Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm, Kimi Raikkonen "certifica" lo sviluppo

23 Giugno 2021 2

Kimi Raikkonen ha portato a termine l’ultima sessione di test sulle versioni definitive della Giulia GTA e GTAm presso il Centro Sperimentale di Balocco. Il test ha permesso al pilota di Formula 1 di valutare il lavoro conclusivo di sviluppo effettuato sulle versioni ad alte prestazioni della berlina del marchio italiano. E le impressioni sono state davvero positive:

Mi piace molto. Stiamo parlando di un’auto che puoi utilizzare tutti i giorni, ma che puoi portare anche in pista e divertirti parecchio.

COLLABORAZIONE CON SAUBER

Il pilota del team di Formula 1 Alfa Romeo Racing – ORLEN ha voluto verificare gli sviluppi apportati a livello dell'aerodinamica su cui aveva già lavorato durante test fatti lo scorso autunno assieme al suo compagno di squadra Antonio Giovinazzi. Prove che avevano fornito ai progettisti diversi feedback per migliorare la vettura.

Di certo, ad alta velocità, è migliore in termini di bilanciamento, mi sembra che la vettura sia più bassa nell'anteriore, per sterzate più rapide. È veloce, facile da guidare e reattiva.

Con questo ultimo test si chiude il processo di sviluppo della Giulia GTA e GTAm nel quale i piloti hanno messo le proprie competenze a disposizione del team di ingegneri Alfa Romeo. La berlina sportiva è frutto anche della collaborazione con Sauber Engineering che ha realizzato gran parte dei componenti in carbonio, soprattutto quelli con un impatto aerodinamico. Si pensi, per esempio, al nuovo paraurti anteriore, alle minigonne laterali, all’estrattore, allo spoiler GTA e all’aerowing GTAm.

Complessivamente saranno realizzate solamente 500 vetture. Parlando dei motori, sotto il cofano della Giulia GTA e della GTAm troviamo un V6 biturbo di 2.9 litri in grado di erogare ben 540 CV (397 kW). Le prestazioni sono elevatissime e non poteva che essere così. Per esempio, nello 0 a 100 km/h bastano 3,6 secondi. La GTAm si differenzia dalla GTA per un peso inferiore possibile grazie all'eliminazione di una parte della dotazione di serie e per la presenza di un kit aerodinamico più elaborato per migliorare il carico aerodinamico.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Igi

Intanto mandano in onda una pubblicità dove Stelvio e Giulia vanno al rallentatore... mahhh

ACTARUS

Cos'ha provato..?..l'autoradio?

Tecnologia

Come nascono le batterie: viaggio in fabbrica con Askoll e la stanza segreta

Auto

Opel Mokka-e: il SUV elettrico messo alla prova, anche in viaggio | Video

Auto

BMW X1 xDrive 25e: proviamo la plug-in in modalità EV e ibrida | Recensione e Video

Auto

L'Europa vuole solo auto elettriche: i piani dei produttori e le date dell'addio