Auto

Lightyear 0, abbiamo guidato l'auto che si ricarica con il Sole | Video

Articolo

MiMo 2022: i numeri e le nostre interviste al pubblico | Video

Auto

MINI Cooper SD Clubman ALL4, quella diesel da 190 CV | Recensione e Video

Auto

Renault Megane elettrica: è più tech di uno smartphone, ma quanti km fa? | Video